lunedì 30 marzo 2015

TOP TEN ITALY #1

Buongiorno amici lettori e amiche lettrici, dal momento che mi trovo tanto bene con la rubrica TOP TEN RELEASES ho deciso di coniarne un'altra, dedicata però a tutti gli autori e autrici emergenti che bussano alla porta del mio blog. Non riesco mai a parlarne singolarmente e raramente rispondo alle email che mi inviano. Vorrei riuscire a dedicare più di cinque minuti ad ogni email che ricevo e spesso, alla ricerca del tempo per farlo, il tempo scorre con la sua inesorabilità e non riesco mai nel mio intento. Quindi ecco una rubrica creata per voi autori e autrici emergenti che, giuro, questa volta ho intenzione di continuare a pubblicare con costanza. Per quanto riguarda voi, amici lettori e amiche lettrici, godetevi le trame e le cover dei romanzi che vi segnalo in questa puntata che, come di consueto, non sono in ordine. La formula della top ten è solo un modo per organizzare il tutto.

PIUME D'ANGELO di VALENTINA BERTANI [GENERE:FANTASCIENTIFICO][PAGINE:159-PREZZO:3,99][AUTOPUBBLICATO]

XXV secolo. L'umanità ha colonizzato la galassia. Ma non ha ancora eradicato le guerre. Questa è la storia di due sorelle, bambine prestrutturate, parte di un crudele progetto militare per la creazione di super-soldati, in un mondo sull'orlo del caos.

PLAYING WITH DAGGERS di EVA FAIRWALD [GENERE: URBAN FANTASY][PAGINE: 108-PREZZO: 1,99][AUTOPUBBLICATO] 
 Pericolo, morte e esplosioni: niente di nuovo per Karl. Lui è il migliore in ciò che fa e, il fatto che Hilde Tidsson l’abbia scelto per questa missione, non è una sorpresa. Una famiglia di spacciatori deve essere salvata mantenendo l’equilibrio fra il mondo umano e quello sovrannaturale. Karl è forte e coraggioso… ma chi vincerà la sua lealtà quando la faccenda si farà personale? Un segreto gli sta rodendo il cuore, per quanto ancora potrà mentire? Per quanto ancora potrà evitare la donna che ama? Karl Sternklar è un uomo d’azione; Hilde Tidsson è una donna con potere e un orgoglioso fratello gemello; Kara Schwert è una con cui nessuno di loro dovrebbe permettersi di giocare. Questa novella ha per protagonisti i personaggi del romanzo in lavorazione DEAL OR DIE ; fa parte di una breve serie che racconta come Kara Schwert ha riunito il proprio staff. 

L'AMORE CONTA di CARMEN LATERZA [GENERE:LETTERATURA FEMMINILE][PAGINE:286-PREZZO:0,99][AUTOPUBBLICATO] 
E se tradire fosse necessario? Se servisse davvero a capire che in fin dei conti si tradisce solo ciò che si ama? Irene è sposata da due anni, Luca è un marito un po' assente ma innamorato, eppure lei si sente inquieta, insoddisfatta; alla soglia dei quarant’anni le sembra che la vita le stia scivolando via. Una notte, un po’ per noia e un po’ per curiosità, decide di iscriversi a Meetic, un sito di incontri. Comincia così una doppia vita, scandita dall’alternarsi di appuntamenti clandestini, a volte grotteschi altre al limite del perverso, che la condurranno ad allontanarsi da tutti gli affetti più cari. Incastrata in una vita in cui ormai non si riconosce più, tra un matrimonio che sta per crollare, un difficile rapporto col padre e la sempre più incalzante necessità di sentirsi libera, Irene intraprende una sorta di educazione erotico-sentimentale fino a perdersi completamente alla ricerca di una propria maturità emotiva. Sarà l’amore a ritrovarla, quello che si prova per gli altri e per sé stessi, quello che si riceve e quello che si dà; perché nella vita “l’amore conta, e sa contare”.  

ARABESQUE di LIVIN DEREVEL [GENERE:ROMANCE][PAGINE: 231-PREZZO: (ebook) 2,99, (cartaceo) 13,00][EDITORE:LA MELA AVVELENATA]
Non è la giornata fortunata di Bentley Flores. L’esame per cui si era dato tanto da fare è stato improvvisamente rimandato, la ragazza per cui ha una cotta non ha tempo da dedicargli, e piove. In più ecco spuntare una donna un po’ hippy e un po’ santona che lo usa come facchino prima di regalargli una lampada di dubbio gusto come ringraziamento. Tornare a casa gli pare la salvezza, e invece… e invece chi è quello strano ragazzo tutto sorriso che Bentley non ha mai visto prima? Perché sembra così affezionato a lui? Ma soprattutto, com’è che ha la capacità di esaudire desideri? Bentley non ha idea di cosa inizi a succedere nella sua vita, e tenterà di trovare il modo di cavarsela attraverso una storia impregnata di realismo magico, dove suo malgrado sarà eletto il padrone di un inaspettato genio della lampada…

MIRA DRITTO AL CUORE di AMNERIS DI CESARE [GENERE:ROMANCE][PAGINE: 350-PREZZO: 15,00][EDITORE: RUNA EDITRICE] 
 Una vacanza studio in America svanita sul più bello, un soggiorno di ripiego in un villaggio vacanze. Inizia così l’estate di Sarah, adolescente insoddisfatta e perennemente imbronciata. “Gli amori estivi non durano” dice sempre sua madre, ma la profezia si incrina dopo l’incontro con due animatori, Thomas burbero aspirante archeologo di origini britanniche e Rudy seduttore dalla simpatia irresistibile. Sotto l’ombra di un pino marittimo, su uno spicchio di spiaggia candida, davanti al mare di Sicilia, Sarah vivrà i palpiti di una passione che non vorrà saperne di passare per semplice amicizia. Il desiderio sopito cavalcherà gli anni e condizionerà le sue scelte di donna nel bene e nel male. Perché l’amore, in fondo, non è altro che un revolver che spara pallottole di pura emozione, un’arma che mira dritto al cuore. Un romanzo d’amore e d’amicizia, un percorso che punta alla soluzione di una delle questioni più sfuggenti di sempre: quando un uomo e una donna possono davvero dirsi “soltanto buoni amici”?  

