domenica 31 ottobre 2010

STASERA è HALLOWEEN!!! BUON HALLOWEEN...

Chiuso Sondaggio: Quale copertina dei Lords preferisci?

 And the winner is....DEMON'S LOVE

Recensione:BEASTLY di Alex Flinn

Questo libro tratta di un ragazzo Kyle Kingsbury in apparenza fin troppo abituato alle attenzioni che gli derivano dai suoi compagni di scuola che lo idolatrano solo perché è bello, ricco e popolare. Lui stesso pensa che ciò che conta sul serio sia l’aspetto esteriore e giudica poveracci e non degni di attenzione tutti coloro che non sono belli esteriormente, insieme al suo gruppo di amici li “snobba” e prende in giro. Fino a che un giorno prende in giro la persona sbagliata, Kendra una ragazza bruttina che si rivela una strega, che lui invita al ballo scolastico per puro capriccio e la quale gli chiede di regalarle una rosa bianca da mettere con il vestito. La umilia come è nel suo stile ma prima di fare ciò regala la rosa che ormai si è sciupacchiata alla ragazza che vende i biglietti all’ingresso del ballo. Kendra lo maledirà a essere brutto fuori tanto quanto lo è dentro e solo perché lui aveva commesso un atto di gentilezza regalando alla ragazza dei biglietti la rosa bianca gli concederà due anni, tanti quanti i petali che il fiore ha perso, per spezzare l’incantesimo innamorandosi ricambiato e trovando il vero amore… Andando avanti con la lettura sono rimasta molto colpita dalla vita che Kyle conduceva, aveva un padre assente , una madre che se ne fregava  del figlio tanto che aveva preferito fuggire via che restare con lui. I suoi stessi amici, come lui scoprirà in seguito alla maledizione, non sono mai stati dei veri amici e lo hanno seguito solo perché ricco, bello e popolare. Il padre invece di consolsarso e aiutarlo preferisce rinchiuderlo in un palazzo insieme alla domestica Magda e all’insegnate privato Will che è cieco. L’unica consolazione che Kyle (il cui nome significa “bello”, si rinominerà Adrian nome che significa “tenebroso”) avrà sarà quella di coltivare le sue numerose rose che apprezzerà per la loro bellezza. La strega gli aveva regalato uno specchio che gli permetteva di vedere chiunque egli volesse, viene attratto in particolar modo da una ragazza, Linda quella a cui aveva regalato la rosa e che per una fortuita serie di fatti andrà ad abitare con lui. Linda e Kyle sono tanto diversi quanto simili in molti aspetti della loro vita ad iniziare dal tipo di padre che hanno… Questa ragazza con una passione sfrenata per le rose e per la lettura lo farà innamorare e alla fine sarà lei, sua prima vera amica dopo Magda e Will, a spezzare con un bacio di vero amore l’incantesimo che lo ha reso bestia fuori e bello dentro. Infatti Kyle capirà quali sono le cose e gli aspetti veramente importanti della vita. Kyle aprirà gli occhi per la prima volta nella sua vita… A farci capire quanto sia diventato buono e gentile è anche il fatto che decide di aiutare anche Magda e Will ad avere ciò che loro desiderano… Questo è un libro che oltre a trasportare una favola come “La bella e la bestia” nella nostra epoca trasmette delle emozioni bellissime e degli insegnamenti molto importanti. Non ultimo quello del “non giudicare mai un libro dalla copertina”. Lo  ho apprezzato moltissimo e la storia che racconta è veramente coinvolgente e bella, tanto che arrivata all’ultima pagina del libro non potevo credere che fosse finito…

lunedì 25 ottobre 2010

Recensione: SIGNORA DEL SUO CUORE di Mary Balogh

Lui è Jocelyn Dudley, l’arrogante duca di Tresham, un uomo duro, ricchissimo e spietato. Quando una ragazza provoca il suo ferimento durante un duello a Hyde Park, il duca la assolda come infermiera per dividere con lei le pene della convalescenza. Jane lo assiste con premura, lo asseconda, tollera i suoi modi bruschi e le cattive maniere perché, da poco disoccupata, ha un disperato bisogno di quella sistemazione. E intanto, inaspettatamente, il suo rapporto con il duca si evolve, Jane diventa sua confidente, sua intima confidente, ben al di là di quanto si sarebbe mai immaginata…

