martedì 14 febbraio 2012

Recensione di San Valentino: IL GIOCO DELLA SEDUZIONE di Susan Elizabeth Phillips

Ciao amici! In questi giorni ho letto un libro che è entrato nella mia classifica personale dei più belli che abbia mai letto e ve lo voglio recensire proprio oggi, il giorno di San Valentino! Il libro di cui sto parlando è stato pubblicato dalla Leggereditore ed è stato scritto da un'acclamatissima autrice di storie d'amore, Susan Elizabeth Phillips. Il romanzo che mi ha toccato il cuore è...Il Gioco della Seduzione. Di seguito tutte le info sul libro ...

Cosa ci fa una donna che stravede per le scarpe, le borse di alta moda e le acconciature all'ultimo grido, al vertice di una delle aziende più prestigiose della città? Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, tuttavia quando il padre le consegna le redini della squadra di rugby della famiglia, tutti, lei compresa, dovranno farsene una ragione. Lei è un vero tornado, ma è possibile che una semplice donna riesca a creare un tale scompiglio in città? Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore.  Ma si sa che spesso la prima impressione è quella meno affidabile... Lavorando fianco a fianco, i due comprenderanno che  il gioco della seduzione è l'unico per cui vale la pena rischiare tutto, anche a costo di imbattersi in guai molto più seri di quanto abbiano previsto. E che forse è giunto il momento di far cadere quel velo di imperturbabile perfezione dietro il quale entrambi si nascondono.

PARERE PERSONALE:

Il Gioco della Seduzione è il primo capitolo di una nuova serie, dei Chicago Stars, pubblicata dalla Leggereditore e scritta da Susan Elizabeth Phillips. Questa racconta le vicissitudini amorose di una serie di personaggi che sono legati in un modo o nell'altro al mondo del football americano e alla squadra degli Stars. I due protagonisti che aprono la serie sono Phoebe Somerville, sexy ereditiera della squadra e Dan Calebow, gigantesco e iroso allenatore della squadra.
Tutto inizia con la morte del proprietario degli Stars, Bert Somerville, ricco e spietato uomo d'affari. Al suo funerale presenziano tutte le persone che hanno fatto parte del suo mondo, colleghi di lavoro, sottoposti, giocatori di football e così via. Phoebe Somerville, sua figlia, si presenta al suo funerale vestita da "bambola" insieme all'amico gay Viktor e all'adorata barboncina Pooh. E' qui che la nostra eroina incontra per la prima volta Dan, ex giocatore di football soprannominato "Ice" per la sua estrema freddezza e adesso allenatore degli Stars. 
Phoebe riceve in custodia la sorellina più piccola, Molly, e con sua grande sorpresa eredita momentaneamente la gestione della squadra di football. La otterrà definitivamente solo se riuscirà a portarla alla vittoria, altrimenti si prenderà tutto l'odiato cugino Reed. Phoebe non vuole questo onere e vede questa decisione di suo padre come l'ennesima prepotenza nei suoi confronti da parte di questo, la vuole controllare anche dalla tomba, lei che, come egli stesso diceva da vivo, è stata la sua più grande delusione. Phoebe infatti per sfuggire alla freddezza di suo padre, dopo l'episodio più brutto della sua vita, è fuggita lontano dalla sua vecchia vita e dai suoi vecchi dolori ritrovando una nuova pace a Parigi insieme al pittore Arturo Flores e ai suoi amici. Qui ha iniziato a costruire la sua corazza, la corazza della bellezza e dell'atteggiamento sexy che assume sempre nei confronti degli uomini per difendersi da essi. Phoebe non sa niente di football e nella sua impresa si farà aiutare dal giovane direttore generale Ronald McDermitt.
Dan, coach degli Stars, entra da subito in conflitto con la bella Phoebe, non sa che dietro la sua facciata accuratamente costruita si cela una dolce e semplice ragazza che ama i bambini e sogna una famiglia felice, non sa che dietro di essa si nasconde la sua anima gemella, quella che sta così accuratamente cercando da quando il suo matrimonio con la sua ex Valerie è finito. Anche Dan nasconde dentro di se un passato difficile che lo ha portato a nascondere le proprie emozioni dietro una spessa cortina di rabbia. 
Come spesso accade chi disprezza apprezza, chi odia ama, gli opposti si attraggono e Dan e Phoebe riscopriranno l'uno negli occhi dell'altro la felicità dell'amore vero e profondo...

Susan Elizabeth Phillips è entrata ufficialmente nella mia classifica di autrici da tenere d'occhio, il suo modo di scrivere è veramente fantastico , originale e talvolta anche un po' comico. Scrive senza tralasciare neanche un dettaglio e delinea così appieno ogni personaggio (ognuno a modo suo è complesso) che alla fine del libro ti sembra di essere stata li con loro, nella storia, e di averli conosciuti realmente tanto che alla fine del libro il distacco da essi è stato quasi un po' doloroso. Il Gioco della Seduzione è un romanzo originale capace di coinvolgere e tenere attaccato alle sue pagine il lettore che trova in esso non solo una dolce evasione dalla realtà ma anche una fonte di informazioni su quello che è il mondo dello sport americano per eccellenza. Bellissimo!
Aspetto con impazienza la pubblicazione dei prossimi volumi per conoscere gli amori degli altri appartenenti ai Chicago Stars!

Consigliato: Certamente! E' un libro Favoloso e molto romantico scritto da una penna veramente talentuosa!

Stelline: more than 4 stars! Più di 4 stelline!

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)