RED CARPET (Red Carpet, #1) di GIORGIA PENZO [GENERE: URBA FANTASY][PAGINE:307-PREZZO: (ebook) 1,99, (cartaceo) 16,90][EDITORE: GDS]
In un presente alternativo, il vampirismo non è più un morbo da debellare ma una risorsa sulla quale investire. Lo sa bene Elizabeth “Lise” Scott, giovane e arrivista responsabile delle negoziazioni alla Immortality Awaits Corporation, l’unica società al mondo in grado di rendere reale il più grande sogno dell’uomo: vivere per sempre. Elizabeth è un brillante avvocato specializzato nella difesa dei vampiri e il legale personale del presidente dell’Immortality Awaits, Ryan J. Constant, uno dei pochissimi pluricentenari in grado di trasmettere il virus dell’immortalità attraverso il proprio sangue. L’arrivo di Adam Reese, arrogante immortale del Vecchio Mondo con un conto in sospeso con il passato, costringerà Elizabeth ad affrontare la sfida più importante della sua carriera. Obbligata dalle circostanze e dal suo orgoglio, si ritroverà al cospetto di un misterioso tribunale segreto – la Corte di Erebo – in un processo che affonda le sue radici ai tempi della Rivoluzione francese.

ASPHODEL (Red Carpet, #2) di GIORGIA PENZO [GENERE: URBAN FANTASY][PAGINE: 230-PREZZO (ebook) 2,49, (cartaceo) 13,90][EDITORE: GDS]

È trascorso poco più di un anno dal processo davanti alla Corte di Erebo e, questa volta, i problemi per l’avvocato Scott piovono dall’alto: la Santa Sede vuole che l’Immortality Awaits Corporation chiuda i battenti, pena la scomunica per tutti coloro che entreranno in contatto con gli immortali.
Come se non bastasse, dopo una cena con Elizabeth, Ryan allontana violentemente la ragazza senza una ragione apparente.Il suo oscuro passato tornerà a tormentarlo nelle vesti di una donna, antica quanto crudele, che stravolgerà le carte in tavola esigendo la vita di Lise. L’unica speranza di salvezza è ritrovare l’oggetto da cui la vampira è ossessionata, andato perduto da ormai seimila anni.Per Ryan ed Elizabeth inizia una frenetica corsa contro il tempo, guidati dall’enigmatica profezia dell’Oracolo di Delfi: una ricerca che li porterà a far luce sui propri sentimenti e a scoprire quanto cedervi possa essere pericoloso.


SALVIA & ROSMARINO di MARYJO CAMUSI [GENERE: ROMANCE][PAGINE: 199-PREZZO: 1,99][EDITORE: NARCISSUS]
Adriana è una giovane scrittrice di romanzi. La sua vita trascorre tranquilla in un piccolo paese toscano, ma viene stravolta quando, per scrivere il suo nuovo romanzo,  decide di ispirarsi alla rocambolesca vita del suo bisnonno. Andando alla ricerca di informazioni sul passato della sua famiglia si troverà ad affrontare viaggi emozionanti, che la porteranno a prendere decisioni importanti e a fidarsi delle persone - nonostante le sue reticenze - per continuare la sua incredibile storia. Ma durante i viaggi tra l'Europa e l'America, l'amore sarà sempre in agguato: l'imprevedibile Adriana sarà pronta a riconoscerlo?

INNAMORARSI AI TEMPI DELLA CRISI di M.B. [GENERE: HUMOR/ROMANCE][PAGINE: 155-PREZZO: 0,99][AUTOPUBBLICATO]
Dafne ha 28 anni, è carina, intelligente e vive in una piccola città toscana in tempo di crisi. Ha un mutuo che non sa come pagare, una casa che non può permettersi e un lavoro che odia. Pochi amici, anche se ottimi, e grandi difficoltà comunicative che le rendono difficili i rapporti con gli uomini e con l’umanità in generale. Perché Dafne invece di rispondere mugugna, fissa la gente, arriccia il naso e non sempre dice ciò che pensa. E se questo risulta un problema agli occhi della maggior parte delle persone, per qualcuno sembra intrigante, divertente e interessante. Quel qualcuno si chiama Alessio ed è il tassello che mancava a Dafne per essere ancora più incasinata. Perché non si è mai innamorata prima di allora, e la paura è così tanta da decidere di non baciarlo, fino a quando…  

ADAM & EVA. PARADISIUM (Adam & Eva, #1)  di ALESSANDRO H. DERN e MARIA E. GATTUSO [GENERE: FANTASY][PAGINE: 202-PREZZO: 15,00][EDITORE: IL CILIEGIO]

Una volta creato l’uomo a sua immagine e somiglianza, l’Altissimo plasma per lui una donna, Lilith, al fine di placare la sua solitudine nel Paradiso Terrestre. Dai cieli tutti gli angeli accorrono ad assistere a quella nuova unione del Creato... tutti tranne uno: Satanael, il quale si reputa superiore rispetto ai due esseri nati dal fango, che considera soltanto un errore di percorso. Così, spinto dalla noia e dall’invidia, approfitta dell’improvvisa scomparsa del Padre per scatenare una rivolta contro di lui e prendere finalmente il suo posto sul trono celeste. L’inizio di una guerra tra due schiere di angeli sembra imminente: riusciranno i quattro arcangeli a mantenere l’equilibrio cosmico? E come reagirà Lilith scoprendo che Adam ha una nuova compagna al suo fianco, bella come il sole?

ALLORA? QUALCHE TRAMA IN PARTICOLARE HA ATTRATTO LA VOSTRA CURIOSITA'?
BACI!



venerdì 27 marzo 2015

OMAGGIO A FRANCO BOMPREZZI-La Contea dei Ruotanti (Il Prato)

Buon venerdì sera amiche lettrici e amici lettori, periodo intenso questo, ma ve ne sarete già accorti da soli. In questo finesettimana conto di leggere, studiare, riassumere e scrivere post di anteprime. Si, e magari mi darò anche all'escursionismo. Come no...Stasera è troppo tardi per mettermi a scrivere un post di anteprime (a tal proposito stay tuned perché ho in mente una "nuova" tipologia di post di anteprime da proporvi) però non lo è per parlarvi di un libro uscito da poco per l'editore IL PRATO, ma non nuovo ai lettori. Ve ne parlo stasera perchè domani, per chi di voi abita a MILANO, si terrà un evento dedicato al libro e al suo autore, da poco scomparso, FRANCO BOMPREZZI. LA CONTEA DEI RUOTANTI è un distopico a dir poco geniale, che ho da poco iniziato a leggere grazie alla casa editrice che me ne ha inviata una copia. Non appena ho letto la scheda di presentazione ne sono rimasta affascinata perchè opera una sorta di rovesciamento del mondo moderno dove non esistono barriere archittoniche e deambulare sulla sedia a rotelle è la norma. Si presenta come una grande riflessione sulla tematica della disabilità. Io sono un po' lontana da Milano e, per quanto mi piacerebbe poter partecipare all'evento, non riuscirò ad andarci. Vi lascio quindi tutte le INFO TECNICHE:

OMAGGIO A FRANCO BOMPREZZI
CON LELLA COSTA

Milano - Sabato 28 Marzo 2015 alle 11:30
Fondazione Arché Onlus e Casa Editrice Il Prato
presentano il romanzo di Franco Bomprezzi
"La Contea dei Ruotanti"
 
 
L'evento si svolgerà a Milano presso la Casa dei Diritti,
nella Sala Conferenze recentemente intitolata a Franco Bomprezzi,
in Via De Amicis 10, ingresso senza barriere in Via Dei Fabbri 9

Marco Bomprezzi, fratello di Franco, leggerà una lettera inedita che il giornalista scrisse al padre poco prima di un'importante operazione
 
Un romanzo distopico che dà voce in maniera sorprendente al mondo dell’handicap. Una storia di fantapolitica, visionaria, inquietante nella quale l’handicap è la norma, la misura, il potere. E nella quale la penna dello scrittore punge con il suo sarcasmo e affascina con la sua fantasia. Questo è “La Contea dei Ruotanti”, primo romanzo del giornalista “a rotelle” Franco Bomprezzi, mancato lo scorso 18 dicembre 2014, e ripubblicato dopo sedici anni per la collana “Gli Antidoti” dalla Casa editrice Il Prato di Padova.
 
Fondazione Arché Onlus, di cui Franco era grande amico e alla quale andrà parte dei proventi della vendita del libro, e Casa Editrice Il Prato hanno voluto presentarlo di nuovo al pubblico con un incontro che si terrà sabato 28 marzo 2015 alle 11:30 presso la Sala Conferenze della Casa dei Diritti del Comune di Milano, sala recentemente intitolata proprio a Franco Bomprezzi (Via De Amicis 10, ingresso senza barriere architettoniche: Via Dei Fabbri 9).
 
La mattinata sarà moderata da Simone Fanti, giornalista del Corriere della Sera; interverranno Padre Giuseppe Bettoni, presidente di Fondazione Arché Onlus, Marco Bomprezzi, fratello di Franco, Sibyl von der Schulenburg, scrittrice e direttrice della collana Gli Antidoti, Gerardo Bombonato, amico fraterno di Franco e autore dell’introduzione e Lella Costa, autrice della prefazione del romanzo.
 
Per l’occasione, Marco Bomprezzi, il fratello di Franco, leggerà ai presenti una lettera inedita che Franco scrisse al padre il 18 dicembre 1991 poco prima di subire una difficile operazione al cuore dal grande chirurgo Carlo Valfré a Treviso e che gli concesse una nuova lunga vita.
 
Franco Bomprezzi era innanzitutto un “giornalista a rotelle”, come lui amava definirsi, socialmente e politicamente impegnato per il riconoscimento dei diritti dei più deboli. Affetto sin dalla nascita da osteogenesi imperfetta, è stato giornalista, scrittore e blogger, ha fondato il portale Superando.it ed è stato portavoce di Ledha Lega Italiana per i diritti delle persone con disabilità.

“La contea dei ruotanti” è un romanzo estremamente attuale che guarda la disabilità da un punto di vista originale. Un romanzo di “fantapolitica” che si riallaccia a certa letteratura “utopica”. Ed è infatti un mondo rovesciato quello che propone: in un futuro recente, l’Italia si “balcanizza”, si creano dei piccoli territori autonomi, tra questi la Contea dei ruotanti. Qui tutto è organizzato per la disabilità ma quando catturano un “camminante” ecco che gli si impone la disabilità, deve essere rieducato, deve dimenticarsi di avere l’uso delle gambe. Questa imposizione è la goccia finale, tutto salta. Il governo della Contea diventa sempre più un regime, le vecchie discriminazioni vengono sostituite da nuove discriminazioni, la guardiana del camminante se ne innamora, la dialettica viene negata…

Che cosa è normalità? Che cosa diversità? Il romanzo di Franco invita a interrogarsi, affronta temi tabù come l’amore e il sesso, punta la luce sulla questione delle barriere architettoniche, propone una riflessione su quella discriminazione frutto della convinzione di essere gli unici depositari di una verità e di avere il diritto-dovere di imporre a tutti una sola - la propria - visione dell’essere nel mondo.
 
CHE NE PENSATE?
BUONA NOTTE!
 
 

mercoledì 25 marzo 2015

RECENSIONE: LA PORTA DEI MORTI di SIBYL VON DER SCHULENBURG (Il Prato)

Buonasera amici lettori e amiche lettrici, siccome è da un po' che non scrivo una recensione, ho pensato che stasera ne avrei potuta pubblicare una al posto della rubrica WWW...WEDNESDAYS. Spero che non vi dispiaccia. LA PORTA DEI MORTI mi è stato inviato "per sbaglio" dalla casa editrice IL PRATO e...meno male! Si è rivelata una lettura sorprendente.

Sono l’amore e la pietà a spingere Giulia alla raccolta di tanti cani randagi o è qualcos’altro che la costringe in quel fenomeno che gli anglosassoni chiamano animal hoarding, collezionismo di animali? Se lo chiedono anche le autorità di Verdalmasso, un paese tra le colline toscane dove l’anziana svizzera risiede ormai da diverso tempo, in solitudine ai margini del paese. Il sindaco però non può dedicarsi solo al problema della cagnara in quanto si avvicina il solstizio d’estate e, la notte di San Giovanni, il paese è da sempre teatro di incontri particolari, visite di parenti scomparsi da tempo.La psicologa, incaricata di sondare le capacità psichiche di Giulia è nativa di quei luoghi, diretta discendente degli etruschi che lasciarono tracce nelle tombe circostanti il paese e nelle tradizioni legate alle porte dei morti, passaggi ben noti agli antropologi, che hanno il potere di togliere la paura di morire.