OPINIONE PERSONALE: (spoiler)
Quando alla fine ho letto queste parole: "-Amore mio-le mormorò.-Avevo già deciso di portare mia moglie a casa mia..." mi sono detta "Mi sono persa qualcosa?" ero convinta di aver saltato delle pagine e invece no, il libro finisce con lui che dichiara di averla sposata la mattina stessa con una licenza speciale. Poi mi sono fermata un attimo, ho tirato un sospiro e mi sono detta "mi ricredo sulla Balogh". Eh si! Perchè prima di leggere questo libro mi ero ripromessa di smettere di leggere i suoi libri perchè gli ultimi che avevo letto non mi erano piaciuti moltissimo. Questo addirittura rientra nella mia classifica personale di libri che ho adorato di questa autrice, al primo posto non può che esserci "Un'estate da ricordare" ,al secondo posto "Sposa a metà", al terzo "Semplicemente amore" e parimerito "Signora del suo cuore". Per concludere la mia opinione personale sul libro vi scrivo una frase che mi ha molto colpita:
"-Si-Jane lo accarezzò su una guancia.-Si, Jocelyn. Voglio essere parte del vostro nome, della persona che porta quel nome, dell'anima dentro a quella persona. Voglio diventare una sola cosa con voi.
-Voi,io,noi.-Lui pose le labbra sulle sue.-Inventiamo un nuovo pronome, Jane. L'unità dell'io e la molteciplità del noi, fuse in una nuova parola nè singolare nè plurale, fatta solo per Jane e Jocelyn."

domenica 24 ottobre 2010

Uscite I Romanzi Mondadori di Dicembre 2010:

ROMANZI
935 - Roberta CIUFFI - Baciami sotto l’albero
936 - Jo BEVERLEY - Un angelo a Natale (Christmas Angel)
937 - Mary BALOGH - Infine, l’amore (At Last Comes Love)
938 - Lisa KLEYPAS - L’ultima sorpresa (A Wallflower Christmas)
ROMANZI ORO
93 - Loretta CHASE - Sentimento veneziano (Your Scandalous Ways)
94 - Julia QUINN - Cieli di Cornovaglia (Minx)
ROMANZI DARK PASSION
10 - Emma HOLLY - Il demone della passione (The Demon’s Daughter)

sabato 23 ottobre 2010

E-book Reader: che ne pensate?

Ultimamente sono stati inseriti sul mercato questi apparecchi elettronici che dovrebbero sostituire il libro cartaaceo. In parole semplici e senza usare termini tecnici questi apparecchi leggono gli e-book, i libri elettronici che troviamo su internet e che possiamo acquistare su siti appositi. A voler dare la mia opinione sono un pò scettica riguardo a questi "aggeggi" perchè secondo me niente potrà mai sostituire le emozioni che ti dà un libro. Il sentimento di aspettativa mentre cerchi di resistere fino alla sua uscita, l'euforia di quando lo vedi in vetrina  nella libreria in cui ti servi e l'emozione forte di quando sei alla cassa per pagarlo e sai che tra pochi secondi sarà tuo, il piacere di stringere tra le mani il tuo tanto aspettato libro e il profumo particolare delle sue pagine...insomma un, a mio parere, freddo dispositivo elettronico non potrà mai sostituire queste emozioni. Devo ammettere che sarebbe comodo però poter portare con te tutti i libri che preferisci senza fatica...ma secondo me toglierebbe tutte le emozioni sopraelencate al lettore.   E voi che ne pensate?

giovedì 21 ottobre 2010

Finalmente è uscito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

L'ABBRACCIO DELLA NOTTE di Sherrilyn Kenyon, Fanucci

Talon è un Cacciatore oscuro, un guerriero reso immortale dalla dea Artemide per dare la caccia ai demoni succhia-anime. L’antico capo celtico vive col fardello di un doloroso passato, motivo per cui ha deciso di non provare più alcuna emozione. Sunshine, una giovane  donna di buon cuore e solare come il suo nome, è un’artista con la testa perennemente fra le nuvole. Ha un matrimonio fallito alle spalle, ma è piena di sogni e assapora con ardore ogni momento della vita. Quando una notte Sunshine viene assalita dai demoni, è proprio Talon a salvarla da una morte sicura. Il guerriero però rimane ferito, e la giovane lo porta nel proprio appartamento per soccorrerlo. Nonostante le loro diversità, fra i due si crea una strana alchimia, apparentemente inspiegabile, il cui segreto si cela nei loro cuori e nel loro passato. Il loro amore però dovrà superare ardue prove, come la vendetta di un antico dio gallico e un diabolico piano ordito da potenti nemici in vista del Mardi Gras di New Orleans.

