martedì 5 marzo 2013

Review:::UNO SPLENDIDO DISASTRO-Jamie McGuire

Torno al metodo writing per questa recensione perché se ne facessi una video/audio molto probabilmente sproloquierei. Leggendo altre recensioni sul web mi sa che sarò una voce fuori dal coro, non loderò Uno Splendido Disastro (Beautiful Disaster) che io avrei intitolato semmai ***Obsessive Disaster***(spero di averlo scritto bene...). Molte le mie aspettative sul romanzo di Jamie McGuire. Pareva promettere una storia d'amore passionale e mozzafiato, l'incontro di due realtà. La Garzanti ha anche messo a disposizione dei suoi lettori una preview, che io ho famelicamente e curiosamente letto. I primi capitoli infatti mi erano piaciuti. Apprezzavo l'inizio in medias res (credetemi più in mezzo delle cose di così non poteva essere, i nostri due eroi si incontrano ad un incontro di...pugilato? lotta clandestina? completa di sangue che vola di qua e di la, gente che scommette, scantinato e chi ne ha più ne metta), il fatto che lei paresse così in contrasto con il personaggio maschile, dolce, pura. Fantastici i soprannomi, d'altronde adoro quelli all'americana, così particolari. Travis che chiama lei Pigeon (piccione), Abs che chiama lui Trav. La migliore amica di Abigail, America, chiamata da Shepley, Mare. Adesso vi racconto un po'... Ambientazione: Eastern University. Abby e Trav si conoscono (come vi dicevo prima) ad un incontro clandestino, lui le macchia il cardigan rosa con una spruzzata di sangue, i loro occhi si incontrano di nuovo a mensa il giorno seguente e ... les jeux sont faits. Galeotto l'impianto di riscaldamento dell'acqua del dormitorio della ragazza (altresì chiamata Morgan Hall) e questa e la sua migliore amica, Mare, si trasferiscono a casa di Travis e Shepley (ragazzo di quest'ultima) per poter beneficiare delle loro docce. Da questo momento in poi scoppia...l'ossessione! Da parte di Trav per Abs. Un'ossessione che, a mio avviso, non può essere scambiata per amore. E' malata. Con il senno degli ultimi Tg, gli uomini che si comportano come Mr. Maddox (forse l'autrice ci aveva voluto avvertire con il suo cognome? mad= pazzo, squilibrato, maniaco, furioso, ecc. ecc.) sono da evitare caldamente. Va bene un po' di gelosia, un pizzico di possessività ma non fino a questo punto. La McGuire cerca di spiegare questo suo comportamento con la perdita della madre in giovane età, il ragazzo ha paura di perdere le persone che ama. Tuttavia, a mio avviso, non regge. Abby e Travis sono rispettivamente la campionessa e il campione del mondo di (perdonate la parola) pippe mentali. Vi amate? State insieme. Semplice. Scuse su scuse, fraintendimenti su fraintendimenti, scenate di pazzia su scenate di pazzia (ai quali pare che Mare e Shep sappiano trovare sempre una motivazione che ovviamente non condividono mai con la nostra eroina, ma perché?). L'entusiasmo che mi aveva preso nella prima parte del romanzo si è presto trasformato in esasperazione.  Definirei Uno Splendido Disastro, un romanzo teso che descrive il ritorno dell'uomo di Neanderthal. Primitivo, ossessivo, esagerato, pazzo, furioso. Trav non fa altro che controllare Abby, se qualcuno le rivolge la parola si infuria, la costringe a cambiarsi di vestito quando non lo ritiene appropriato, picchia chiunque osi solamente guardarla. Inoltre pare che alla Eastern gli studenti non abbiano niente di meglio che fare che sparlare della coppia, più volte l'autrice (attraverso i pensieri di Abby) ribadisce che quando passano molte teste si voltano verso di loro. Prima perché si chiedono perché Maddox "Womanizer" abbia smesso di cercare di portarsi a letto tutta la popolazione femminile del globo. Poi perché si chiedono il perché della loro relazione (forse come dice Mare, Abby " ce l'ha magica"?tutte le interpretazioni sono ben  accette). Abby , dal canto suo, ha un padre giocatore di poker alle spalle, per fuggire dal quale ha deciso di frequentare la suddetta università. Voleva vivere in pace, Beh, che dire...missione compiuta!
Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.


