martedì 27 ottobre 2015

[FOCUS ON] HERCULES. LA LEGGENDA HA INIZIO

Buon martedì amici lettori e amiche lettrici, ultimamente sono riuscita a vedere pochissimi film al Cinema e ancora meno su Sky Cinema. Qualche sera fa sono riuscita a ritagliarmi due ore sul divano per vedere HERCULES. LA LEGGENDA HA INIZIO, un film del 2014 con Kellan Lutz (Emmett nei film della Twilight Saga) che avevo salvato sul decoder da una settimana. Ho deciso quindi di parlarvene in un FOCUS ON. Siccome di locandine in italiano non c'è verso di trovarne, eccovi a destra quella inglese dalla quale emerge già da subito la qualità principale del film:tanti cosciotti di pollo in bella vista! Urrà. 
---------------------------------------------
Come evidenzia il titolo stesso, La leggenda di Hercules, racconta la storia leggendaria del semidio dal dal suo divino concepimento fino alla realizzazione del suo destino, mettere fine al regno tirannico di Anfitrione di Tirinto, con qualche piccola modifica rispetto alla leggenda tradizionale. La versione del mito narrata nel fim lo dice figlio di Zeus e Alcmena, moglie di Anfitrione. Hercules cresce ignaro della propria duplice natura ma riesce comunque a distinguersi dal fratello, Ificle, inetto e tremendamente geloso delle conquiste del primo, non ultima il cuore di Ebe, principessa di Creta. Renny Harlin è il regista di questa versione cinematografica del mito di Herlcules che, per l'effetto visivo che produce, prende spunto da 300.  Avete presente quel filtro della telecamera che dona un'aura dorata agli attori? Proprio quello. Il film è carino ma pieno zeppo di frasi a effetto. Inoltre ho trovato troppo semplificato un mito così complesso come l'intricata rete di storie che vedono protagonista Hercules anche se qui vi se ne tratta solo l'inizio. Sicuramente si tratta di un film che non richiede troppa concentrazione, la storyline è estremamente lineare e semplice e non richiede grossi sforzi allo spettatore. E' meramente un film di intrattenimento e per tale qualità può essere apprezzato. Detto ciò, rimango assolutamente fedele al cartone della Disney, con meno cosciotti all'aria è vero, ma così carino.

Tre stelline.

Voi lo avete visto? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)