lunedì 3 febbraio 2014

Progetto: finiamo la scorta digitale(Kindle Version)-Let's go!

Lettore Kindle, piccolo, leggero, maneggevole e veloce..
.forse troppo veloce! Basta un click per acquistare una nuova storia da leggere e gustarsela comodamente seduta sulla poltrona di casa tua. Giorno dopo giorno, con la promessa di leggere quella storia in uno dei rari momenti di pace e pausa dalla vita quotidiana, frenetica e impegnata. E intanto le storie si accumulano, la pila si allunga e si arriva ad avere un Kindle pieno zeppo mondi immaginari che aspettano solo che tu ti ci tuffi a capo fitto. Poi un giorno, un lampo, una lampadina che si accende a rischiarare la mente inebriata di una lettrice (e compratrice) compulsiva di libri: un progetto, un patto con se stessa. Leggere tutti i libri che ivi sono contenuti prima di osare acquistare un altro ebook da Amazon. Adesso vi scrivo l'elenco di tutte le storie che devo ancora leggere sul mio reader:
  • Brilliant (ali di fata) di M.P. Black
  • Reborn di Valeria Crivellari
  • Albion di Bianca Marconero
  • La favorita del Madhi di Emilio Salgari
  • La stella di giada di Stefania Bernardo
  • Il riflesso del destino di Elisa S. Amore
  • Hunted di Angela C. Ryan
  • Black Friars 1. L'ordine della spada di Virginia de Winter
  • Il mistero del lago di Nora Roberts
  • Il patto proibito di Helena Rose
  • La sposa di Salt Hendon: un romanzo storico georgiano di Lucinda Brant
  • La storia di Jason Mott
  • La scelta di Jason Mott
  • Un uomo da odiare di Miriam Formenti
  • La donna in bianco. Libro primo di Wilkie Collins
  • Dal primo istante di Mhairi McFarlane
  • Un indimenticabile Natale di Milly Johnson
  • Bite Hard di Bad Sisters
  • Qualcosa di più di Valentine Migam
  • Vorrei cucinare per Barry Sears di Valeria Airoldi
  • Amore stregato di Cristiano Perli
  • Beautiful face di Mara B. Gori
  • Mareneve di Gianluca Ranieri Baldini
  • Grido d'amore, quando il sogno non basta di Evelyn Storm
  • Riflessi dal passato di Lucia Carpenetti
  • Beautiful bastard di Christine Lauren
  • Erin cuore ribelle di Marcello Bailo
  • Il veleno del cuore di Barbara Risoli
  • La giustizia del sangue di Barbara Risoli
  • L'ultima donna della terra di Ubaldina Mascia
  • Il frutto proibito di S.C. Stephens
  • Un regalo inatteso di Alessia Gazzola
  • L'onda scarlatta di Barbara Risoli
  • Vulnerable di Amy Lane
  • The Iron King di Julie Kagawa
  • The Iron Daughter di Julie Kagawa
  • Insegnami a vivere di Daniela Volonté
  • Il legame del drago di Thea Harrison
  • Non cercarmi mai più di Emma Chase
  • Segni di Caterina Armentrano
  • La storia di una Cenerentola di Lucia Cantoni
  • Niente è più vero di una bugia di Lucy Robinson
Mi raccomando, amici lettori e amiche lettrici, siate i miei controllori!

2 commenti:

  1. ciao mi ritrovo nella stessa situazione XD
    ho comprato il kindle (proprio quello che hai messo tu) qualche giorno fa e già l'ho riempito perchè avevo dei file pronti da metterli che avevo scaricato qualche settimana fa, ovviamente erano pdf e li ho convertiti ..ora mi ritrovo sul pc 6000 ebook da leggere e ne ho messi sul kindle circa 1000. Tu dirai : adesso non comprerai più libri se scaricherai ebook, beh ti sbagli oggi ne ho scaricati altri 3 ..insomma non credo che riuscirò mai a smaltirli tutti però ho creato una racconta intitolata : saghe da finire in cui riepilogo i libri che mi mancano per finire delle saghe in questa maniera do precedenza a quelli e poi passo ai nuovi.
    Ho letto anche il tuo articolo di qualche mese fa se prendere un kobo o un kindle ..la mia amica aveva il kobo touch ed io ho preso il kindle perchè il kobo con il touch mi sembrava freddo e simile ad un tablet e invece il kindle e semplice, con i tasti e molto simile alla carta.

    un saluto :))
    Eika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eika,
      si il kindle è semplicissimo, è basico nelle sue funzionalità. Troppo semplice, come dicevo nel post per lettrici/compratrici compulsive come noi :) Io non ho solo il kindle, ma anche un e-reader della Sony che ne contiene anche il triplo degli e-book. Da quando ho acquistato questi dispositivi acquisto libri elettronici come se non ci fosse un domani. Penso che sia proprio la facilità di accesso a tante storie ( e l'immediatezza)che ci spinge a comprarne tantissime :) Meno male che non sono l'unica!

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)