Che bello!!! Non stavo più nella pelle...dopo due falsi allarmi non ne potevo più di aspettare!!! Finalmente potrò stringere Talon...scusate...il libro di Talon tra le mie manine!!! Che dire oggi appena tornata da scuola mi sono fiondata su internet, ho messo il sito della Feltrinelli Online e lo ho ordinato anche se sono rimasta un pò basita per i 5 giorni che dovrò ancora aspettare per averlo...ma se ho resistito fino ad oggi allora ce la posso fare ancora per un pò...questo buon umore è dato anche dal fatto che sulla Feltrinelli facevano uno sconto del 30% su tutti i libri...e per fortuna che lo hanno fatto perchè altrimenti sarei rimasta a secco di liquidi!!!

OGGI ESCE ANCHE SUNSHINE di Robin McKinley, Fanucci

La vita di Rae Seddon, detta Sunshine, scorre tranquilla: lavora nella panetteria annessa al bar del suo patrigno, è fidanzata con il capocuoco, e abita in un’accogliente casa di campagna. Non pensa quasi più alla famiglia di suo padre, un mago molto potente, e ai piccoli trucchi che le insegnava sua nonna quando era bambina. Una notte esce per fare una gita al lago, in cerca di pace e tranquillità, ma viene aggredita da un gruppo di vampiri, che la trascinano in una casa abbandonata e la incatenano al muro di una grande sala. La  ragazza non è sola: c’è un altro vampiro, Constantine, anche lui in catene, e lei scopre con orrore di essere lì per sfamarlo. Ma inspiegabilmente, lui non la aggredisce. Tra i due si instaura un legame particolare, e per fuggire Sunshine dovrà richiamare i poteri che credeva dimenticati, grazie ai quali riesce a proteggere Constantine dal suo più mortale nemico, il sole, che per lei invece rap presenta da sempre un elemento fondamentale...
Ma colui che li ha imprigionati è un avversario molto potente, e non è disposto ad accettare la loro fuga; solo restando uniti i due avranno qualche possibilità di non essere sopraffatti, anche se dovranno mettere a dura prova loro stessi e il loro legame.

Dato che ho trovato ottimi giudizi su questo libro ho approfittato del mega sconto sulla Feltrinelli Online per comprarlo...inutile dire che non vedo l'ora che mi arrivi il pacco a casa!!!

martedì 19 ottobre 2010

In uscita il 21 Ottobre: IL PESO DEL SILENZIO di Heather Gudenkauf


Una storia profonda raccontata con onestà e delicatezza, dove la fantasia e l’amicizia riescono a scalfire il più fitto dei silenzi.
Il silenzio di Calli è popolato di immagini. Qualcosa di terribile le ha strappato la voce, ma non è riuscito a mettere a freno la sua fantasia. Il bosco è un rifugio per lei, ne conosce tutti gli angoli, sa dare un nome a ogni singolo rumore. Ma un giorno qualcuno la trascina fra quegli alberi così familiari, e per la prima volta si sente smarrita. Petra è la sua migliore amica, la compagna di giochi che la comprende alla perfezione. Qualcosa di molto più forte delle parole le unisce. Tutto accade una tranquilla mattina d’estate, e mentre sorge l’alba in una piccola cittadina dell’Iowa, due famiglie scoprono che le loro bambine sono scomparse. Antonia ha provato a essere la madre perfetta per Calli, nei limiti di un matrimonio che la lega a un uomo assente e spesso irascibile. E ora teme che in gioco ci sia ben altro che la voce di sua figlia. In un crescendo di tensione e colpi di scena, le due famiglie si confrontano con i propri limiti, con timori ancestrali e con il peso di segreti troppo difficili da rivelare, perché nulla è ciò che sembra...


Heather Gudenkauf vive nell’Iowa con il marito e tre figli. Con Il peso del silenzio, suo romanzo d’esordio, ha dimostrato di essere una delle voci più promettenti del thriller attuale. La delicatezza e la profondità della sua scrittura, unite a un’osservazione implacabile dei comportamenti umani e della realtà circostante, rendono questa sua prima prova un gioiello impeccabile, denso di significato e forza evocativa. Il peso del silenzio si è collocato immediatamente nelle classifiche del New York Times, con una permanenza di oltre 20 settimane consecutive, ed è stato selezionato per il prestigioso Edgar Award.

