martedì 27 maggio 2014

USCITE, USCITE, USCITE

Ahhhh, non ce la faccio a pubblicare tutte le anteprime "singole" che vorrei. Sono troppe ad apparirmi interessanti, anche se ultimamente sto cercando di essere sempre più selettiva. Mi sto impegnando a diventare cattivella. Purtroppo non ci sto riuscendo come vorrei. Comunque, ecco qua qualche chicca:

Salla Simukka è una giovane autrice finlandese di thiller per ragazzi, oggi è uscito il suo libro, Rosso il sangue, primo volume della trilogia di Biancaneve, che ha riscosso un successo internazionale considerevole. A tal proposito ho trovato, girovagando sul web, un'intervista a Salla, l'autrice, molto interessante e carina. Per i più curiosi fra di noi. Dateci una sbirciatina, se vi va. Qui. Da poco mi sto avvicinando, timidamente, al genere, quindi il titolo e la trama mi hanno molto colpita.

Pagine: 260
Prezzo: 17,00
Editore: Mondadori nella Collana Chrysalide
La pelle bianca come la neve. Le labbra rosse come II sangue. I capelli neri come l'ebano. Lumikki Andersson non somiglia affatto a Biancaneve, la principessa delle fiabe di cui porta il nome: studia arte e ama rifugiarsi nei musei, è schiva e solitaria, e ha dovuto imparare troppo presto a difendersi dagli altri e dalla paura. E dai suoi ricordi. Una mattina, nella camera oscura della scuola, Lumikki trova decine di banconote insanguinate appese ad asciugare. L'aria è impregnata dell'odore di sangue rappreso, ma è inutile chiudersi la porta alle spalle. Il vortice di eventi che si susseguono nello spazio di sei giorni catapulta Lumikki in un gioco troppo pericoloso fatto di inseguimenti, omicidi, scambi di persona e rese dei conti fra trafficanti di droga. E, infine, la prova più dura: la misteriosa e leggendaria festa dell'Orso Polare. Qui tutti, colpevoli e innocenti, si nascondono dietro una maschera, fragile come cristalli di neve. La stessa neve che copre ogni traccia sulle strade di Tampere, morsa dall'inverno più gelido degli ultimi decenni.

In pubblicazione a giugno (il 5) , il nuovo romanzo di James Patterson e Emily Raymond, Il nostro amore è per sempre. Un romance contemporaneo con qualche linea di mistero che mi intriga parecchio. 

Pagine: 240
Prezzo: 14,90
Editore: Corbaccio
Axi Moore è una "brava ragazza": studia, è riservata e non dice a nessuno che il suo desiderio più grande è scappare da tutto. L'unica persona con cui riesce a confidarsi è Robinson, e si dà il caso che sia pazzamente innamorata di lui. E quando Axi invita impulsivamente Robinson a fare un viaggio on the road, per la prima volta fa qualcosa di nascosto e contro ogni regola. Un'avventura vera e propria, che ben presto, però, sfugge al controllo dei due ragazzi...

Jennifer Donnelly è un nome che non suona nuovo alle nostre orecchie, la conosciamo già in Italia e nel mondo per i suoi romanzi adult. Questa volta la ritroviamo con Deep Blue, primo capitolo della Waterfire saga, una serie per ragazzi che ci porta nelle profondità marine. Ammetto che è stato il "nome" ad avermi colpita, ne ho letta la trama e...si, mi incuriosisce. 

Pagine: 358
Prezzo: 12,90
Editore: Walt Disney Company Italia
Serafina, figlia di Isabella, Regina di Miromara, si prepara a diventare a sua volta sovrana di uno dei regni più antichi e gloriosi degli abissi. Un grande onore e insieme, a volte, un peso quasi insopportabile. La sera prima della cerimonia del "Dokimì", il rito crudele con cui dovrà dimostrare di essere degna del trono, Serafina è tormentata da un incubo che preannuncia il ritorno di uno spaventoso demone. Ma, al risveglio, la giovane, assorbita dai preparativi della cerimonia, dimentica l'angoscia. Serafina sta per rivedere la sua grande amica d'infanzia Neela e da lei spera di avere notizie del Principe Mahdi, suo cugino, nonché promesso sposo di Serafina stessa. Il "Dokimì" si svolge senza intoppi ma, sul finire della cerimonia, un misterioso attacco sconvolge la città di Cerulea, capitale del Regno. La stessa Regina Isabella è colpita a tradimento da una freccia avvelenata. Mentre la città e la Reggia sono in preda al caos, Serafina e Neela riescono a fuggire. Scoprono così di aver avuto entrambe lo stesso incubo e che in realtà non era affatto un incubo. È un richiamo invece: qualcuno le ha prescelte. Insieme ad altre quattro sirene, con cui formeranno un indissolubile legame di sorellanza, partiranno alla ricerca dei sei talismani nascosti nei mari del mondo. Solo trovandoli sapranno ricacciare nelle nebbie del passato la mostruosa creatura che sconvolge gli abissi...

Anna Premoli, un'autrice che ho tanto apprezzato per la sua freschezza, il modo "frizzantino" di delineare i personaggi e i dialoghi costruiti con ironia e dolcezza, in Ti prego lasciati odiare. Questo mese è tornata con Finché amore non ci separi, un romance contemporaneo italiano sul quale, una volta sfoltita la pila di libri da leggere, metterò le mani. Presto, prestissimo. 

