mercoledì 4 giugno 2014

RECENSIONE:TEEN BRIDE (n. 1) di KANAN MINAMI (STARCOMICS)

Quando, una settimana fa, ho acchiappato il mio fedele compagno e l'ho trascinato con me a caccia per edicole, ero emozionatissima per questa mia nuova avventura. Perché non mi sono mai impegnata seriamente a leggere serie manga, sia perché la mole di alcune mi spaventava alquanto, sia perché non riuscivo a decidermi con quale iniziare. Il mondo dei manga mi ha sempre affascinata e così, quando su facebook sono iniziate a spuntare le foto di ragazze e ragazzi che mostravano la cover di Teen Bride ho colto la palla al balzo. Incuriosita sono andata a comprare Miseinen dakedo kodomo janai 1 di Kanan Minami. E' uno shojo, ossia un manga dedicato a un pubblico femminile giovane (ho tratto queste info da Wikipedia). Prima di passare alle mie impressioni, una piccola premessa: come per ogni libro di cui vi parlo, la mia pretesa non è di fingermi una critica o un'esperta del campo di cui scrivo e parlo, ma solo di darvi una mia impressione personale al riguardo. Ancor più di un argomento per me nuovo. Ma se mi seguite da tempo ormai questo lo sapete.

Pagine: 192
Data d'uscita: 22/05/2014
Karin è un’adolescente di buona famiglia, viziata e capricciosa, che a sedici anni compiuti viene costretta dai genitori a sposarsi con Nao, giovane campione di basket che frequenta il suo stesso liceo! Nonostante un primo momento di totale rifiuto, la ragazza si convince che con un marito tanto bello e dotato la sua vita sarà di certo meravigliosa, così accetta di sposarlo... Peccato che i genitori, pensando che sia giusto iniziare da zero, costringano i due sposini a trasferirsi in una catapecchia! Karin sopravvivrà allo shock?! Ma soprattutto, come sarà vivere con uno sconosciuto sotto lo stesso (fatiscente) tetto?! 

RECENSIONE:

Per mettere tutte le carte in tavola vi anticipo già che Teen Bride mi ha conquistata, non da subito, ma specialmente dal terzo capitolo in poi è riuscito a prendermi e a farmi provare una particolare simpatia per Karin, giovane adolescente viziata, di buona famiglia e capricciosa, che alla giovanissima età di sedici anni viene spinta a sposarsi con Nao, il Senpai Tsurugi, come da accordo con la di lui famiglia. Inutile dire che la reazione della ragazza è a dir poco....esplosiva! Fino a quando scopre che il Senpai, altro non è che il ragazzo più fico della sua scuola, giocatore di football e ammirato da tutte le sue coetanee, nonché il ragazzo del quale è segretamente innamorata. Dopo aver celebrato il matrimonio in gran segreto, non certo la sfarzosa cerimonia che la giovane Karin si aspettava per il suo Grande Giorno, il padre le annuncia che i novelli sposi andranno ad abitare nel loro vecchio nido d'amore. Una catapecchia. Non certo la reggia nella quale Karin è abituata a vivere, con tutte le comodità del caso. E come se non bastasse il dolce ragazzo al quale crede di essersi legata si trasforma un estraneo, risoluto a trasformare il loro matrimonio in una convivenza fra due estranei e...senza amore. E ora mi tappo la bocca. Non vorrei svelarvi troppo della trama. 

Ho trovato questo manga divertente, soprattutto per quanto riguarda il modo in cui la disegnatrice (e autrice) ha reso il disorientamento di Karin, che si trova a doversela cavare da sola, dopo sedici anni della sua vita trascorsi ad essere servita e riverita. Riesce addirittura a perdersi nel tragitto casa-scuola e poi scuola-casa! Un vero disastro. Inoltre, ogni capitolo è accompagnato da alcuni trafiletti nei quali l'autrice spiega come nascono le scene che disegna, parlandoci anche di lei stessa, della sua difficoltà a rispettare le scadenze e tutto lo stress che ciò comporta. E' stato un po' come assistere al suo lavoro e alla sue "tribolazioni" per portarlo a termine. Molto bello. Insomma, a me quest'inizio è piaciuto e adesso non mi resta che attendere luglio per il secondo volumetto. 

P.S. Per gli appassionati di Love Begins, alla fine del volume, trovate un piccolo epilogo della serie. Molto romantico. Tanto che quasi quasi ci farò sopra un pensierino, per il prossimo ordine Amazon

Adesso interpello voi, avete letto Teen Bride n.1 di Kanan Minami? Avete qualche altra serie shojo da consigliarmi?

2 commenti:

  1. Ohhh io amavo Love Begins! E amavo anche l'autrice! Che bello il fatto che abbia iniziato a fare una nuova serie.. purtroppo ho un po' abbandonato i manga, anche se prima per me erano davvero un'ossessione :)

    RispondiElimina
  2. Davvero? Spero che piaccia anche a me Love Begins perché alla fine ho ceduto alla mia "voglia" e li ho ordinati :)

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)