(Tratto da Leggereditore)


domenica 17 ottobre 2010

Recensione: WINTERGIRLS di Laurie Halse Anderson

Penso che un'efficace recensione del libro sia citarne alcune parti: "<<Cassie aveva tutto(...). Sua madre vuole sapere perchè ha buttato via tutto.>> Perchè? Vuoi sapere perchè? Infilati in una cabina di solarium e friggiti per due o tre giorni. Quando la pelle sarà tutta bollente e comincerà a spellarsi, rotolati nel sale grosso, poi mettiti una maglia di lana intrecciata con vetro filato e lamette. Poi mettiti sopra i tuoi vestiti normali e stringili più che puoi. Fuma polvere da sparo e vai a scuola e salta dentro i cerchi, mettiti seduta e supplica, e rotolati a comando. Ascolta i sussurri che di notte ti si annidiano in testa, ti dicono che sei brutta e grassa e stupida e stronza e, peggio ancora una delusione. Vomita e crepa di fame e tagliati e bevi perchè non vuoi sentire nulla di tutto questo. Vomita e crepa di fame e tagliati e bevi perchè hai bisogno di un anestetico e funziona. Per un pò. Ma poi l'anestetico diventa veleno e a quel punto è troppo tardi perchè te lo sei iniettato diritto nell'anima. Ti stà distruggendo e non puoi farne a meno. Guardati allo specchio e vedrai un fantasma. Sento ogni battito del tuo cuore che urla che ogni singola cosa in te non funziona. <<Perchè?>> è la domanda sbagliata. Chiediti piuttosto: <<Perchè no?>>.
"Non riesco a ricordarmi come sia mangiare senza pensarci, senza calcolare le calorie e i grassi contenuti e senza misurarmi i fianchi e le cosce per vedere se me lo merito e di solito decidere che no, non me lo merito,così mi mordo la lingua finchè non sanguina e mi chiudo la mandibola con delle bugie mentre una tenia cieca mi si avvolge intorno alla trachea, respirandorumorosamente e spingendo per arrivarmi al cervello. Sono così stanca. Ho dimenticato anche come si fà a dormire.
" 40 chili. Potrei dire di essere contenta, ma sarebbe una bugia. Il numero non importa. Se arrivassi a 30, vorrei pesare 29. Se pesassi 5 , vorrei pesarne 3. L'unico numero che mi basterebbe è 0. Zero chili, zero vita,taglia zero,zero peso, zero e basta. Zero a tennis è love, amore. Finalmente ho capito perchè."
Questa storia e il modo di scrivere dell'autrice mi ha colpita molto. Attraverso le pagine il lettore viene come trascinato nel tormento di Lia e lo vive attraverso di lei, soffre con lei...
Una storia che per fortuna, in questo libro, finisce bene ma che purtroppo nella vita reale sono poche le persone che riescono ad uscirne e troppe che ne muoiono.

venerdì 15 ottobre 2010

LA BAMBINA DI VETRO Jodi Picoult

Tutti i genitori in attesa vi diranno che non vogliono un bambino perfetto, ma che vogliono un bambino sano. Anche Charlotte e Sean O’Keefe avrebbero chiesto un bambino sano, se avessero potuto scegliere. Invece, la loro vita è fatta di preoccupazioni, di notti insonni, di conti che si accumulano, degli sguardi pietosi dei genitori «più fortunati» e, peggio ancora, di «e se...». E se la loro bambina fosse nata sana?
Ma vale la pena di affrontare tutto questo, perché Willow è perfetta, per quanto strano possa sembrare. È intelligente e carina, gentile e coraggiosa e, per avere solo cinque anni, è inaspettatamente e profondamente saggia. Willow è Willow, in salute e in malattia. Ma quel «e se...» scava a fondo nel cuore e nella mente di Charlotte, che proprio in nome di Willow e dell’amore che ha per lei, decide di affrontare un processo contro la ginecologa che non ha diagnosticato prima la malattia della bambina: osteogenesi imperfetta, un termine asettico che descrive una fragilità ossea incompatibile con uno sviluppo e una vita «normali». Questo significa per lei cercare risposta a una serie di domande che forse una madre non dovrebbe mai essere costretta a rivolgersi. E se Sean e Charlotte avessero saputo prima della malattia di Willow? E se la loro amata Willow non fosse mai nata?

"Partorii poco dopo le tre del pomeriggio, ma non ti vidi più fino alle otto di sera. Ogni mezzora, Sean usciva per un aggiornamento: Stanno sottoponendola ai raggi X. Le fanno un prelievo di sangue. Pensano che potrebbe avere anche una caviglia rotta. Poi, alle sei in punto, mi portò la notizia più bella: Tipo III, annunciò. Ha sette fratture in via di guarigione e quattro nuove, ma respira bene. Distesa nel letto d’ospedale, mentre sorridevo incontenibilmente, ero certa di essere l’unica madre del Centro Nascite che si fosse mai sentita allietata da una simile notizia."


