giovedì 9 aprile 2015

#LETTURE DI MARZO

Buon giovedì amici lettori e amiche lettrici, visto che questi post riassuntivi sono gli unici che mi riesce di pubblicare ultimamente ,ho pensato di inaugurarne un nuovo ciclo, questa volta dedicato alle #LETTURE DEL MESE, in cui ve le illustro storia per storia e vi do anche qualche breve impressione. Prometto che presto arriverà anche il post dei #PREFERITI DEL MESE e quello dedicato ai #FILM DEL MESE. E' che ultimamente, quando ho del tempo libero, lo trascorro leggendo e il tempo per spippolare su blogger, così facendo, si riduce drasticamente.Questo mese ho terminato di leggere una SERIE MANGA: SECRET UNREQUITED LOVE di KOTOMI AOKI (Planet Manga). Ne ho parlato sul mio canale youtube:


---LA PORTA DEI MORTI di SIBYL VON DER SCHULENBURG (Il Prato): clicca qui per leggere la mia recensione.
---NON TI CONOSCEVO PIU' di DAWN BLACKRIDGE (Triskell Edizioni): scaricalo qui gratuitamente.
Dale e Keanu, un detective della squadra omicidi e un pittore. Non potrebbero essere uno più diverso dall’altro.Due uomini che in passato si sono allontanati, ma che si incontrano nuovamente in circostanze particolarmente delicate, in cui le loro stesse vite saranno messe in pericolo.
Saranno in grado di superare le difficoltà che si troveranno di fronte e ritrovare l’armonia di un tempo?

Cosa ne penso? Leggere questo breve racconto mm è stato come respirare una boccata d'aria fresca. E' una storia molto breve e sicuramente non mi ha permesso di affezionarmi ai protagonisti come mi succede in racconti più lunghi, però ho apprezzato tanto l'ambientazione tipica dei romantic suspense. Dale, poliziotto, un giorno scopre di dover proteggere Keanu, l'uomo che, senza farsi scrupoli, lo ha scaricato in passato. Inutile dire che ci saranno musi lunghi e recriminazioni. A lettura ultimata avrei voluto leggere sicuramente più azione ma non posso lamentarmi per la parte romance. CARINO.

---QUELLO CHE VOGLIO (Wanting, #1)  di PIPER VAUGHN (Triskell Edizioni): scaricalo qui gratuitamente. 
Jonah Beckett è innamorato di Laurie, il migliore amico di suo fratello maggiore, da quando aveva tredici anni. Quando il suo fidanzato, Dirk, lo scarica a causa della sua riluttanza a fare sesso, Jonah decide di sfruttare il suo dolore per la rottura come scusa per chiedere a Laurie di insegnargli tutto sul sesso prima dell’inizio del college in autunno. Il problema è che Dirk non è mai esistito e che Jonah non ha la minima idea di come reagirà Laurie una volta scoperta la verità.

Cosa ne penso?Questo mm invece mi è piaciuto veramente tanto da entrarmi sotto la pelle. Inizia con una proposta indecente e una bugia innocente (rima non voluta). Jonah adora da lontano Laurie, il miglio amico gay di suo fratello, da tempo immemore. E questa volta è deciso a smuovere le acque della loro casta relazione a tutti i costi. Beh, ci riesce e trova anche molto altro. I due protagonisti sono così dolci e carini che il feeling con loro è stato immediato e non ho potuto fare a meno di tifare per loro durante tutto il tempo della lettura. BELLO. Sono sicurissima di leggere anche il seguito qualora uscisse anche in Italia. 

