domenica 15 giugno 2014

CHATTIAMO INSIEME # 1

La nuova promozione della InMonadori mi piace parecchio! Se gli Azzurri vincono o pareggiano le partite che hanno disputato/disputeranno in Brasile, avremo due giorni di raddoppio punti sulla Mondadori Card. Ieri la Nazionale ha vinto contro l'Inghilterra (2-1), quindi oggi (15) e domani 16 i punti dei nostri acquisti frutteranno di più. Io ho deciso di approfittarne. Domani mi metterò in marcia e ho già in mente un paio di titoli che spero di trovare sugli scaffali della mia libreria di fiducia. Oltretutto ho letto su facebook che sono appena uscite le ristampe dei libri di John Green: Cercando Alaska, Città di carta e Teorema Catherine. Io facevo la punta in particolare a quest'ultimo ma era già andato fuori catalogo. Un piccolo appunto per la Rizzoli: per essere delle ristampe i prezzi sono un po' esagerati a mio parere (14,00 euro). 


Miles Halter, sedici anni, colto e introverso, comincia a frequentare un'esclusiva prep school dell'Alabama. Qui lega subito con Chip, povero e brillantissimo, ammesso alla scuola grazie a una borsa di studio, e con Alaska Young, divertente, sexy, attraente, avventurosa studentessa di cui tutti sono innamorati. Insieme bevono, fumano, stanno svegli la notte e inventano scherzi brillanti e complicati. Ma Miles non ci mette molto a capire che Alaska è infelice, e quando lei muore schiantandosi in auto vuole sapere perché. È stato davvero un incidente? O Alaska ha cercato la morte?


Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un'inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile. Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l'ultima.

Da quando ha l'età per essere attratto da una ragazza, Colin, ex bambino prodigio, forse genio matematico forse no, fissato con gli anagrammi, è uscito con diciannove Catherine. E tutte l'hanno piantato. Così decide di inventare un teorema che preveda l'esito di qualunque relazione amorosa. E gli eviti, se possibile, di farsi spezzare il cuore un'altra volta. Tutto questo nel corso di un'estate gloriosa, passata con l'amico Hassan, a scoprire posti nuovi, persone bizzarre di tutte le età, ragazze speciali che hanno il gran pregio di non chiamarsi Catherine.

Approvo però la scelta delle cover perché le precedenti, escluso quella scelta per Teorema Catherine che trovavo molto bella ed elegante, erano un po' inquietanti. Vi ricordate la bambolina vodoo che vi fissava dalla copertina dell'edizione precedente di Cercando Alaska

Grandi novità anche per la Giunti Y che ritorna a settembre con il primo romanzo della trilogia The Worldwalker TrilogyTrial by Fire ,di Josephine Angelini, l'autrice di Starcrossed. Ammetto che sono molto curiosa e spero di riuscire a ingranare di più con questa sua nuova storia. La copertina originale è favolosa, cupa e inquietante. Ti prego Giunti, non la cambiare!  La protagonista è Lily, una ragazza piena di allergie che si ritrova catapultata in una Salem che non conosce, parallela, alternativa, pericolosa ancora più di quella reale. E' in programma anche la pubblicazione di Opal di Jennifer L. Armentrout. Terzo capitolo super atteso della The Lux Series. Quando l'ho letto ho reagito così (momento fangirl): 


Daeeemonnnn ti stramoooo! 



Le novità non finiscono qui perché la casa editrice ha anche lanciato una nuova collana digitale, Originals, contenente per il momento tre titoli: Il delfino in bicicletta di Chiara Mugnai, L'innocenza del serpente di Sara Simoni e B-Loved di P.D. Blacksmith. Ho letto sul web che per ognuno di questi titoli esiste uno Sfoglialibro pari alla metà delle pagine di cui è composto.

Cosa succede quando ti dimentichi di dimenticarti del tuo ex? Succede che i ricordi dei momenti passati insieme tornano costantemente a tormentarti e che le lacrime non finiscono mai. Cristina, studentessa di vent’anni, lo sa bene. Da quando Davide l'ha lasciata è sempre triste e malinconica. Per di più, durante una gita in montagna con le amiche, scivola – o meglio si butta – in un crepaccio e finisce in ospedale. E proprio qui fa uno strano e lungo sogno: un taccuino abbandonato in un bar, un ragazzo che lo ritrova e si mette in cerca della sua proprietaria e una dichiarazione d'amore inaspettata. Proprio lo stesso taccuino a cui Cristina ha affidato i suoi pensieri più neri, proprio lo stesso ragazzo che lavora nel bar che frequenta abitualmente… forse è il segno che qualcosa sta per cambiare? Tra una vacanza con le amiche, l'esame di Fisiologia e un certo Lorenzo appena conosciuto, Cristina si renderà conto che per i ricordi c'è sempre meno spazio. (
Compralo su Amazon  - Sfoglialibro)

