lunedì 11 luglio 2016

Comℯ sfoℓtirℯ ℓa propria #WISHLIST 〈 5 consigℓi pratici 〉

Buondì amici lettori e amiche lettrici, dopo l'ennesimo ordine su #libraccio mi sono resa conto di avere un GROSSO PROBLEMA (in realtà questo problema contraddistingue l'intera community di lettori del globo) : che per quanto mi impegni a sfoltire la mia #wishlist (che dire lunga come i rotoloni Regina è dire poco) non avrò mai la soddisfazione di estinguerla completamente o perlomeno di darle un bel colpo (di machete) netto. Negli anni però ho ampiamente rodato una serie di tecniche con l'intento di darle una bella sfoltita e alcune di queste hanno avuto l'effetto sperato. FUNZIONANO! Parola di bookaholic.

5 CONSIGLI PRATICI SU COME SFOLTIRE LA PROPRIA #WISHLIST

CONSIGLIO N. 1: REVISIONARE PERIODICAMENTE LA PROPRIA LISTA DEI DESIDERI eliminando i titoli che non ci si ricorda di aver aggiunto. Sicuramente non ci hanno colpite/i come pensavamo al momento dell'aggiunta.

CONSIGLIO N.2: NON AGGIUNGERE TITOLI D'IMPULSO ma solo dopo un lungo processo meditativo. In sostanza, il mio consiglio è di stabilire un iter valutativo e attenersi a questo per la selezione dei libri da inserire in #wishlist. Ad esempio, solitamente io parto dalla trama, se mi piace (o anche se non mi piace ma se l'istinto mi guida verso un dato libro) leggo un estratto della storia in questione e dopo ancora leggo qualche recensione in merito. Test superato? Lo aggiunto in #wishlist.

CONSIGLIO N.3: NON FIDARSI CIECAMENTE DEI PROPRI AUTORI PREFERITI NÈ DELLE PROMESSE DELLA STAMPA... Un altro buon modo per non far "ingrassare" eccessivamente la propria #wishlist è di cercare di non farsi influenzare troppo da quanto scritto sulla copertina di un libro. Perchè, si sa, un ufficio di marketing farebbe di tutto pur di invogliare un ingenuo lettore a comprare il "prodotto" che ha l'incarico di promuovere. Il mio consiglio? Diffidate dei casi editoriali preannunciati, diffidate dei consigli dei vostri autori preferiti e dei paragoni della stampa. Affilate il naso. Siate sospettosi. Investigate.

CONSIGLIO N.4: ATTENZIONE ALLA TRAMA (ALLA COPERTINA E AL TITOLO) perchè, per la stessa ragione di cui sopra, spesso non fornisce un'idea precisa (o ne fornisce una completamente errata) di quanto ci si può aspettare dal libro che abbiamo in mano. Spesso le trame (o le copertine, ecc.) hanno il discutibile effetto di trarre il lettore in inganno. Non per volontà della CE ma anche perchè queste vengono assemblate in base alle "tendenze di mercato". Sono fatte apposta per attrarvi. Occhio.

CONSIGLIO N.5: CANCELLARE INAVVERTITAMENTE IL FILE DELLA PROPRIA #WISHLIST DAL PC (true story). Soluzione drastica, lo so, ma incredibilmente efficace. Parola di scout! I titoli che le tue meningi salvano sono quelli che veramente desiderate leggere.

Mi rendo conto che io in primis non totalmente incapace di seguire alla lettera i miei consigli pratici (vedi il post scorso) e che le foto che ho  inserito nel post ben poco hanno a che fare con il suo contenuto ma...spero di aver saputo unire l'utile al dilettevole e soprattutto di avervi regalato almeno un sorriso. Voi che mi dite? Avete qualche piccolo tip in merito da condividere con me?
Un bacio.

POST PRECEDENTE|POST SUCCESSIVO

6 commenti:

  1. Ahahahah, ottimi consigli, difficilissimi da seguire però XD L'ultimo in particolare è drastico ma utile! Ci pensavo l'altro giorno, ho una wl sul blog, una sul sito della biblioteca e una su Goodreads, e diciamo che i titoli combaciano per la maggior parte, ma se dovessero cancellarsi andrei nel pallone... e poi comincerei a crearne una nuova e probabilmente alla fine ci sarebbero più titoli di prima X"D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragion per cui da un annetto a questa parte mi affido alla carta ;)Qualche anno fa ne avevo 4-5, poi mi sono decisa a riunire tutti i libri in un unico elenco e dal punto di vista organizzativo è un sollievo. Non devo più correre ad aggiungere gli stessi libri in tutte le wishlist :) Un bacio.

      Elimina
  2. XD Post geniale, il primo consiglio lo seguo sempre e spesso non so perchè avevo inserito quel titolo, ora ci metto una nota vicino e prima di prendere qualcosa, ricontrollo per vedere se mi piace ancora. E' dura la vita del lettore XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! <3
      Eh già, molto molto molto dura :P

      Elimina
  3. Ciao!
    Il tuo post mi ha divertita tantissimo! Ottimi suggerimenti, li applicherò di sicuro!

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)