Jodi Picoult è nata e cresciuta a Long Island. Ha studiato scrittura creativa a Princeton e ha conseguito un master in pedagogia a Harvard. È autrice numerosi bestseller, tra cui La custode di mia sorella, Il colore della neve, Senza lasciare traccia e Diciannove minuti, pubblicati in Italia da Corbaccio (i primi tre anche in edizione TEA). Vive nel New Hampshire con il marito e tre figli. Il suo sito, ricchissimo di informazioni, materiale multimediale e commenti, è http://www.jodipicoult.com/

(Materiale tratto da ILLIBRAIO.IT)

Apprezzo molto questa autrice anche se di lei ho letto un solo libro LA CUSTODE DI MIA SORELLA. Scrive storie che sotto molti aspetti sono reali perchè potrebbero succedere a chiunque e soprattutto sono storie che ti toccano subito il cuore e ti fanno riflettere.

giovedì 14 ottobre 2010

L'orribile Karma della Formica di David Safier

Kim Lange sa benissimo di essere un'arrivista disposta, per la carriera, a sacrificare tutto, marito e figlia compresi. D'altra parte, così facendo, è arrivata a condurre il più noto talk-show televisivo di Berlino ed è all'apice del successo. Ma il destino è sempre in agguato, ed ecco che un assurdo incidente pone fine alla sua vita. O no? Kim non si sta divertendo per niente: ha preso una gran botta in testa e le sembra di sprofondare in un immenso buco nero. Quando riemerge dal blackout, si sente strana, il suo corpo non è quello di sempre, ha una testa gigantesca... un addome assurdo... sei gambe... Orrore! È diventata una formica! La sua vita mal spesa deve essere espiata, e questa è la punizione. Per di più, con i suoi nuovi occhietti da insetto, finisce nel giardino della sua ex casa, dove assiste impotente alle manovre della ex migliore amica che gira attorno, smorfiosa, al suo ex marito. Ora, per la ex Kim, c'è un solo modo per correre ai ripari: rimontare al più presto nella scala delle reincarnazioni per tentare la difficile risalita da insetto a essere umano. Ma la strada purtroppo è lunga, e non c'è più molto tempo. Attraverso quante altre orribili forme animali dovrà passare? Molte: da porcellino d'India a verme, da scoiattolo a vitello, fino a rinascere in una docile cagnetta, e in ciascuna di queste reincarnazioni verrà messa alla prova per dimostrare che il suo sciagurato cattivo carattere è cambiato.

QUESTO è INDUBBIAMENTE UN LIBRO DA LEGGERE. LO HO COMPRATO PER CASO TRE MESI Fà AL SUPERMERCATO E AMMETTO CHE è UN LIBRO VERAMENTE CARINO E DIVERTENTE. SU DI ESSO SONO STATE FATTE OTTIME RECENSIONI E INNUMEREVOLI BUONI COMMENTI. DEVO AMMETTERE CHE ANCORA NON LO HO LETTO (LE PILE DI LIBRI DA LEGGERE SI ALLUNGANO NOTEVOLMENTE NELLE CASE DEI LETTORI ACCANITI) MA DOPO AVERNE SENTITO PARLARE COSì BENE NON POSSO CHE AVER VOGLIA DI AFFRETTARMI...

mercoledì 13 ottobre 2010

LUCREZIA BORGIA di Mariangela Melotti

Bellissima, astuta e infedele, Lucrezia Borgia, figlia illegittima di papa Alessandro VI, è passata alla storia come femme fatale incestuosa e avvelenatrice. I biografi nemici della sua casata raccontano di rapporti col padre e col fratello Cesare (il "Valentino" che ispirò Machiavelli ne "II Principe"), di sabba consumati negli appartamenti vaticani, di anelli velenosi, con cui la nobildonna poteva uccidere anche solo con una carezza. In realtà Lucrezia fu vittima della logica del matrimonio-alleanza fra principi, a causa della quale andò in sposa ancora tredicenne, e della sete di potere degli uomini della sua famiglia, che non esitarono a utilizzarne la bellezza, come un efficacissimo strumento diplomatico. 