RECENSIONE:

Sul litorale toscano, una terra ricca di fascino, c'è un paesino immerso nel verde, Verdalmasso, e li, sulla costa, c'è una casa, un podere costruito intorno ad una roccia intrisa di esoterismo etrusco. All'interno del masso è stato scavato un trono, il Trono del Sole, attraverso il quale è possibile comunicare con il mondo Sotterraneo durante il giorno di San Giovanni. Nella casa vive una donna sola, Giulia Regazzoni, con una morbosa passione e una paura viscerale della morte. Ma non temete, cari lettori, l'anziana signora non rimarrà sola ancora per molto, a farle compagnia arriverà presto sua nipote Lucia. Non voglio dirvi molto riguardo alla trama perchè La porta dei morti è uno di quei libri del quale nessun particolare dovrebbe essere svelato per garantile al lettore, il quale desidera intraprendere la sua lettura, di goderne appieno. Sappiate soltanto che le vicende raccontate viaggiano in bilico fra realtà fattuale,vivida, e irrealtà metafisica,intangibile, spiegabile solo con la magia, con l'esoterismo, mediante le leggende. Le vicende si ambientano apparentemente nel tempo presente ma, leggendo la storia, vi renderete conto che sotto questa, la principale, ve n'è un'altra, sotterranea appunto. Etrusca. Una storia antica. La storia di un amore contrastato e la chiave per comprendere l'energia che gravita intorno alla casa della gattara. Uno dei temi portanti è quello della morte, la concezione della morte degli etruschi e la paura di fronte al buco nero, all'oblio, che si potrebbe trovare alla fine della vita, che è un senso unico. La porta dei morti non è un libro per stomaci delicati. Leggere la prima parte del libro per me, una persona che ama gli animali follemente, non è stato semplice. L'animal hoarding porta l'uomo a compiere delle nefandezze innominabili, crudeltà senza fine. Sappiate però che alla fine, ogni minimo tassello posto in essere dall'autrice, si comporrà in un puzzle. Alla fine capirete tutto, o quasi. Questo è un libro che non consiglierei a tutti proprio per le tematiche affrontate. Voi, lettori che amate l'esoterismo e le storie contorte e intricate, proprio voi la troverete una lettura gustosa e raccapricciante, e alla fine riuscirete anche ad apprezzarla. Per di più offre uno spaccato della Toscana che è raro trovare nei libri. Una Toscana magica, terra di un popolo particolare, quello Etrusco, capace di affascinare il lettore odierno con tutto il sistema di credenze che di esso è caratteristico.

VALUTAZIONE: E MEZZA


domenica 22 marzo 2015

❤ LIEBSTER AWARD ❤

Buonasera amici lettori e amiche lettrici, sono stanca morta (ma va?!) e domani mattina devo alzarmi presto per studiare ma volevo assolutamente scrivere questo post per ringraziare Susi ,Rosa, Beth Book e Paola C. per avermi nominata nel LIEBSTER AWARD 2015. La menzione è ancora più gradita visto che proviene da due blogger che seguo con emozione il più costantemente possibile. Dunque, ecco la SCALETTA da seguire:



1-RINGRAZIARE IL BLOG CHE TI HA NOMINATO
2-RISPONDERE ALLE 10 DOMANDE
3-NOMINARE ALTRI 10 BLOG
4-PORRE 10 DOMANDE
5-COMUNICARE LA NOMINA AI 10 BLOG SCELTI

Le domande di Susi:
Il nome del libro che ti ha fatto innamorare della lettura?
Jolanda. La figlia del corsaro nero di Emilio Salgari.
Hai amici con cui parlare di libri?
Si, una amica e sua mamma che spesso ci da delle dritte.
Cosa pensano i tuoi amici/familiari della tua passione per i libri?
Mia mamma pensa che sia per me più un'ossessione che una passione. I miei amici sinceramente non saprei, non si sono mai esposti sull'argomento.
Preferisci romance o fantasy (compreso urban e sci-fi)? Spiega il perchè. 
Devo proprio scegliere? Io li adoro entrambi anche se ho iniziato con il romance che adoro perché mi fa sperare nelle favole.
Sei una bookaholic? Se si quanti libri compri al mese?
Attualmente ho messo il blocco al mio lato bookaholic però in passato sono arrivata ad una media di 5-6 libri acquistati per mese.
L'ultimo libro a cui hai dato 5 stelle? Se possibile fornisci la recensione.
Baciami sotto l'albero di Roberta Ciuffi. Purtoppo non ho scritto la sua recensione.
Autore che vorresti incontrare?
Ce ne sono così tanti! Veronica Roth, J.R.Ward,...
Hai dei libri autografati? Se si quali?
Il profumo dei sogni di Ornella Albanese, Palindra di Elena Ticozzi Valerio e Ladra di cioccolato di Laura Florand.
Consiglia due libri ai tuoi lettori.
Mumble, mumble, La straniera di Diana Gabaldon perché l'autrice sa mescolare abilmente la storia con il romance, e L'oltraggio di Sara Bilotti perché è l'ultimo libro che ha impegnato i miei pensieri.

Le domande di Rosa:
Dimmi il migliore e il peggiore libro letto l'anno scorso!
Oddio, smemorata come sono, chi se li ricorda! Guardando fra le ultime letture fatte l'anno scorso non ho particolarmente apprezzato Attraverso il fuoco di Josephine Angelini mentre il libro che si è stampato nel mio cuore è sicuramente Il tuo meraviglioso silenzio di Katjia Millay.
Un romanzo che tutti hanno amato ma che a te non è piaciuto per nulla?
Die for me di Amy Plum. Un fiasco.
Preferisci leggere gli ebook o i cartacei?
Apprezzo entrambi in egual misura e non esito a leggere entrambi i formati.  
Il miglior consiglio di lettura che hai ricevuto e da chi l'hai ricevuto?
Seguo poco i consigli di lettura, sono testarda, amo fare di testa mia però in questi primi mesi del nuovo anno un condiglio l'ho seguito, quello di Benedetta (Philosophia2014) e ho letto Ricordati di sognare di Rachel Van Dyken.  
E il peggiore invece?
Per fortuna nessuno.  
L'autore o autrice che ti piacerebbe incontrare una volta nella vita?
Ho già risposto nelle domande di Susi.  
Goodreads o Anoobii?
Fino a poco fa ero un'anobiana (ma da che pianeta provengo?), attualmente però navigo più su Goodreads.
Il personaggio di carta che più ti assomiglia caratterialmente, in cui ti sei ritrovato di più?
Forse in Jo di Piccole Donne. Sono caparbia e sognatrice.  
Hai dei libri autografati?
Vedi le domande di Susi.  
Il romanzo o la serie che prima o poi vorresti vedere sul grande schermo?
Probabilmente mi piacerebbe vedere sul piccolo schermo la serie Lux di Jennifer L. Armentrout.

