mercoledì 18 settembre 2013

Iℓ sogno deℓℓ'incubo di Marta Paℓazzesi - La casa dei demoni ②-9 OTTOBRE

Come vivere sapendo che nell’attimo in cui la persona che ami morirà, proverai il suo dolore?Questa è una delle tante domande che Thea Anderson, giovane cacciatrice di demoni Azura dal carattere focoso, non riesce a smettere di porsi. E gli incubi che tormentano le sue notti, da dove vengono? Chi li insinua nella sua mente? E perché molte persone a lei care si comportano in modo inspiegabile nell’ultimo periodo? Per trovare le sue risposte, Thea sarà costretta a varcare i confini del Palazzo e ad addentrarsi in un intricato groviglio di verità. In un rocambolesco viaggio insieme a chi credeva ormai perduto, scoprirà un antico segreto, lotterà contro creature leggendarie e danzerà ancora con la Morte. Ma sarà il suo cuore il nemico più crudele. Potrà l’amore essere più forte dell’orrore? Nel suggestivo scenario delle campagne rumene, tra folklore, antiche credenze e incontri inaspettati, la caccia continua. Capita di non ricordare un sogno, ma un Incubo non si dimentica mai.
 
Fan della Palazzesi, esultate! Perché presto potrete leggere il secondo capitolo della trilogia La casa dei demoni. Ancora prima arriverà fra le vostre mani Il marchio di Damian (gratuitamente e in formato e-book), prequel de Il bacio della morte, primo atto delle avventure di Thea. Indubbiamente scaricherò questo prequel perché sono molto curiosa al riguardo. Se avete ascoltato il mio audio commento (click sul titolo) saprete certamente che il mio livello di gradimento del primo capitolo della trilogia è stato piuttosto tiepido. La sua lettura non mi ha entusiasmata particolarmente ne mi è dispiaciuta eccessivamente. Piacevole, insomma. Ma niente di più. Quindi aspetto di leggere questa seconda storia dal momento che si tratta di una narrazione seriale. Una volta letta tutta la trilogia vi saprò dire di più. Adesso passiamo però alle info tecniche: Pagine: 496 - Prezzo: 12,00 - Giunti Y
 

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)