OPINIONI PERSONALI: Devo ammettere che è un libro ben scritto e molto interessante. A me personalemte le biografie interessano molto e sono anche appassionata di storia e romanzi storici. Un vizio che ho sempre avuto è quello di andare a sbirciare subito la data di nascita e morte di persone famose nella storia e calcolarne l'età; lo faccio ogni volta che incontro un personaggio storico durante le lezioni di storia e anche a casa quando cerco delle informazioni sulla storia o studio. Potrebbe sembrarvi un pò morboso, ma ognuno ha i prpri vizietti...

sabato 9 ottobre 2010

WINTERGIRLS LAURIE HALSE ANDERSON

Lia e Cassie sono amiche dall'infanzia, ragazze congelate nei loro fragili corpi, in competizione in un'assurda gara mortale per stabilire chi tra loro sarà la più magra. Lia conta maniacalmente le calorie di tutto quello che mangia e di notte quando i suoi non la vedono si sfinisce di ginnastica per bruciare i grassi. Le poche volte che mangia, cerca di ingerire cose che la feriscono, come cibi ultrapiccanti, in modo da "punirsi" per aver mangiato. Si ingozza d'acqua per ingannare la bilancia nei giorni in cui la pesano. Quando eccede nel cibo ricorre ai lassativi e passa il tempo a leggere i blog di ragazze con disturbi alimentari che si sostengono a vicenda. Nel suo libro più toccante e poetico dopo Speak, finalista al National Book Award, L. H. Anderson esplora l'impressionante discesa di una ragazza nel vortice dell'anoressia.

QUESTO LIBRO NARRA PURTROPPO DI UN PROBLEMA CHE AFFLIGGE MOLTE RAGAZZE E RAGAZZI NEL MONDO  OGGI : L'ANORESSIA. LO HO COMPRATO PERCHè CREDO CHE SIA MOLTO IMPORTANTE ESSERE INFORMATI LEGGENDO E LA LETTURA è PROPRIO QUESTO: INFORMAZIONE. LA LETTURA TI AVVICINA E TI FA CAPIRE ARGOMENTI ALTRIMENTI SCONOSCIUTI. IO PERSONALMENTE VI CONSIGLIO DI LEGGERLO PERCHè L'AUTRICE CHE LO HA SCRITTO è MOLTO BRAVA E HA GIà SCRITTO UN ALTRO LIBRO CHE HA AVUTO MOLTO SUCCESSO, IL SUO TITOLO è SPEAK.

giovedì 7 ottobre 2010

IL SIGNIFICATO DEI FIORI...

Anemone significa RIMPIANTO

Biancospino significa INDIFFERENZA

Fiori di ciliegio significa BUONA EDUCAZIONE

Garofano significa DIGNITà

Gelsomino significa AMABILITà

Geranio rosa significa AFFETTO NASCENTE

Giacinto significa RICHIESTA DI APPUNTAMENTO

Lillà bianco significa INFANZIA

Lillà viola significa ADOLESCENZA

Margherita significa INNOCENZA

Mimosa significa FESTA DELLA DONNA

Ninfea significa AMMIRAZIONE 

Papavero significa SOGNO PREMONITORE

Petunia significa RIVELAZIONE DELL'AMORE

Rosa significa GRAZIA

Violaciocca significa SDEGNO

Violetta significa MODESTIA

lunedì 4 ottobre 2010

Firmate per anticipare in Italia la pubblicazione di “One Foot in the Grave” di Jeaniene Frost, Night Huntress Series

Vi riporto il testo che ho trovato su Anobii:
ITALIANO
A tutti i fan di Jeaniene Frost e della saga “NIGHT HUNTRESS”:
la casa editrice FANUCCI avrebbe deciso di pubblicare il secondo volume “One Foot in the Grave” a luglio 2011 (un’ attesa davvero TROPPO lunga).
Ora, dal momento che in Italia il primo volume della saga “La Cacciatrice della Notte” ha avuto un enorme successo, noi fan di CAT&BONES desideriamo che “One Foot in the Grave" venga pubblicato da Fanucci in un tempo minore.
Se anche tu ami “NIGHT HUNTRESS” e Jeaniene Frost, cosa aspetti? Firma questa petizione, che verrà poi mandata alla Fanucci!
Rendiamo possibile la pubblicazione di "One Foot in the Grave” in tempi accettabili.

ENGLISH
For all the fans of Jeaniene Frost and "THE NIGHT HUNTRESS" novels:
It seams that FANUCCI publisher has decided to publish "One Foot In The Grave", the second book, next July (July 2011 is a really too long delay)...
Now, in Italy the first book of this beautiful saga is a very successful book and we wish that "One foot in the Grave" will take less time to be published.
If you love "The Night Huntress" series and the writer Jeaniene Frost....What are you waiting for? Please, sigh this petition and we will provide to send it to Fanucci.
Sign and make possible the publication of "One foot in the Grave" and the other Night Huntress novels in an accetable time!
Testo redatto da Wings.

Ecco il Link per le firme: www.petitiononline.com/frost011/petition.html

sabato 2 ottobre 2010

Whisper. Sussurro di sabbia di Olliver J. L.

