domenica 4 dicembre 2011

Recensione: L'ASSAGGIO di Federica Speranza

Buona sera a tutti! Stasera sono qui a battere i tasti del mio pc per scrivere  la  recensione del libro L'Assaggio di Federica Speranza edito dalla 0111 Edizioni. Era da molto che l'ebook attendeva di essere recensito e finalmente stasera sono riuscita a scriverla la recensione. Bene...iniziamo con la trama e la copertina ...


Sara è una giovane donna a cui la vita ha presentato troppo presto un conto decisamente alto da pagare. Vive con uno sguardo aperto sul futuro e il cuore intrappolato nel passato. Nel momento più difficile della sua vita incontrerà Roberto, un giovane avvocato che, con il suo amore incondizionato, l’aiuterà a trovare l’equilibrio dentro un’esistenza che lentamente le cucirà addosso. In una sorta di trance, Sara si lascerà condurre dentro quella storia che non le appartiene, ma a cui sente inspiegabilmente di essere legata. 

PARERE PERSONALE:

L'Assaggio di Federica Speranza è un romanzo incentrato sulla vita di Sara, una giovane donna che nell'arco di un paio d'anni si ritrova ad affrontare situazioni al tempo stesso belle ed emozionanti ma anche dolorose e deleterie per una persona. Situazioni che nessuno di noi sono sicura vorrebbe mai affrontare. Nonostante tutto ciò alla fine riesce a superare tutti gli ostacoli che si trova sul cammino dimostrando una grandissima forza. Federica Speranza ci racconta i due anni più importanti della giovane protagonista attraverso una serie di flashback. Potremmo dire, vista l'alta presenza di flashback, che l'intero libro è come un lungo flashback (scusate la ripetizione) che ci permette di sbirciare nella sua vita capendola meglio. 

Quando ho deciso di intraprendere la lettura di questo romanzo mi aspettavo di leggere la storia di una bella storia d'amore, una storia che mi facesse volare alto con le ali della fantasia. Non avrei potuto sbagliarmi di più. La componente romantica c'è e permea tutto il libro ma trasuda una tale disperazione e tristezza che spesso mi sono ritrovata a pensare tristemente "povera ragazza!".  Tuttavia non ne sono rimasta delusa anzi la sua lettura mi ha molto sorpreso. Sono contenta di aver dedicato qualche giorno della mia lettura a questa storia perchè mi ha permesso di scoprire un'altra autrice veramente molto brava e apprezzabile con un modo di scrivere molto scorrevole e piacevole da leggere.

Consigliato? Certamente si!

Stelline ... ... ... ... ... ... ... ... 

1 commento:

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)