venerdì 17 gennaio 2014

Impressioni sull'episodio Pilota della SerieTV BITTEN (tratto dalla serie Women of the Otherworld di Kelley Armstrong)

Bitten è la serie televisiva canadese tratta dal primo romanzo (Bitten appunto) della Serie Women of the Otherworld scritta da Kelley Armstrong. E' composta da 13 episodi e per ora è andato in onda soltanto il primo episodio, quello pilota. Ovviamente non qua in Italia. La serie racconta le vicende di Elena, licantropa unica nel suo genere ,reticente ad accettare il mondo soprannaturale al quale appartiene, un mondo del quale non ha mai voluto far parte. La ragazza scappa , abbandonando il suo branco e l'uomo che l'ha resa quello che è, Clayton Danvers. Trova rifugio
a Toronto dove inizia a lavorare come fotografa e si innamora di Phillip McAdams. Tuttavia, quando alcuni corpi dilaniati vengono ritrovati nelle terre del suo branco a Stonehaven, non può esimersi dal rispondere alla chiamata del suo capobranco, Jeremy Danvers, che le chiede di tornare a casa. Questa il filo conduttore della storia a grandi linee. Ho guardato l'episodio pilota in streaming sottotitolato in italiano e questo è quello che ne penso:

Sono rimasta piuttosto delusa dalla trasposizione sul piccolo schermo del primo romanzo delle avventure di Elena, Bitten. L'episodio pilota si apre con una scena di sesso nonsense, della serie ficchiamoci del sesso perché il sesso vende. La nostra Elena viene pitturata come una licantropa ninfomane in calore che non pensa ad altro che a palpare il didietro della sua nuova fiamma. Poco ha a che fare con l'eroina letteraria.  Piuttosto bilanciata nonostante tutto quello che si trova ad affrontare, sempre ribelle si, ma non così antipatica come risulta sullo schermo del pc. Ho notato l'inserimento di una serie di personaggi di cornice che accomunano un po' tutte le serie tv. C'è la protagonista (questa ovviamente deve esserci per forza), c'è l'amica della protagonista che le combina un appuntamento con il fratello e...bam!Scoppia la scintilla e i due vanno a vivere insieme.  C'è il triangolo amoroso, ma questo lo si accetta in quanto c'è anche sulla carta. Il problema è che non ho percepito quella tensione che avverto quando una serie mi intriga. L'episodio è piatto, banale. Non succede niente. Si, ok. Lo spettatore viene introdotto nel mondo di Elena e questo ci sta, ci scoppia anche l'omicidio brutale per le amanti dello splatter. Poi però il vuoto totale.Un altro problema sono i personaggi e gli interpreti che sono stati scelti. L'autore della serie è riuscito a rendere piatto e stereotipato  pure un personaggio come Clayton, che nella serie è tutto tranne che prevedibile ,e terribilmente "uomo", non so se mi sono spiegata. Quando l'ho visto nella trasposizione mi sono cadute le braccia! Pare un ragazzino travestito da adulto con la barba che si atteggia a macho. I personaggi sono tratteggiati male. Sono stereotipi viventi nel modo di agire e di atteggiarsi. Vi cito Clayton perché è l'esempio più lampante. Insomma, a me questo inizio di serie non è piaciuto molto. Mi sono sembrati 40 minuti di scopiazzatura fra True Blood (telefilm che adoro), Teen Wolf (altro telefilm che seguo con passione) e Il Telefilm Americano Tipo. Seguirò certamente gli episodi che verranno per curiosità e con la speranza che l'atmosfera del telefilm si risollevi.

4 commenti:

  1. Peccato! Direi che continuo a essere, più che altro, ispirata dalla serie letteraria, più che da questa apparentemente deludente trasposizione televisiva. Cercherò di recuperare i volumi della Armstrong! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della serie letteraria (composta peraltro da volumi autoconclusivi) io ho letto Stolen (il secondo) e ne sono rimasta incantata! Mi è piaciuto molto. Merita veramente. Adesso ho iniziato a leggere anche Bitten, che invece avevo sfogliato già qualche annetto fa. Mi sta prendendo veramente tanto.

      Elimina
  2. A me non è dispiaciuto nemmeno un po'. Non ho letto i libri, ma mi piace l'atmosfera del telefilm: meno trasgressivo di True Blood, ma più adulto e sexy dei vari Teen Wolf e TVD. Lo seguirò con piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io credo proprio che continuerò a seguirlo. Voglio vedere se con il tempo migliora un po'. All'inizo non mi era piaciuto nemmeno il primo episodio di Sleepy Hollow, telefilm che adesso invece adoro :) Però dai, oltre a tutto il resto, la sigla che hanno montato è un po' scopiazzata da quella di True Blood, non trovi?

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)