Può un amore superare i confini del tempo? Alison, a sedici anni, incontra Nicholas, vissuto inspiegabilmente cinquemila anni prima neH'antico Egitto. Il loro incontro avviene, durante una gita scolastica, nelle sale egizie del Louvre, proprio davanti alla statua della dea Iside. È amore a prima vista per entrambi. Come se i due si conoscessero da sempre, come se si fossero ritrovati. Ma c'è qualcuno che trama nell'ombra, che si oppone a questo amore. Non da ora... In un batter di ciglia la vita di Alison viene trascinata in un mondo di enigmi e magie in cui si troverà ripetutamente a un passo dalla morte. Ma lei vuole scoprire il segreto di Nicholas e vivere con lui un'emozionante e pericolosa storia d'amore, anche a costo di rinunciare ai propri amici e al suo sogno più grande: la danza. Alison è pronta a rischiare e a lottare, nonostante l'anima del suo Nicholas sembri legata a un terribile mistero del passato. Il primo amore, quello vero, è destinato a durare per l'eternità.

Io lo ho comprato circa 4 o 5 mesi fà. Non pensavo che fosse stato scritto da un italiano ne tantomeno da un uomo ma devo ammettere che sembra un libro veramente carino...
Fà parte di una trilogia della quale questo è il primo libro, la trilogia si chiama THE ALISON TRILOGY...

ECCO A VOI SID IL BRADIPO...

Non vi siete mai chiesti quale fosse la vera forma di Sid il bradipo che ci ha divertite moltissimo nei film l'Era Glaciale?
Eccolo a voi:

Non sono dolci??? Devo ammettere che a prima vista potrebbero sembrare bruttini ma quando li guardi meglio, quando guardi il loro bel musetto, ti innamori dei loro occhi dolci anche se i loro artigli spaventano un pò...

Ecco a voi Sid Il Bradipo:

Che dite, gli assomiglia?

ECCO A VOI UN INSERTO PER CONOSCERE MEGLIO QUESTO BUFFO ANIMALE...
IL BRADIPO...
Il bradipo è un animale molto simpatico. Fa parte dell’ordine degli «sdentati» (insieme agli armadilli e ai formichieri) anche se in realtà ha dei denti, sia pure molto poco sviluppati. Il suo punto forte (si fa per dire!) è un’incredibile lentezza. E’ lento quando cammina, quando mangia, quando gioca, perfino quando fa la cacca. Pensate che può addirittura capitargli di addormentarsi proprio mentre sta facendo i suoi bisognini: troppa pazienza aspettare di finire tutto... E’ un animale che abita sugli alberi ed è talmente poco abituato a camminare sulla terra ferma che ci mette circa un’ora per percorrere... 100 metri! Nonostante questo in caso di pericolo, è capace di arrampicarsi sugli alberi con la velocità di un razzo e, in casi disperati, può anche mordere il suo aggressore.
NON SOFFRE CERTO DI INSONNIA
Il bradipo si trova solo in America Latina ed è grande più o meno come un gatto. Ha una piccola coda e gli arti superiori sono più lunghi di quelli inferiori: questo gli permette di muoversi con grande disinvoltura nell’acqua e di arrampicarsi sugli alberi «abbracciando» i rami. Mangia solo foglie e, in molti casi, passa tutta la vita sullo stesso albero (per cambiare residenza, vista la sua lentezza, ci vorrebbe almeno un’intera giornata!). Se è stanco passa giorni e giorno appeso a un ramo, immobile (è capace di dormire anche 18 ore di fila) e scende solo una volta alla settimana per mangiare e fare i bisogni.
MA CHE STRANO!
Anche la digestione è lenta in questi campioni della «tranquillità»: per assimilare un bel pranzetto possono metterci anche un mese! Essendo animali molto puliti, i bradipi fano le loro feci in una buca scavata precedentemente. Poi ricoprono tutto con foglie. Sempre che non si addormentino prima! Altra particolarità di questo animale: non beve mai. Il liquido necessario al suo organismo lo trova, sotto forma di gocce di rugiada, nelle foglie che mangia. Fra le sue probabili malattie una è certamente esclusa: lo stress!
CONFETTI E BIBERON
Quando si innamora il bradipo si avvicina alla fortunata ed emette dei deboli suoni. Dopo il «matrimonio» la bradipa dà alla luce un cucciolo (al contrario di tanti altri animali i bradipi fanno un solo figlio all’anno). Il piccolo resterà attaccato alla mamma fino a quando sarà in grado di muoversi da solo, soltando da un ramo all’altro degli alberi. Il bradipo è un animale piuttosto longevo: può arrivare anche a 30 anni.
(Tratto dal "Corriere della Sera")

HELLO KITTY MANIA...