Le domande di Beth Book:
Qual è la rubrica che preferisci leggere sugli altri blog letterari?
Sicuramente la WWW...Wednesdays perchè mi permette di sbirciare nelle letture degli altri blogger. 
Ti è mai capitato di prestare un libro e non rivederlo più?
No, perché di rado impresto libri e, quando lo faccio, assillo la persona interessata fino a che non si pente di avermi chiesto il libro in prestito e me lo rende.
C'è stato un libro su cui avevi grandi aspettative e che invece ti ha deluso amaramente?
Die for me di Amy Plum.
Qual è il classico che preferisci?
I promessi sposi di Alessandro Manzoni.
Preferisci comprare solo libri nuovi o ti piace andare per mercatini dell'usato e fare scambi?
Scambiare libri è diventato il mio nuovo sport e adoro gironzolare per i mercatini dell'usato alla follia.
In che modo organizzi la tua libreria?
Per i libri singoli in ordine di lettura/casualmente. Per le serie invece in ordine, dal primo all'ultimo uscito.
Qual è la storia d'amore letteraria che ti ha maggiormente appassionato?
Quella fra Jane Eyre e il Signor Rochester.
Ti è mai capitato di far arrabbiare qualche autore o lettore per aver criticato un libro?
Oh si, sono stata battezzata in tal senso una volta. Un autore volle mettere i puntini sulle i e mi fece notare addirittura che avevo sbagliato l'accento della parola "perché". 
Se un libro che ti incuriosisce ha molte recensioni negative lo leggi lo stesso o ti fidi del parere altrui e passi ad altro?
Se voglio veramente leggerlo mi ci tuffo e me ne frego delle recensioni negative.
Qual è il genere letterario che vorresti approfondire maggiormente in questo periodo?
Il thriller.

Le domande di Paola C.:
Come organizzi i post del tuo blog? Prediligi rubriche a cadenza casuale o con una cadenza fissa?
Diciamo che ultimamente non rispetto molto le scadenze delle rubriche e pubblico post a seconda dell'ispirazione o di quello di cui mi piacerebbe parlare quel giorno.
Cosa pensi delle collaborazioni con autori/riviste/case editrici? Hai avuto, o hai tutt'ora, la possibilità di stringere delle collaborazioni?
Sono un impegno oltre che un piacere e si, attualmente ho delle collaborazioni.
Quando hai aperto il tuo blog che timori avevi? Li hai superati?
Ero così entusiasta che avevo pochissimi timori se non quello che i miei post potessero non piacere.
Hai un segnalibro che ti accompagna durante le letture? Se vuoi mostrane la foto.
Ne ho parecchi e tutti in una bellissima scatolina trasparente tutta fiorita.
Ti piace intervistare gli autori? 
Si, anche se ho sempre paura di fare domande stupide.
Perchè un lettore dovrebbe seguire il tuo blog?
Non saprei che rispondere. Quello che io posso offrire è tanta passione per la lettura e entusiasmo.
Chi sei nella vita di tutti i giorni, oltre ad un/a blogger?
Una studentessa perennemente in crisi che ultimamente ha ritrovato un po' di serenità.
Hai mai avuto la possibilità di conoscere di persona uno scrittore? 
Si, Laura Florand.
Hai dei libri autografati?
Ho già risposto nelle domande sopra. Cosa ne pensi della grafica del tuo blog? 
Ci ho messo anni per trovare quella giusta: colorata, semplice e pulita.

NOMINE:

BRICIOLE DI PAROLE, BOOKISH ADVISOR,IL LIBRO CHE PULSA, BOOKS IN THE STARRY NIGHT, IL PIACERE DELLA LETTURAAIKO'S WONDERLAND, OMBRE ANGELICHE, LA MIA BIBLIOTECA ROMANTICA, ROMANCE E NON SOLO, BON BOOK

LE MIE DOMANDE: 

-Il nome del primo blog che hai iniziato a seguire su blogger (ecc.)?
-Il nome dell'ultimo blog ai cui follower ti sei unito?
-Il tuo libro d'infanzia preferito?
-A quale età hai iniziato a leggere?
-Hai anche un canale youtube?
-Scrivi una breve descrizione del tuo blog.
-La migliore trasposizione cinematografica tratta da un libro?
-La recensione della quale sei più orgogliosa?
-Il tuo principe azzurro letterario?
-In che eroina letteraria ti identifichi maggiormente?

Fiuuu, è stato più semplice di quello che pensavo scrivere queste domande. Ringrazio ancora e invio millemila baciotti alle mie nominatrici. Muuaah! (avete sentito lo schiocco?). Un bacione grosso grosso e un braccio stretto stretto.

giovedì 19 marzo 2015

WWW...WEDNESDAYS # 68

Ormai posso tranquillamente darvi il buon giovedì, amiche lettrici e amici lettori. Stasera (mercoledì) avevo intenzione di tornare a pubblicare una nuova puntata della rubrica WWW...WEDNESDAYS (creata da MizB del blog SHOULDBEREADING) ma, come al solito, sono rientrata tardi dall'Università (lo so, non ne potrete più ma l'uni è diventata un po' il leit-motiv delle mie assenze sul blog). Stasera poi sono rimasta incollata davanti alla televisione a guardare Porta a Porta. Mio Dio, ci si distrae un attimo e nel Mondo succede il Disastro. Sono eventi che mi terrorizzano perché accadono in luoghi così ordinari, così quotidiani. Però non voglio parlare di questo, voglio scrivere qualcosa di più allegro, perché in questo blog si parla di lettura, si parla di una passione capace di rendere il Mondo Migliore. In queste settimane, sul versante letture, ho fatto qualche progressuccio. 


What are you currently reading (Cosa stai leggendo attualmente)?
What did you recently finish reading (Cosa hai appena finito di leggere)?
What do you think you'll read next (Cosa leggerai in seguito)?

IN LETTURA: Attualmente sto portando avanti due letture in parallelo. Due libri che mi sono stati inviati dalle rispettive case editrice da cui sono stati pubblicati. L'ANELLO DEI FAITOREN di EMILY CROY BARKER (GIUNTI). Sto finendo di leggere la prima parte e per adesso la mia impressione al riguardo non è per niente positiva. E' un bel mattonazzo di oltre 600 pagine e il fatto di non essere ancora riuscita (sono arrivata a pagina 101) ad instaurare una connessione empatica con la protagonista mi preoccupa. Mmmm...speriamo che la situazione migliori. LA PORTA DEI MORTI di SIBYL VAN DER SCHULENBURG (ILPRATO) invece si sta rivelando una lettura affascinante. Sono arrivata a pagina 50 e già sono curiosa di scoprire il mistero che si nasconde dietro a Giulia, la gattara.


