giovedì 7 agosto 2014

COMMENTO A CALDO: IL "PILOT" DI OUTLANDER (Serie TV)

Sono *controlla l'orologio* le 2:43 di notte. Ho appena finito di guardare l'attesissimo Pilot della serie tv Outlander, tratta dall'omonima serie scritta dalla incredibilmente talentuosa Diana Gabaldon. Era da qualche giorno che non stavo più nella pelle. Ero curiosissima di scoprire se gli autori avessero, in fase di scrittura dei copioni e degli sceneggiati, mantenuto il filo della storia inalterato. Perché si, sono una di quelle persone che si infuria quando vengono fatti cambiamenti importanti e predilige la completa attinenza alla storia trasportata sul piccolo (o grande) schermo. L'episodio pilota ha una durata di 62 minuti (compresi i titoli di coda) e per tutta la prima parte nella mia testa risuonava come un mantra la domanda "Quando arriva Jamie? Quando arriva Jamie?...". Perché a dirla tutta Frank non mi è mai stato simpatico. Ho subito sentito un feeling con Claire invece e sono stata felicissima che Caitriona Balfe sia riuscita ad interpretarla così bene. Avevo delle riserve sulla scelta di Caitriona nei panni di Claire, dovuti principalmente al fatto che come fisicità proprio non ci siamo. E' una gigantessa! Quasi più alta di Jamie che, insomma...il ragazzone è quasi due metri! In effetti in alcune scene fa un po' impressione. Cos'altro aspettarsi però da una modella? Come aplomb però ci siamo al 99 %. Testarda, decisa, sicura di sé.


Frank è come me lo immaginavo dalle poche righe che l'autrice gli dedica. Colto, un po' sulle sue. Anzi, forse lo hanno reso un po' troppo espansivo, accentuando troppo le scene d'amore iniziali, che se non ricordo male non sono presenti nel libro. I titoli di apertura, con quella canzone "celticheggiante" (si dice?), è una chicca. Pone l'attenzione su Craig na Dun, il cerchio di pietre sulla collinetta attraverso il quale Claire compie il suo viaggio nel tempo. Li adoro! Tutto sommato i primi 30 minuti sono abbastanza monotoni, poi arriva il bello. La seconda parte del Pilot è una bomba! Non saprei come rendere meglio l'idea del brivido che mi ha attraversato. La cosa più meravigliosa (lo so che non si dice) è che hanno mantenuto quasi del tutto inalterati i dialoghi. Gesù Cristo d'un Roosvelt! E' stato una goduria. Sam Heugan (l'attore che impersona Jamie) è perfetto. Con quell'accento scozzese tutto rrr è una goduria ascoltarlo parlare. Non tralasciando ovviamente l'alchimia trai i due attori/protagonisti che è palpabile da subito, attraverso i  botta e risposta e i piccoli rimproveri di Claire. 


Insomma, per concludere a me questo inizio è proprio piaciuto. Non posso che attendere (in fibrillazione) il prossimo episodio! Voi lo avete visto? Che ne pensate? 

4 commenti:

  1. Giulia ti do ragione in pieno. Questo primo episodio è stato ancora più meraviglioso di quanto mi aspettassi! i personaggi sono perfetti e vedere l'epiaodii in lingua originale e sentire finalmente sassenach dalle labbra di Jamie è stata un' esperienza senza precedenti. ora non dobbiamo fare altro che aspettare il secondo perchè d' ora in poi sì che ci saranno fibrillazioni! * W *

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, d'ora in poi avremo bisogno di un defibrillatore! :) Hai sentito che bell'accento scozzese? Mi ha fatta impazzire!

      Elimina
  2. Certo che hai passato una bella nottata, in compagnia di Jamie ahahahaha xD
    Bello, bello, bello, sono d'accordo su tutto, invece a me Frank così come l'hanno mostrato mi piace molto (nel libro non è certamente il mio personaggio preferito u.u)...non vedo l'ora di continuare con le prossime puntate *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non vedo l'ora! Quest'inizio mi ha entusiasmato tanto. E dire che cercavo di non riporre nella serie tv troppe speranze per paura di rimanerne delusa. Sono contentissima :) Per quanto riguarda Frank il problema è che l'ho sempre associato a Randall e quindi un po' "odiato" per tutto il trascorso con Jamie. Me lo immaginavo come brutto e cattivo e nel telefilm mi è sembrato un po' troppo caloroso :)

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)