Ultimamente è insorta una vera e propria mania per questa buffa gattina...E voi cosa ne pensate?
A mio parere ogno volta che vedo qualcosa firmato hello kitty mi metto a ridere...non sò perchè ma ultimamente ne ho viste veramente di troppe...ho visitato un hello kitty store per curiosità e indovinate cosa ho trovato...rullo di tamburi...perfino la carta igienica di hello kitty!?! Classico esempio di quando una persona non sà proprio più come fare a guadagnare soldi!!!

venerdì 1 ottobre 2010

AGNES GREY di Anne Bronte

Chi l'avrebbe mai detto che leggere un romanzo scritto nell'800 fosse così bello? Devo ammettere che all'inizio ero molto reticente a leggere romanzi scritti molti anni fà se non per necessità scolastiche. Adesso che ho iniziato a leggere questo libro ho cambiato idea e devo ammettere che mi stà veramente appassionando molto...i fatti che racconta sono così attuali se inseriti nel giusto contesto...
Quì di seguito vi metto un breve riassunto:
La giovane Agnes, io narrante e protagonista, abbandona la casa paterna per poter dare prova di sé e conoscere il mondo. Vivrà una storia d'amore, ma soprattutto avrà la possibilità di osservare la vacuità e la corruzione della buona società, smascherando, lucidamente e spietatamente, il lato oscuro delle persone "rispettabili".

ANNIE BRONTE è la sorella delle altrettanto famose scrittrici  EMILY BRONTE di Cime Tempestose e CHARLOTTE BRONTE di Jane Eyre...
 

I SETTE NANI

In questo post ho deciso di mettere gli ometti più bassi e più famosi della Disney che ultimamente hanno ispirato varie collezioni di vestiti e oggetti per la scuola. Inoltre chi di noi non ha mai detto a qualcuno di somigliare a uno di loro? Oppure chi di noi non è mai stato paragonato a uno di loro?
Eccoli...
EOLO (nome in inglese: SNEEZY)
CUCCIOLO (nome in inglese: DOPEY)
GONGOLO (nome in inglese: HAPPY)
BRONTOLO (nome in inglese: RUMPY)
DOTTO (nome in inglese: DOC)
PISOLO (nome in inglese: SLEEPY)
MAMMOLO (nome in inglese: BASHFUL)

A NOVEMBRE ESCE DEMON'S TRILOGY GENA SHOWALTER

DEMON'S TRILOGY
I guerrieri avevano scatenato il male per vendicare il loro orgoglio ferito, e ora erano costretti a ospitarlo dentro di sé. Così erano nati i Signori degli Inferi.
In una remota fortezza di Budapest, tre seducenti guerrieri immortali sono legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere e che li condanna a un'eternità di solitudine.
Maddox, posseduto dal demone della Violenza, costretto a morire e a risorgere ogni notte.
Lucien, che accompagna le anime dei defunti nell'oltretomba e condivide il proprio corpo con Morte.
Reyes, che il demone Dolore rende immune dalle sofferenze.
Eppure anche il loro destino può cambiare. Quando incontrano Ashlyn, Anya e Danika, una passione infuocata li travolge, spazzando via ogni cautela, ogni obbligo, ogni maledizione, trascinandoli verso un'estrema prova d'amore.

DISPONIBILE DAL 13 NOVEMBRE 2010...

ESCE DEMON'S ANGEL DI GENA SHOWALTER NELLE EDICOLE A NOVEMBRE 2010

DEMON'S ANGEL
In una remota fortezza di Budapest, sei seducenti guerrieri immortali sono legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere...
Un feroce guerriero coperto di tatuaggi...
Un angelo caduto che rinuncia a tutto per stare con lui...
Per settimane Aeron ha sentito accanto a sé un'invisibile presenza femminile. È Olivia, un angelo incaricato di ucciderlo. Lei sostiene di aver rinunciato all'immortalità perché non sopportava l'idea di fargli del male, ma fidarsi e innamorarsi di lei metterebbe in pericolo tutti i guerrieri della Fortezza. E il suo demone, Ira, non è disposto a permetterlo. Come ha fatto quella "mortale" dagli innocenti occhi azzurri a scatenare in Aeron una passione così sfrenata?

IN TUTTE LE EDICOLE E SUL SITO DELLA HARLEQUIN MONDADORI DAL 26 NOVEMBRE...