HO APPENA FINITO DI LEGGERE: Dei libri che avevo il lettura le settimane scorse sono riuscita a terminare solo L'OLTRAGGIO di SARA BILOTTI (EINAUDI). Se cliccate sul titolo verrete rimandati alla mia recensione al riguardo.
PROSSIMAMENTE IN LETTURA: Mah, sinceramente non saprei. Lo scoprirete nella prossima puntata!

Voi che mi dite? Su, aggiornatemi!
Baci!

P.S. "Aggiornatemi!" suona come un ordine ma in realtà è la manifestazione della mia inesauribile curiosità quindi...ditemi, ditemi, ditemi :)


lunedì 16 marzo 2015

TOP TEN RELEASES # 5

Faccia da "aiutatemiviprego!" xD
Buonasera amici lettori e amiche lettrici, come avete passato questa sonnacchiosa domenica di marzo? Chi fra di voi mi segue già da un bel po' sa che non riesco mai (o quasi) a rispettare gli appuntamenti fissi, per cui riesco una settimana si e magari due no, a pubblicare le rubriche nel giorno loro dedicato. Ad esempio, oggi non sarebbe proprio il giorno delle ANTEPRIME però dai, facciamo finta di si, perchè in questo periodo le case editrici italiane sono molto attive ed io non voglio perdermene nemmeno una. Oltretutto vi starete accorgendo che ultimamente la mia latitanza da blogger impera e che non riesco a pubblicare/commentare e seguire tutti i blog che seguo come facevo prima. Insomma, prima ero un po' più attiva di così, ammettetelo. Beh, la colpa come sempre inizia per U.

FIDATI DI ME di JESSA HOLBROOCK [DATA D'USCITA: 11 MARZO][GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE][NEW ADULT/YOUNG ADULT][PAGINE: 304-PREZZO: 12,00][GIUNTI Y] Una storia seria quella tra Sarah, chitarrista, e Dave, voce: non solo fanno parte della stessa band, i Dasa, ma sono anche migliori amici, complici e per giunta fidanzati. Un'intesa perfetta, sì, ma solo sul palco... Quando Sarah diventa improvvisamente l'oggetto delle attenzioni di Will, il ragazzo più popolare della scuola, capisce immediatamente cosa vuol dire essere davvero attratti da qualcuno. Con un fisico da urlo, gli occhi azzurri come il cielo e la fama di seduttore incallito, Will non è solo tremendamente sexy ma è anche intelligente e ironico, e stare vicino a lui provoca in Sarah emozioni finora sconosciute. Basta un bacio, un unico bacio, e il mondo intero si stravolge... Perché con Dave non è mai stato lo stesso? E soprattutto, Will è preso quanto lei? In fondo lui sta con Trish... Ma l'attrazione è così forte che né Will né Sarah possono resistere e cominciano a frequentarsi all'insaputa dei loro fidanzati. Da una parte la presenza rassicurante di Dave, dall'altra il brivido
dell'ignoto con Will: per Sarah sarà un'estate molto difficile...

SPIRE DI FUOCO (Serie La Casa dei Demoni, #3) di MARTA PALAZZESI [DATA D'USCITA: 18 MARZO][GENERE:PARANORMAL][YOUNG ADULT][PAGINE:304-PREZZO:12,00][GIUNTI Y]
"Tu non conosci la paura", si è sentita dire tante volte dopo uno dei suoi gesti avventati.
Ma adesso Thea, la giovane cacciatrice di demoni Azura, sa che non è così: la morte improvvisa di qualcuno a lei caro sta facendo vacillare la sua spavalderia. Soprattutto quando, durante una spedizione nel folto dei boschi rumeni, si trova di fronte un nuovo, insidioso nemico: le Vâle Nere, entità malefiche delle foreste. Ma le sfide non sono finite. Rientrata a Palazzo, Thea scopre che il padre Zarmayr se ne è andato senza spiegazioni, ossessionato da una sua personale crociata. Ormai la ragazza può contare soltanto sull'amore di Damian, ancora più forte dopo tante difficoltà. Eppure neanche lui potrà aiutarla quando si ritroverà nella torre nera di Vera Ruja, potentissima regina delle Vâle...Uno scontro all'ultimo sangue per un finale che vi lascerà senza fiato.
Questo è il CAPITOLO CONCLUSIVO di una trilogia che, dopo un inizio incerrto, mi ha conquistata piano piano, pagina dopo pagina, e che sono curiosissima di completare. Mi sono affezionata molto a Thea e voglio vedere se il suo amore per Damian è veramente più forte di tutto e tutti e se il suo coraggio l'aiutarà nella sua battaglia. Io tifo per lei!
LA SIGNORA DEI GELSOMINI di CORINA BOMANN [DATA D'USCITA: 4 MARZO][GENERE: FICTION][ADULT][PAGINE: 480-PREZZO:11,90][GIUNTI] Il sogno d’amore di Melanie sta finalmente per realizzarsi: in estate sposerà Robert e cercherà di diradare i viaggi di lavoro che troppo spesso la tengono lontana da lui, magari anche in vista della famiglia che ha sempre desiderato. Una terribile notizia però la accoglie al suo rientro dal Vietnam: poche ore prima, Robert ha avuto un grave incidente d’auto e ora è in coma. Devastata dal dolore, Melanie cerca conforto nella villa di campagna della bisnonna Hanna. A 96 anni, perfettamente lucida e avvolta in una elegante veste vietnamita, Hanna sa bene quali terribili prove può riservare l’esistenza, e decide di svelare per la prima volta la sua storia, accompagnando Melanie in un viaggio straordinario e scioccante: dall’infanzia nell’esotica Saigon, dove Hanna fu separata a forza dall’amata sorella adottiva, alla giovinezza perduta nella Germania degli anni Venti, dove vivrà un amore immenso e difficile, per poi cercare un nuovo inizio a Parigi come disegnatrice di cappelli. Una vita piena, costellata di dolori ma anche di doni inaspettati: il segreto di Hanna è aver avuto la forza di non arrendersi mai. Riuscirà Melanie a trovare il coraggio di seguire le orme della bisnonna? È possibile continuare a lottare, quando la vita sembra averti strappato tutto quello che ami? Commovente, romantico, pieno di emozioni: Corina Bomann incanta di nuovo.
LA MIA FUGA PIU' DOLCE (My Favourite Mistake, # 2) di CHELSEA M. CAMERON [DATA D'USCITA: 31 MARZO][GENERE:CONTEMPORARY ROMANCEC][NEW ADULT][PAGINE: ----PREZZO: 14,90][HARLEQUIN MONDADORI]  Jos Archer viveva in un mondo perfetto, fino alla notte in cui cambiò tutto. Ora, dopo nove mesi, ancora non è riuscita a rimettere insieme i pezzi della propria vita, e nemmeno il fatto di avere cambiato college, andando a vivere con la sorella maggiore Renee, è sufficiente a farla sentire di nuovo normale. Finché un giorno non incontra Dusty Sharp, il tipico bad boy che si è prefissato di farla uscire dal suo guscio. Jos deve stare attenta a quel sorriso presuntuoso e a quello sguardo assassino, o si ritroverà presto a provare cose che non è più sicura di meritare.Ma se da un lato Dusty la sprona ad aprirsi e a parlare del suo passato, dall'altro anche lui nasconde dei segreti. Segreti che riguardano proprio la notte in cui il mondo è crollato addosso Jos.La verità li unirà ancora di più o li separerà per sempre?