È notte fonda quando Mia arriva al belvedere, il suo posto segreto. È stata una giornata pesante nell’azienda in cui è stagista: per la prima volta ha discusso con Alba, la manager bella e carismatica che è il suo unico punto di riferimento. Non è nemmeno riuscita a restituirle il ciondolo a forma di serpente che ha trovato nel bagno dell’ufficio. Per di più il suo posto preferito è occupato da uno sconosciuto: un cinquantenne niente male e all'apparenza innocuo di nome Valerio. Il giorno dopo, però, di Alba in ufficio non c'è traccia, la donna è sparita nel nulla. Mentre Mia si scopre sempre più attratta da Valerio, che riappare casualmente nella sua vita, il mistero sulla scomparsa di Alba si infittisce. Per Mia il peso del ciondolo diventa sempre più insopportabile, le spire di quel serpente sembrano abbrancare tutti coloro che gli si avvicinano. (Compralo su Amazon - Sfoglialibro). Mystery e thriller, mooolto interessante! Il prossimo titolo è un fantasy pieno di suspense, colpi di scena, seduzione e mistero, da quello che leggo.  

Belinda ha diciannove anni, vive a Marsiglia, ed è una ragazza piuttosto inquieta: è un'acrobata del parkour, un asso nel lancio dei coltelli e ha un talento naturale per mettersi nei guai. Dopo essersi fatta coinvolgere in una rapina con una banda di ladruncoli, ha bisogno di cambiare aria e non trova migliore rifugio che la casa del padre, nella sonnacchiosa Trento. Ma i cieli azzurri, i laghi cristallini e le cime innevate di un panorama da favola celano molto più di quanto sembra. Anche i ragazzi che conosce – biondi, muscolosi, tatuati e appassionati di arrampicata – hanno qualcosa di strano. In più, la città è sconvolta da una serie di suicidi, le cui giovani vittime, come in un tragico rituale, cercano la morte nell’acqua. Ben più di una semplice coincidenza. Così la pensano anche Micha, il leader del gruppo, più biondo e più bello di tutti, e Detlev, suo fratello adottivo, sfuggente e misterioso. Ma chi sono davvero i ragazzi delle montagne? Perché vivono isolati sulle vette? Che cosa le vogliono dire? Davanti a Belinda si sta per spalancare un mondo del tutto nuovo, popolato da creature straordinarie pronte a sconfiggere il male. Un mondo dove tutto ha due facce, anche l’amore, e Belinda sarà costretta a scegliere senza fare errori. (Compralo su Amazon  - Sfoglialibro). 

Prima di chiudere vi segnalo una prossima uscita Giunti (18 giugno): Mi ami e non lo sai di Tiziana Merani.

Pagine: 160
Prezzo: 9,90
Sfoglialibro
Avere vent’anni non è sempre il massimo della vita: a volte infatti ti costringe ad abbandonare un sacco di nobili occupazioni che fino a quel momento hanno segnato le tue giornate: giocare a pallone, fare a botte con gli amici, stuzzicare le ragazze, guardare il soffitto... E invece a vent’anni ti tocca pure cercare un lavoro retribuito. All’indomani del suo ventunesimo compleanno, Paolo continuerebbe volentieri a ciondolare in camera sua, se non fosse per le continue strigliate di sua madre a suon di fannullone e buono a nulla. Ma un giorno, la telefonata di un suo ex compagno di liceo segna la svolta: chi meglio di Paolo, che a scuola “beccava un casino”, può scrivere il Manuale del perfetto seduttore? Peccato che, nonostante tutta la teoria di cui dispone, Paolo nella pratica sia sempre stato una frana. Finché, come una visione, non compare Manuela, la ragazza carina conosciuta in treno, che Paolo sceglie subito come sua cavia. Ma come la mettiamo con il palestratissimo fidanzato di lei? E cosa fare quando quello che è cominciato come un gioco si avvicina tanto – troppo – alla verità? Un romanzo esplosivo, romantico, intelligente. Una storia che sedurrà i giovani lettori e non solo.

Su, parlate con me. Confidatevi *con aria cospiratoria*. Dai, scherzo! Se vi va, comunque, fatemi sapere che ne pensate di questa nuova tipologia di post che ho intenzione di pubblicare sul blog con frequenza, magari cambiandole nome perché questo provvisorio non mi convince, per parlare un po' con voi delle novità che mi giungono alle orecchie! Vi stuzzicano i titoli che vi ho segnalato? Approfitterete anche voi della bella trovata delle librerie Mondadori?

4 commenti:

  1. Ahahah ho fatto una testa così a tutti per la bambolina di Cercando Alaska che secondo me aveva uno sguardo sadico e assassino, per niente attinente al libro che però non ho ancora letto, sto aspettando l'arrivo di un pacchettino *.*
    Anyway, grazie dell'info! Non sapevo che anche la Mondadori avesse ceduto ai mondiali, magari vado domani a prendermi Teorema Catherine con somma gioia di chi abita con me xD anch'io preferivo l'altra cover ma 2,50 € in più di questi tempi sono soldini.
    A me il titolo della rubrica piace, è come un "andare oltre" il blog e i libri :)

    RispondiElimina
  2. Non la sapevo la cosa della Mondadori!!
    Vorrei tanto leggere 'Cercando Alaska'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vorrei tanto leggere tutti i libri di John Green anche se dovrei premunirmi di una scorta illimitata di fazzolettini se sono anche solo lontanamente devastanti come il primo :)

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)