domenica 3 novembre 2013

La mia visita al LUCCA COMICS

Ebbene, quest'anno mi sono decisa anche io. Spinta dalle impressioni entusiaste lette sul web e dai commenti di una mia amica, ieri sono andata al Lucca Comics. Zaino in spalla e ombrello alla mano sono riuscita a raggiungere Lucca, dopo circa due ore passate sul treno insieme ad altri passeggeri, in piedi e stretti come sardine. Poche foto (sono un'imbranata con la macchina fotografica) e tanti incontri bizzarri ed emozionanti hanno costellato questa mia piccola avventura.  Io non sono un'appassionata lettrice di manga, graphic novels, anime, games e compagnia bella, per gli appassionati deve essere stato un'esperienza formidabile. Per me è stata un'emozione continua. Quest'anno nel tendone appena fuori le mura, dedicato ai games, esponevano anche alcune case editrici tra cui la Mondadori, la Multiplayer, La Corde Editore e altre. Interessantissimo il Luk for Fantasy, il cuore fantasy della manifestazione.  E' stato qui che ho fatto alcuni piacevoli incontri. Vi farò certamente vedere in un video il mio bottino. Il giorno stesso era stato organizzato anche il firma-copie di Elisa S. Amore, l'autrice de La carezza del destino al quale, ahime, non sono riuscita a partecipare. Colte da una scrosciata di pioggia interminabile, io e la mia amica, siamo scappate. Vorrei tanto aver fatto una foto ai miei stivaletti per farvi vedere in che condizioni erano! Girovagando per la sezione Luk for Fantasy e dintorni sono incappata nello stand Associazione Culturale Selected Self-publishing, dove erano presenti le autrici delle opere auto-pubblicate più apprezzate secondo le classifiche di vendita. E qui c'è scappato il primo acquisto. Palindra di Elena Ticozzi Valerio. Elena, molto gentilmente, ha anche autografato la mia copia. Le altre autrici mi hanno anche fatto dono di un buonissimo pacchetto di biscotti (ahime! non ho una foto da mostrarvi perché non sono arrivati sino a casa, durante il viaggio di ritorno ero affamatissima), segnalibri e un blocchetto. Poi sono passata allo stand della Multiplayer e ho preso un loro catalogo scoprendo nuove storie sugli zombie, davanti allo stand de La Corte Editore mi è stato dato un volantino di un libro dalla trama interessante, e infine ho visitato anche la libreria Mondadori nel centro di Lucca, qui ho acquistato La zona d'ombra di Brenna Yovanoff, Asengard Edizioni. E' stata un'esperienza magnifica da ripetersi indubbiamente anche il prossimo anno. Voi avete partecipato quest'anno? Che ne dite di raccontarmi i vostri ricordi della manifestazione?

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)