Detto ciò, sinceramente non vedo l'ora che venga pubblicato anche in Italia il secondo capitolo di questa duologia, Walking Disaster. Perlomeno potrò leggere cosa passa per la testa all'esagitato.  Infine, mi domando, ma come si può scambiare per una bella storia d'amore, una pazza ossessione? Voi cosa ne pensate? Avete letto il libro in questione?

Votazione:

8 commenti:

  1. prima volta che leggo un parere negativo su questo libro.. già non mi interessava troppo, questo è il colpo di grazia!

    RispondiElimina
  2. Non sono assolutamente d'accordo con la tua recensione, vero il personaggio di travis è stato enfatizzato un po' ma se diamo del pazzo furioso a Mr Maddox che aggettivo usare per un Mr. Grey?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pandy, non ho ancora letto 50 Sfumature della James. Tuttavia credo che il comportamento di Trav sia molto più che enfatizzato. Per citare un esempio, quando una mattina non la trova in casa, fa tutto a pezzi. Va a cercarla furiosamente al suo dormitorio. Almeno Mr. Grey ha messo tutto in chiaro facendo presente ad Ana che lui pratica bondage. Non fa scenate del genere. Mi piacerebbe molto sentire cosa ne pensi di Uno Splendido Disastro, ti va di dirmelo

      Elimina
    2. in un commento qui sotto?

      Elimina
    3. A mio parere, sarò un po' di parte perchè lo ammetto, 50 sfumature mi è piaciuto, Christian Grey si è ossessivo, geloso, ma non per questo PESTA A SANGUE le persone o fa scenate esagerate come quel maniaco di Travis. Abby è una vittima nelle sue mani. Christian mi ha fatto un po' di rabbia, sì, ma aveva un passato difficile alle spalle. Ora spiegatemi che problemi aveva MAD DOG per mettersi a picchiare la gente fino quasi ad ammazzarla? E con che coraggio uno studente di legge vuole mescolarsi con i mafiosi? Come può uno studente di legge fare incontri di lotta clandestina? Mi spiegate come può Abby innamorarsi di un uomo che le dice come vestirsi e con chi stare? Chrstian Grey aveva scritto UN CONTRATTO dove diceva cosa mangiare, come vestirsi ecc ecc ma alle lamentele di Ana lui lo aveva prontamente modificato... Questa è la mia opinione!

      Elimina
  3. Scusate se mi intrometto, ma anch'io non concordo con il tuo giudizio.
    La reazione di Travis alla quale ti riferisci è motivata dal fatto che capisce che lei se n'è andata e non perchè non la trova in casa. Di sicuro, proprio per il personaggio che è la reazione non è così esagerata anzi quasi scontata visto il soggetto.
    Definire poi questa storia "pazza ossessione" non ti sembra esagerato?
    Mi sarei stupita di più se fosse diventato un'agnellino, allora si che sarebbe stato poco credibile.
    Leggete A nudo per te, altro che ossessione!

    RispondiElimina
  4. Da quando è uscito il libro in Italia, questa è la prima recensione negativa che leggo (oltre alla mia :P), non potrei concordare più di cosi!
    Se questo dovrebbe rappresentare il debutto del New Adult in Italia, siamo messi proprio male XD

    RispondiElimina
  5. L'ho iniziato da poco, ma non mi sta piacendo per niente! Soprattutto vista l'attesa prima della pubblicazione, mi aspettavo qualcosa di favoloso, invece non so nemmeno se riuscirò ad arrivare alla fine!

    http://www.bauledinchiostro.blogspot.it/

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)