venerdì 8 agosto 2014

IN MY MAILBOX # 57

Qualche post fa vi avevo promesso una nuova puntata della rubrica In my mailbox, creata dalla blogger americana Kristi-The Story Siren. Dunque, eccomi qua. Questa volta non sono riuscita a fotografare come volevo tutti i libri che sono arrivati nella mia libreria. Ho utilizzato il mio cellulare e la qualità non è delle migliori, per non parlare del set fotografico (se lo vogliamo chiamare così).


Questo mese in particolare (luglio) sono molto soddisfatta degli acquisti fatti (che vedrete poi non essere proprio tutti acquisti). Ora ve ne parlo. Sono riuscita infatti a fare tre scambi, due grazie a Bookmooch e uno grazie a Soloscambio. Per quanto riguarda Bookmooch e il suo funzionamento vi rimando ad un post in cui vi avevo dato qualche chiarimento al riguardo (qui). Ho recuperato Frammenti di una storia d'amore di Gabrielle Zevin, Quando il diavolo mi ha preso per mano di April Genevieve Tuckholke e I segreti di Coldtown di Holly Black. Questa volta ho avuto molta fortuna e sono eccitatissima al pensiero di poter fare queste letture (mi riferisco in particolare agli ultimi due titoli). Con Frammenti di una storia d'amore ho colto l'occasione di conoscere la scrittura della Zevin, autrice de La misura della felicità, libro dalla trama alquanto seducente ma che ancora non ho preso. Voglio aspettare un pochettino. Passo a parlarvi degli acquisti. Lo scorso è stato anche il mese dell'usato grazie ad un acquisto obbligato per prepararmi ad un test di ammissione all'Università. Non potevo non cogliere l'occasione! Quindi su Libraccio, a metà prezzo, ho comprato Virals di Kathy Reichs (autrice nota per la serie di libri dalla quale è tratto il telefilm Bones con il non più Angel, David Boreanaz), Fate delle tenebre di Holly Black (ho rincorso questo libro per un po' e poi dopo poco più di un mese dalla sua uscita sono riuscita a trovarlo usato)  e Under di Giulia Gubellini (romanzo distopico tutto italiano, crudo e spaventoso). In una bancarella dell'usato ho trovato a sorpresa in quanto non lo cercavo affatto, non essendo stata a conoscenza della sua uscita, Gremlins di George Gipe (ha come protagonisti quegli strani animaletti simili ai Furby presenti anche nell'omonimo film che mi ha terrorizzata molte volte durante la mia infanzia-si, io e mia mamma trascorrevamo così le nostre sere davanti alla tv!). In un negozio tutto ad un euro ho trovato Tarzan delle scimmie ,Il ritorno di Tarzan di Burroughs e Diario di Hannah di Louise Lambrichs (che ha come temi portanti l'aborto e l'olocausto). Sulla strada per il mare c'erano tante edicole e anche li c'è scappato l'acquisto. Ho preso il nuovo romance di Maggie Osborne, Tutto cambierà. L'ho già letto e vi posso dire che mi è piaciuto moltissimo. Louise "Low Down", l'eroina, è una fra le protagoniste femminili di tutti i romance che ho letto, che più mi è entrata nel cuore. Altruista e leale. Sola al mondo e desiderosa di una famiglia. Dolce e premurosa. Forte e determinata. Una donna che non ha paura di sporcarsi le mani e pronta a dare tutta se stessa se l'occasione lo richiede. Un tesoro insomma. Ho preso, insieme al settimanale Oggi, Io & Marley di John Grogan. Un libro che ha il potenziale di spezzarmi il cuore. Sempre in edicola, in un piccolo espositore, ho trovato una serie di libri a pochi euro, fra i quali ho scelto L'ombra della verità di Karin Slaughter, il primo capitolo di una serie Thriller dedicata a Will Trent, agente della Georgia Boureau of Investigation. L'ho già letto e conto di parlarvene presto (grazie Rosa per avermi fatto scoprire quest'autrice!). Al Centro Commerciale Romagna Center ho pescato Sandition di Jane Austen. Infine, in libreria sono corsa a comprare L'eroe ribelle di Suzanne Brockmann e ci ho trovato anche Quel segno sulla fronte di Emilia Costantini. Prima di partire per il mare mi sono tolta uno sfizio e, complice lo sconto di 5 euro sulla Mondadori Card, ho preso Hunger Games. La trilogia di Suzanne Collins, in edizione flipback




Dopo questi acquisti credo proprio che mi asterrò dall'entrare in libreria fino a settembre. Ci vorrebbe un bel collare elettrico, di quelli con il telecomando. Ogni volta che varco la soglia di una libreria zip, una scossettina!

La parola passa a voi. Qualche nuovo titolo alberga sui vostri scaffali?

16 commenti:

  1. Quante nuove entrate! Quando il Diavolo mi ha presa per mano mi incuriosisce, ma ne ho sentito pareri non troppo positivi. Spero ne parlerai una volta letto così sento un altro parere!

    RispondiElimina
  2. Devo assolutamente procurarmi anch'io "Fate delle tenebre": ho letto i primi due libri anni fa e sono impaziente di finire la trilogia! ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che fossero già stati pubblicati! Ora corro a vedere che copertine avevano scelto per le precedenti edizioni. Sono curiosa :)

      Elimina
  3. Ma quantiii!!! Io sono mesi che mi sto contenedo con gli acquisti libreschi.. non faccio neanche più il post sul blog, sarebbe troppo povero e io sarei depressa XDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora devo proprio iniziare a contenermi anche io, ne ho troppi in arretrato e il posto sugli scaffali scarseggia :(

      Elimina
  4. Ciao Giulia, mi fa piacere vedere Under fra le tue letture. Quanti libri!
    Fammi sapere le tue impressioni! E buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Spero di poter leggere "Under" prestissimo!

      Elimina
  5. Taaanti libri ^^ Sono contentissima di sapere che la Slaughter ti sia piaciuta (e ci avevo preso eheh), approvo entrambi i romanzi di Holly Black, Kathy Reichs ho provato a leggerla ma non mi ha presa più di tanto, mentre di Burroughs vorrei leggere Jonh Carter ^-^ Della Brockmann presto leggerò L'eroe dimenticato, non vedo l'ora :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere come troverai "L'eroe dimenticato" :) Guarda, prima del tuo post non avrei mai preso in considerazione di leggere la Slaughter. I Thriller un po' mi spaventavano però ,da come me l'avevi dipinta, ho dovuto per forza darle una chance!

      Elimina
  6. Romagna Center? ma dai è vicino a casa mia:) comunque ho una domanda.. ma come fai a leggere un flipback? è tutto così piccolo, senza spazio è.. caotico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente visitarlo ogni volta che andiamo al mare è diventata una tradizione di famiglia :) Ancora non ho provato a leggere il flipback, però penso che sia simile alla lettura da EReader. Poi ti faccio sapere! :)

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)