mercoledì 8 giugno 2016

CURRENTLY READING // Maledictus Umbra e Dopo di te # 2

Buondì amici lettori e amiche lettrici, lo so, oggi posto il mio #CURRENTLY READING veramente in ritardo ma ho un'ottima scusa a mia difesa e giustificazione. È stata una giornataccia frenetica! Non sto qua ad assillarvi con i perché e i per come del caso, non voglio angosciarvi quindi parto subito con il presentarvi le mie "letture in corso". Come sempre, nei commenti aspetto le vostre! Sono DUE le LETTURE IN CORSO di queste ultime settimane:

1) MALEDICTUS UMBRA. L'ECLISSE E IL PRINCIPIO di ELISA FILIPPI (#self). Per il momento ho letto il 54% delle pagine complessive. La lettura sta andando un po' a rilento principalmente perché ho qualche piccolo problemino ad abituarmi allo stile di scrittura di Elisa (molto elaborato ,a tratti poetico e ricco di metafore), cui non sono abituata, ma devo ammettere che la storia ha dei punti di originalità non indifferenti. È misteriosa, non posso negarlo e a me questa "fumosità" piace veramente tanto. Quindi prestissimo conto di finirlo e farvi sapere la mia opinione in merito. Per di più sto impazzendo perché ancora non sono riuscita a capire bene in cosa consista la maledizione dell'antenata di Evangeline Bristamil e perché sia proprio la giovane donna colei che è destinata a dissipare le ombre che offuscano la sventurata famiglia. Beh, lo scoprirò solo leggendo...

2) DOPO DI TE di JOJO MOYES (#mondadori). Per quanto riguarda unvece i miei progressi di lettura del sequel di Io prima di te, sono appena arrivata a pagina 64 e questa sera, se non mi si chiudono gli occhi, conto di andare avanti di qualche capitolo. Che dire? Quest'autrice sa come prendere al lazzo i suoi lettori. Il grado di verosimiglianza e attinenza alla realtà delle sue storie è molto alto e questa è una delle caratteristiche che me la fa amare così tanto. Jojo Moyes non indora la pillola. Eventi catastrofici, come quello che è successo alla nostra Lou, non si superano in uno schioccho di dita. Per certi versi mi sono rivista nella Lou di queste prime pagine. Imprigionata in un limbo di dolore senza fine. Il dolore ti fa sentire come in una palla di vetro rivestita di ovatta. Immobile e incapace di fare il benché minimo sforzo per riuscire a superare questa impasse psico-emotiva. Jojo Moyes però ha mantenuto anche la sua bizzarra capacità di far ridere il suo lettore anche nel bel mezzo della catastrofe più nera, tramite la costruzione di quadrettini che non possono che essere definiti in altra maniera se non comici. I colpi di scena sono già molti anche dopo la sola lettura di queste prime pagine. Per il momento promette bene.

Quali sono le vostre letture in corso?
Un bacio.
Giulia

2 commenti:

  1. Ho appena finito Io prima di te e sto aspettando che mia madre finisca DOPO DI TE per iniziarlo anche io. Sono curiosa anche se ho sentito molti pareri che dicono che non si avvicina neanche lontanamente al primo come bellezza. Ti farò sapere ;) Buona lettura!!! ( Occhi resistete!!! XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quei pareri hanno proprio ragione. "Dopo di te" non si avvicina neanche lontanamente al suo predecessore, manca completamente di quella "suspense" che ammanta invece "Io prima di te" ed è quindi un po' più lento. Però si fa a apprezzare per altre caratteristiche. Parla del lutto e di come in realtà non sia così facile rielaborarlo nemmeno con l'aiuto e l'amore delle persone che più tengono a noi :)
      Aspetto il tuo parere! Un bacio.

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)