giovedì 6 settembre 2012

Vittime di Jonathan Kellerman

Il 30 Agosto è uscito per la Time Crime anche Vittime di Jonathan Kellerman. La saga a cui appartiene questo nuovo thriller/giallo è arrivata nel paese di origine a ottenere un successo esorbitante. Questo capitolo, il ventisettesimo, è entrato nella classifica dei Bestsellers del New York Time. E adesso vi lascio allo psicologo Alex Delaware...

PAGINE: 440
PREZZO: 10,00 Euro

Immergersi nell’insania che si annida dietro agli omicidi  più brutali e sconcertanti è quello che lo psicologo Alex Delaware sa fare meglio. Ma era dai tempi di Jack lo Squartatore che non ci si trovava dinnanzi a una scena del delitto così agghiacciante. Una donna. Il ventre squarciato. Intorno al collo, avvolti come un grottesco monile, gli intestini. Delaware e il tenente Milo Sturgis collaborano da tempo, ma stavolta sembrano non avere alcuna pista da seguire; e quando altri omicidi vengono compiuti seguendo lo stesso, atroce rituale, diventa evidente come tra le vittime manchi la minima connessione. Il solo indizio che l’assassino lascia dietro di sé è  un pezzo di carta sul quale ha tracciato un punto interrogativo: un segno di scherno nei confronti della polizia o forse un’incongrua, disperata richiesta di aiuto. Nel tentativo di trovare una risposta, Delaware inizia a indagare su un vecchio istituto psichiatrico dove un tempo esisteva una speciale unità di cura: tra quelle mura potrebbe annidarsi una terribile verità, sepolta in un passato di disperazione e di violenza che non sarebbe mai dovuto riaffiorare.


Jonathan Kellerman è nato il 9 agosto, 1949. Laureato in psicologia clinica è il più famoso scrittore statunitense di thriller psicologici, si dedica a tempo pieno alla narrativa, dopo una brillante carriera di psicologo infantile.  Vive in California con la moglie, scrittrice a sua volta, e i quattro figli.



Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)