sabato 4 dicembre 2010

Arte e Bellezza (4)

Per questo quarto appuntamento con la rubrica Are e Bellezza vi voglio proporre un quadro sul quale è stato scritto anche un libro dal quale è stato tratto un film con Scarlet Johansson, Colin Firth eTom Wilkinson  ...La ragazza con l'orecchino di perla di Jan Vermeer...
QUALCHE INFORMAZIONE SULL'AUTORE...JAN VERMEER...
Johannes Vermeer nacque a Delft (Olanda) il 31 ottobre 1632. Della sua formazione artistica si conosce poco, ma essendo figlio di un tessitore e mercante d’arte (Reyner Vermeer), ebbe occasione di conoscere e frequentare diversi artisti. Esiste una citazione del 1667 di Arnold Bon che narra del suo tirocinio presso Carel Fabritius (1622-1654), ma riguardo ciò non risultano ulteriori documenti. Altri artisti, quali Leonard Bramer (1596-1674) che fu testimone di nozze al suo matrimonio con Catharina Bolnes nell’aprile del 1653, Gerard Ter Borch (1617-1681) che con Johannes firmò un documento nello stesso anno e la lontana parentela di Maria Thins (sua suocera) con il pittore Abraham Bloemaert, confermano alcune frequentazioni artistiche di grande spessore intorno alla metà del XVII secolo. Nel 1652, alla morte del padre, Johannes ereditò l'attività che tuttavia abbandonò solo un anno dopo per iscriversi come maestro pittore alla Corporazione di San Luca.  Nelle sue prime opere, per di più soggetti biblici e mitologici, si riscontra uno stile assai lontano dalle tradizioni stilistiche di Delft di quel periodo ma, poco prima del 1660, con l'accrescersi delle necessità economiche con una famiglia sempre più numerosa, dovette dedicarsi alle consuete rappresentazioni di temi ben consolidati nella tradizione pittorica olandese, senza tuttavia abbandonare il suo stile particolare che lo portò a divenire uno dei pittori più stimati e ricercati della città, tanto che nel 1662-1663 gli furono attribuite mansioni direttive nella Corporazione di San Luca. 
Johannes Vermeer morì a Delft nel 1675 e negli ultimi anni della sua vita, con la crisi economica conseguente all’invasione dell’Olanda da parte di Luigi XIV e una famiglia di dieci figli minorenni da mantenere, conobbe in breve tempo il declino e la rovina, lasciando la moglie e i figli pesantemente indebitati.
Se volete vedere tutti i suoi dipinti li potete trovare QUI.

Ecco la copertina e la trama del libro a cui vi ho accennato sopra...

Il libro è di Tracy Chevalier e si intitola La ragazza con l'orecchino di perla.
“La ragazza con l'orecchino di perla” è uno dei casi letterari degli ultimi dieci anni e ha lanciato presso il grande pubblico una nuova stagione del romanzo storico. La vicenda di Johannes Vermeer, il celebre pittore olandese, e di Griet, una ragazza di sedici anni che ogni giorno fa le pulizie nell'atelier dell'artista senza spostare né urtare nulla, è diventata un successo planetario e un fortunato film con Scarlett Johansson. L’intensa relazione fatta di sguardi, sospiri e frasi non dette è arrivata fino a noi negli occhi spalancati e nelle labbra sensualmente dischiuse de La ragazza col turbante, l'enigmatico e meraviglioso ritratto che ha fatto nascere un romanzo indimenticabile.


Potete trovare le informazioni relative al film QUI .
<><>
<>
<><>
Titolo originale: Girl with a pearl earring
Nazione: GB/Lussemburgo
Anno: 2003
Genere: Drammatico
Durata: 95'
Regia: Peter Webber

Titolo originale: Girl with a pearl earring
Nazione: GB/Lussemburgo
Anno: 2003
Genere: Drammatico
Durata: 95'
Regia: Peter Webber


Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)