sabato 25 febbraio 2012

Al Libro! Al Libro! (Segnalazioni Libresche): L'Ombra delle Rose di Daniele De Stefano e Un Incontro d'Amore di Antonio Capolongo

Nuovo giorno, nuova puntata della rubrica dedicata alle segnalazioni libresche su questo blog. Questo giorno vi segnalo due libri, il primo si intitola L'Ombra delle Rose e l'autore che lo ha scritto è Daniele De Stefano. La casa editrice che lo ha pubblicato è il Gruppo Albatros. Il secondo romanzo si intitola Un Incontro d'Amore di Antonio Capolongo ed è stato pubblicato da Arduino Sacco Editore di Roma.

L'OMBRA DELLE ROSE di DANIELE DE STEFANO
PAGINE: 224
PREZZO: 16,50 Euro

Francia 2008. Il comandante Dumont della polizia di Nantes, non immagina di essere tra i pochi che potranno conoscere la verità su una efferata serie di delitti che sconvolsero la città centocinquant'anni prima, delitti che nei decenni hanno alimentato la leggenda dell'ombra delle rose. Comincerà ad indagare con l'aiuto del professor Giovanni Marelli, un italiano esperto di leggende metropolitane, cercando di risolvere il mistero, accontentandosi anche di trovare un colpevole ormai defunto.
Le loro ricerche verranno però scombussolate dall'arrivo di Damien, un uomo misterioso che dichiara di aver vissuto quei sanguinosi periodi. 
Le sue parole cominceranno ad essere dubbie, come misteriosa comincerà ad essere la sua longevità. 

Tuttavia i due investigatori si lasceranno trasportare dalla "melodia" delle sue parole, scoprendo quel mistico segreto che gli ha permesso di sopravvivere fino ai giorni nostri e capendo il motivo di tutti quegli omicidi e perchè, a quei cadaveri, veniva lasciata tra le mani una rosa nera, come segno di gratitudine. 
Ma nelle parole di Damien c'è dell'altro: la ricerca della sua amata!! 

La sua storia d'amore con la contessina Chanel, tormentata sin dall'inizio perchè promessa ad un potente nobile locale, si rivelerà la chiave della sua salvezza dal mondo dell'ombra.


Daniele De Stefano, nato a Reggio Calabria il 23 settembre del 1986, iniziò la stesura di questo libro poco dopo la fine delle superiori; poi venne abbandonata per essere ripresa qualche anno dopo, nel 2007, con maggiore entusiasmo e fiducia in se stesso. Il libro cambia varie volte titolo: dalle notti della rosa alle rose insanguinate fino ad arrivare a quello finale: l'ombra delle rose. L'autore compie un lavoro di accurata 'limatura' per circa un anno, arricchendo il racconto con particolari pieni di pathos, rendendolo così fitto e conciso. E' così che Daniele De Stefano esordisce nel mondo della letteratura e proprio come quella rosa incide la vita di Damien così l'ombra della rosa incide la vita dell'autore.

Una piccola presentazione del libro ...

Da L'Ombra delle Rose, un thriller/fantasy emozionante: "forte e teso come il profumo delle sue rose" 
Un libro adatto a tutti gli amanti del genere, sopratutto per chi apprezza lo stile gotico: dove l'amore si mischia al surreale!! 
Un romanzo che ha il potere di condizionare chi lo legge, facendoci sognare con i protagonisti. 
Un romanzo speciale, che dona un "tocco" di mistero alla nostra quotidianità!!!!

UN INCONTRO D'AMORE di ANTONIO CAPOLONGO
PAGINE: 150
PREZZO: 14,90 Euro

Perché spezzare un fiore mentre sta nascendo? 
Erano trascorsi solo nove giorni da quando Sofia e Marcello si erano dati il primo bacio… si erano dichiarati eterno amore, che accadde un evento del tutto inaspettato. 
Sofia comunica a Marcello che non è più possibile che si vedano: «Noi due non possiamo più né vederci né sentirci». Lui la implora di incontrarlo ma lei è irremovibile. 
Marcello è in preda alla disperazione, per tutta la notte cerca, invano, di mettersi in contatto con lei mentre vaga per le strade della città.
 Non riesce a trovare alcun nesso logico. Quale motivo può spingere una donna, innamoratissima, ad allontanarsi dall’uomo al quale ha dichiarato eterno amore, e dal quale riceve un amore estatico di rara intensità?
 Marcello saprà, solo dopo, “chi ha spezzato quel fiore”, chi li ha divisi.
 La mano che osò fare un tale gesto fu quella di Viviana, la sorella maggiore di Sofia. Viviana, grazie al suo forte ascendente sui genitori, riesce ad ottenere una vera e propria reclusione per l’inerme Sofia, costretta non solo a vivere lontana dal suo Marcello, ma anche a subire angherie ignobili. Viviana, infatti, superando ogni immaginazione, obbligherà Sofia a “ritornare” sul vecchio sentiero della sua vita.
 Questo appena raccontato è l’episodio centrale del romanzo, da cui si snodano tutte, o quasi, le vicende dei due innamorati.
 Un incontro d’AmorE è un romanzo d’amore, di libertà e di lotta. Quest’ultimo argomento diventa, in questa storia, propedeutico agli altri due. Sofia e Marcello si ritrovano a lottare, loro malgrado, contro i pregiudizi, le convenzioni sociali e i retaggi culturali che emettono, quasi sempre, sentenze senza possibilità di appello.

Antonio Capolongo è nato a San Paolo Bel Sito, in provincia di Napoli, nel 1968. E’ laureato in Economia e Commercio e lavora presso una società per azioni ma il percorso “logico” non ha occupato tutta la sua vita… La passione per la scrittura affiora in lui nell’anno 2007, quando incomincia a dedicarsi sia alla prosa che alla poesia. Riguardo a quest’ultima, sin dal primo approccio, rimane affascinato dal verso endecasillabo. Ha composto infatti vari sonetti, alcuni dei quali presenti in diverse antologie poetiche.

Che ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)