OF POSEIDON (The Syrena Legacy, #1) di ANNA BANKS [DATA D'USCITA: GENNAIO][GENERE: FANTASY][YOUNG ADULT][PAGINE:310-PREZZO: 15,50][EDEN EDITORI]
Galen, un principe Syrena, sta perlustrando la terra alla ricerca di una ragazza che comunica con i pesci o almeno questo è ciò che ha sentito dire. Emma incontra Galen durante una vacanza al mare con la sua migliore amica. L'impatto tra i due è immediato e potente, ma Galen non è ancora pienamente convinto che Emma sia colei che sta cercando. Sarà un incontro mortale con uno squalo a convincere Galen che solo Emma, con il suo Dono, è in grado di salvare il suo regno. Galen ha bisogno del suo aiuto, a qualunque costo. Due personaggi opposti, ma complementari. Due regni apparentemente distanti tra loro, ma interdipendenti. Due punti di vista diversi, ma che si integrano perfettamente. Un retaggio in comune che li divide e li unisce, in un susseguirsi di fraintendimenti che porteranno i protagonisti a far luce sul proprio passato. Un amore, voluto e temuto allo stesso tempo, in grado di superare le barriere del tempo e dello spazio. 
ANIME DI SANGUE (Ordo Draculia, #1) di MALIA DELRAI [DATA D'USCITA: MARZO][GENERE:PARANORMAL ROMANCE][ADULT][PAGINE: 757-PREZZO: 3,49][TRISKELL EDIZIONI] 