---ARMI E BAGAGLI (Armi e Bagagli, #1) di ABIGAIL ROUX e MADELEINE URBAN (Dreamspinner Press): di questo ve ne ho parlato un po' martedì scorso in questo post.  
Una serie di omicidi affligge la città di New York. L’FBI e la polizia brancolano nel buio: si sospetta che il killer sia uno solo, ma gli indizi sono talmente scarsi e indecifrabili da non fornire alcuna pista. Quando a rimetterci le penne sono due agenti del Bureau, però, il caso diventa di importanza vitale per l’FBI. L’agente speciale Ty Grady è reduce da un incarico sotto copertura finito molto male. È arrogante e litigioso, ma è anche il migliore in quello che fa. Quando però lo mettono in coppia con l’agente speciale Zane Garrett, è odio a prima vista. Garrett è l’agente modello: serio, sobrio e devoto − il che rende la loro collaborazione la classica accoppiata ‘sbirro buono-sbirro cattivo’, gli opposti complementari. Entrambi gli agenti capiscono, da subito, che la vera difficoltà del caso non sarà l’assenza di indizi, quanto il dover lavorare insieme. Appena arrivati sul posto, però, l’assassino colpisce ancora − e questa volta il mirino è puntato su di loro. Costretti a fuggire e a nascondersi, e al tempo stesso decisi a scovare l’uomo che li ha presi di mira, Grady e Garrett devono trovare il modo di lavorare insieme − e alla svelta, se non vogliono diventare altre due tacche sul coltello dell’assassino. 

Cosa ne penso? Avevo sentito parare così bene di questa serie mm che quando ho avuto qualche spiccio in più sulla Postepay mi sono fiondata a comprarne il primo capitolo. Per il primo 40% ho passato il tempo della lettura  a pentirmi dell'acquisto appena fatto, non riuscivo ad ingranare con la storia e i due protagonisti mi stavano facendo andare fuori di testa. Litigavano e si azzuffavano di continuo. Poche pagine dopo il libro ha spiccato il volo e ho amato Ty e Zane, i più grandi zucconi della storia del romantic suspense. Mi ci sono affezionata e, sul serio, ho sofferto con loro, tifando spudoratamente per la coppia. Sono due protagonisti estremamente complessi e con un passato complicato. Due uomini che, alla fine, trovano l'uno nell'altro, non sono un partner fidato, ma anche un cuore affine. BELLISSIMO.

Voi cosa avete letto lo scorso mese?


12 commenti:

  1. Ebbene, non ne conoscevo nemmeno uno ahahah

    RispondiElimina
  2. Tanti mm a quanto vedo! Ce li ho tutti e tre, mi manca solo il tempo per leggerli >-<

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Lo sai che ti stai dando la mazza sui piedi iniziando Cut&Run. LO SAI VERO? Soffrirai. Soffrirai tanto e per i motivi più disparati (la differenza di sofferenza fra il 7, l'8 e il 9 è inquietante). Te lo dice una che l'ha finito giusto pochi giorni fa ed è ancora --- boh.
    (Se riesci, leggilo in originale: avevo sbirciato la traduzione ma è talmente ... *brr* -cosa ci si può aspettare da un non-madrelingua? Già il titolo è qualcosa che neppure la Newton avrebbe tirato fuori- che molto si perde, per un motivo o l'altro =/)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so lo so. Non dirmi così però :) Adesso mi hai messo una curiosità addosso tale da farmi venir voglia di fare una pazzia e correre a ricaricare la carta Postepay :D Purtroppo con l'inglese non sono bravissima e, essendo scritto da due americane, ho paura di trovare un po' troppo slang e di non capirci una mazza. A te sembra accessibile ad una principiante il loro modo di scrivere?

      Elimina
    2. Devi prepararti psicologicamente.
      E poi Sticks & Stones è pure uno dei miei preferiti ;vvv; <3
      Personalmente considero il gioco valere la candela: non è un inglese semplicissimo, ma l'americano rimane sempre molto più comprensibile che il britannico stretto ;v; Inoltre è un buon inizio per leggere in lingua: è ad un livello intermedio e sicuramente più difficile rispetto ad altri, ma non ha molti slang e neppure una sintassi particolarmente difficile ;*; Inoltre così non perdi moltissime sfumature che in quella traduzione farlocca si perdono irrimediabilmente ;vvv; (Io ho iniziato a leggere in inglese praticamente con lei ed è fattibile <3)

      Elimina
  5. Non ho mai letto un mm, ma devo dire che la trama di Quello che voglio mi sembra molto carina. Devo farmi un giro sul sito della Triskell!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una casa editrice che pubblica storie molto carin,alcune anche gratuitamente. Direi che merita :)

      Elimina
  6. Ciao sono una tua nuova follower,
    è davvero carino il tuo blog!
    comunque tra i libri che hai elencato devo dire che armi e bagagli mi ispira davvero tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per esserti iscritta :) "Armi e bagagli" è favoloso :)

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)