Pagine: 284
Prezzo: 9,90
Editore: Newton Compton
Amalia Berger è un affermato avvocato newyorkese, nota nel foro come "la regina di ghiaccio". I ricchissimi genitori però le riservano da sempre poche attenzioni. Ryan, di origini irlandesi, è il maggiore di quattro figli maschi e la sua caotica famiglia gestisce un tipico pub nel cuore della Grande Mela. I due si sono conosciuti alla scuola di legge di Yale, dove è nata la loro reciproca antipatia. Amalia è poi rimasta a New York, mentre Ryan ha fatto carriera a Chicago. Finché un giorno, l'offerta di un posto da vice procuratore lo riporta a New York. Il primo caso che si trova ad affrontare sembra davvero banale: l'arresto per guida in stato di ebbrezza di una ragazza dell'alta società. Ma quel che appare semplice, si può complicare inaspettatamente, se per esempio l'avvocato difensore della ragazza è proprio quella Amalia Berger, che Ryan non vede da almeno dieci anni... Lo scontro in aula degenera a tal punto che il giudice condanna entrambi a una pena esemplare, che li costringerà a trascorrere parecchio tempo insieme. E cosa può accadere se due persone che si detestano dal profondo del cuore sono costrette dalla legge a collaborare?

Il mio cuore continua a battere per le storie romance e non potevo non segnalarvi Nove regole da ignorare per farlo innamorare di Sarah MacLean. Non mancherò di procurarmelo presto perché dalla trama mi incuriosisce moltissimo. 

Pagine: 439
Prezzo: 14,00
Editore: Leggereditore
Una signora non fuma il sigaro. Non cavalca come un uomo. Non tira di scherma e non accetta sfide a duello. Non usa una pistola. Non gioca d'azzardo in un club per gentiluomini. Non bacia appassionatamente... Lady Calpurnia Hartwell ha sempre rispettato le regole, ma le è servito solo a rimanere sola e insoddisfatta. E allora ha giurato dì ignorarle e vivere la vita trasgressiva che fino a quel momento si era negata. Ma per partecipare a ogni festa da ballo, rubare baci di mezzanotte e altri segreti piaceri, Callie ha bisogno di un compagno. Qualcuno che sia esperto nella trasgressione, qualcuno come Gabriel St. John, marchese di Ralston, affascinante oltre ogni dire, con una reputazione pessima e un disarmante sorriso da canaglia. Se non sta attenta, Callie rischia di non rispettare la regola più importante di tutte: quella per cui chi cerca il piacere non deve mai, mai e poi mai, per niente al mondo... innamorarsi.

Per ultima, almeno per stasera, un'uscita la cui trama mi ha catturata e vi devo confessare, sono stata molto ma molto tentata, durante la mia ultima incursione in libreria, di portarmi il libro a casa. L'arte ingannevole del gufo di Ella West

Pagine: 160
Prezzo: 12,00
Editore: Giunti (A)
Tutte le sere, dopo il tramonto, Viola si addentra nel bosco dietro casa. La grave malattia di cui soffre le impedisce di esporsi anche al minimo raggio di sole. Così, quando i suoi compagni sono impegnati con la scuola, lei dorme o sta in casa a suonare, e quando loro vanno a dormire, lei passeggia libera tra gli alberi del suo bosco, in compagnia del buio e di tutti gli animali che lo popolano. Una sera, però, sul sentiero sterrato da cui non passa anima viva, scorge un’auto: un ragazzo tira fuori un corpo pesante dal bagagliaio e lo trascina sul sedile di guida, prima di dare fuoco alla macchina. Poi seppellisce qualcosa nel terreno vicino. Sei alberi dal ciglio della strada: per Viola è facilissimo ritrovare il punto in cui quel tizio ha scavato la buca… e dare inizio alla sua personale, pericolosa indagine. Che cosa ci fanno tanti soldi sepolti nel bosco? E quel ragazzo è forse un assassino? Tornerà a cercarla? Una voce incantevole e ingenua rapisce il lettore in una storia che lascia col fiato sospeso. Delicato, commovente, ammaliante, questo è un romanzo destinato a conquistare un pubblico di tutte le età.

Beh, che ne dite? *si sfrega le mani* Guardate quanto ben di Dio sta uscendo ultimamente! C'è qualche uscita in particolare che vi ha colpito? 


5 commenti:

  1. Il nostro amore è per sempre non è esattamente il mio genere ma ha una trama carina, chissà magari potrei fare un tentativo! L'arte ingannevole del gufo invece mi intriga molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Quella nota thriller che
      la trama lascia trasparire mi attira tantissimo.

      Elimina
  2. Belle interessanti queste uscite, soprattutto Rosso il sangue (avevo già visto la cover da qualche parte, ma la trama non la conoscevo) e L'arte ingannevole del gufo ^o^ ma quanto sono carine le cover della Leggereditore per i romance?? :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Leggereditore trova sempre delle chicche, gioia per gli occhi di ogni lettore :D

      Elimina
  3. "Rosso il sangue" mi ispira da morire *-*

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)