In un futuro lontano, i continenti sono uniti sotto un unico impero, quello di Zafon V. La Terra, ormai distrutta dall’uomo, è abitata da due specie: esseri umani e vampiri. I vampiri sono tenuti sotto stretto controllo dallo Stato e per legge non possono uccidere più di un essere umano al mese per cibarsi, né possono creare altri loro simili.La storia inizia da qui, in una società dove i vampiri vengono emarginati da qualsiasi contesto, nascosti agli occhi degli umani, ed è la storia di Luke, il solo bambino nato vampiro, e Lilian, unica figlia dell’imperatore del mondo conosciuto. Tra i due si viene a creare un rapporto fraterno, destinato a scontrarsi con una natura diversa e con la crescita che li pone davanti a delle scelte difficili e fa conoscere loro nuovi desideri. Quando si affaccia la possibilità dell’amore, i due non sanno resistere, ma in un mondo che non accetta l’unione tra i vampiri e umani come sarà possibile rimanere insieme? Chi è così folle da combattere contro l’universo intero?
L'IMPREVEDIBILE PIANO DELLA SCRITTRICE SENZA NOME di ALICE BASSO [DATA D'USCITA: PROSSIMAMENTE][GENERE: FICTION][ADULT] [PAGINE: 280-PREZZO: 14,90][GARZANTI]
Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso il resto del mondo. Eppure proprio la vita degli altri è il suo pane quotidiano. Perché Vani ha un dono speciale: da piccoli indizi che sembrano insignificanti, coglie l'essenza di una persona, riesce a mettersi nei suoi panni, pensare e reagire come avrebbe fatto lei. Un'empatia profonda, un intuito raffinato, uno spirito di osservazione fuori dal comune, sono le sue caratteristiche. E di queste caratteristiche ne ha fatto il suo mestiere: Vani è una ghostwriter per un'importante casa editrice. Scrive libri per altri. L'autore le consegna la sua idea, il materiale su cui documentarsi e lei riempie le pagine delle stesse identiche parole che avrebbe utilizzato lui. Un lavoro svolto nell'ombra. E a Vani sta bene così. Anzi, preferisce non incontrare di persona gli scrittori per cui lavora.Fino al giorno in cui il suo editore non la obbliga a fare due chiacchiere con Riccardo, autore di successo in preda ad una crisi di ispirazione. I due si capiscono al volo e tra loro nasce una sintonia inaspettata fatta di citazioni tratte da Hemingway, Fitzgerald, Steinbeck. Una sintonia che Vani non credeva possibile. Da tempo ha smesso di credere che potesse capitare anche a lei. Per questo sa di doversi proteggere perché dopo aver creato insieme un libro che diventa un fenomeno editoriale senza paragoni, Riccardo sembra essersi dimenticato di lei.E quando il destino mette in atto il suo piano imprevisto e fa incrociare di nuovo le loro strade, Vani scopre che in amore nulla è come sembra. Questa volta è difficile resistere a Riccardo e a quell'alchimia che pare non esser mai svanita. Proprio ora che Vani ha bisogno di tutta la sua concentrazione, di tutto il suo intuito. Un'autrice per cui sta lavorando è stata rapita e la polizia vuole la sua collaborazione. Perché c'è un commissario che ha riconosciuto il suo talento unico e sa che solo lei può entrare nella mente del sequestratore.Come nel più classico dei romanzi Vani ha davanti a sé molti ostacoli. E non c'è nessuno a scrivere la storia della sua vita al posto suo, dovrà scegliere da sola ogni singola parola, gesto ed emozione.
BALLO IN MASCHERA di MAGDA SZABO [DATA D'USCITA: 19 MARZO][GENERE: NARRATIVA][PAGINE: 350-PREZZO: 14,90][SALANI] Budapest, inverno del 1960. Kristi ha quindici anni e il carattere chiuso di una ragazzina cresciuta all’ombra di una tragedia troppo grande. Sua madre è morta nel darla alla luce sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale, e la sua famiglia è formata dal padre e dalla nonna materna, un microcosmo senza allegria. Ma oggi è tutto diverso: a scuola c’è una festa di carnevale e Kristi ha ottenuto il permesso di parteciparvi. La nonna le ha cucito un bellissimo abito da zingara e così mascherata Kristi è sicura che troverà il coraggio per portare a compimento il suo piano. Parlerà con la sua professoressa preferita, la giovane Eva Megyesi, che tanto le è stata vicina in questi mesi, aiutandola a trovare quella serenità che le è sempre mancata. Kristi le dirà che ha capito che anche suo padre è stato conquistato dalla sua forza e dalla sua allegria e forse ci sarà una seconda occasione di felicità per tutti… Dopo Ditelo a Sofia, Magda Szabò dà voce a un nuovo, indimenticabile personaggio femminile, ritratto con la straordinaria capacità di indagare l’animo umano - e femminile in particolare - che l’ha resa una delle autrici più importanti del Novecento. 
LA SOLITUDINE DEL LUPO di JODI PICOULT [DATA D'USCITA: 26 MARZO ][GENERE:NARRATIVA][PAGINE: 400-PREZZO: 18,60][CORBACCIO] Da anni lontano da casa, improvvisamente Edward Warren è costretto a tornare nel New Hampshire: suo padre Luke, amante della natura e noto esperto di lupi, e sua sorella Cara di soli diciassette anni hanno avuto un incidente d’auto. Lei non è in pericolo di vita, ma Luke ha subito dei danni cerebrali e langue in un coma che i dottori hanno decretato irreversibile. Spetta a Edward la decisione lacerante di staccare la spina. Per farlo dovrà combattere non solo con Cara, radicalmente contraria, ma anche e soprattutto con i fantasmi del suo passato, con quell’ultima discussione avuta con suo padre dopo la quale non si sono più parlati, con i segreti inconfessabili che emergono sconvolgenti nel momento di maggior vulnerabilità della famiglia, che, come un branco di lupi, cerca di sopravvivere. 
VERITA' SCAMBIATE.UN CUORE NON BASTA (Here and Now, #2) di LEXI RYAN [DATA D'USCITA: 24 MARZO][GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE][ADULT][PAGINE: 224-PREZZO:9,90][BOOKME] Divisa tra due amori, con il cuore spezzato a metà: ecco come si sente Hanna. Dopo l’incidente che le ha fatto perdere la memoria, sprazzi di ricordi tornano ad affacciarsi alla sua mente confusa. La sua vita, però, è più incasinata che mai: da un lato c’è Max, il ragazzo dei suoi sogni, disposto a tutto pur di riconquistarla; dall’altro c’è Nate, il musicista sexy con una storia turbolenta alle spalle, l’uomo che non vuole legami e non le ha mai fatto promesse, ma che si dichiara follemente innamorato di lei. Hanna deve decidere se perdonare Max e accettare la sua proposta di matrimonio o continuare la relazione con Nate. Ma dubbi insidiosi la tormentano: chi è il padre del bimbo che porta in grembo? Chi si nasconde dietro l’anonimo investitore che l’ha aiutata a realizzare il suo sogno di aprire una pasticceria? E infine: cos’è successo il giorno dell’incidente e cosa – o chi – l’ha provocato? Se vuole afferrare il proprio scampolo di felicità, Hanna deve trovare il coraggio di scavare nel passato, affrontare le proprie paure. Nella seconda puntata della serie Un cuore non basta nulla è come sembra, e, tra rovesciamenti improvvisi e rivelazioni scioccanti, Hanna, Max e Nate si ritrovano prigionieri di un groviglio di emozioni ineluttabile come il destino che li ha fatti incontrare. 

QUALCHE USCITA CHE VI STUZZICA PARTICOLARMENTE? BUONA NOTTE!
BACI!


venerdì 13 marzo 2015

FIRST IMPRESSIONS: OUTLANDER 1x01 "La Straniera"

Buon venerdì amici lettori e amiche lettrici, un paio di giorni fa sono finalmente riuscita a vedere la tanto temuta e sospirata prima italiana del telefilm OUTLANDER, trasmessa il lunedì alle 21:55 su FOXLIFE. Sono stati sessanta minuti di piccole gioie e shock. Uno degli aspetti che temevo di più era la scelta dei doppiatori e l'effetto che le loro voci, messe in bocca ai protagonisti, avrebbero potuto provocare su di me. In passato mi è successo di non riuscire più a seguire una serie originale doppiata in italiano dopo averne ascoltato le voci in lingua (The Vampire Diaries docet).


CLARE BEAUCHAMP (CAITRIONA BALFE)--->FRANCESCA ANGELINELLI
JAMIE FRASER (SAM HEUGHAN)--->STEFANO CRESCENTINI
FRANK/JACK RANDALL (TOBIAS MENZIES)--->FRANCESCO PRANDO
COLUM McKENZIE (GARY LEWIS)--->LUIGI LA MONICA
DOUGAL McKENZIE (GRAHAM McTAVISH)--->PAOLO MARCHESE
GEILLIS DUNCAN (LOTTE VERBEEK)--->DOMITILLA D'AMICO

Dopo aver ignorato la paura di ritrovarmi davanti Kate Becket invece di Clare e quella invece, nella scena del braccio lussato, di veder sbucare, da dietro Colum, Edward Cullen in kilt *che immagine orribile*, mi sono rilassata e mi sono goduta la visione de La straniera (così è stato chiamato il primo episodio in italiano). Devo dire che il doppiaggio, nonostante la mia titubanza iniziale, ha riscontrato il mio consenso e le voci sono perfette per i personaggi. Un po' meno quella scelta per Clare ma soprattutto perché ormai la associo a Kate (Castle). Mi è piaciuta tantissimo la scelta di mantenere le parti in gaelico e un po' mi è dispiaciuto il fatto che, purtroppo, si sia persa la diversità e la particolarità, con quella "r" così arrotolata e pronunciata, dell'accento scozzese. E' quel lost in translation che si perde al passaggio da una lingua all'altra. I latini ne sapevano qualcosa e chiamavano quest'operazione con il verbo "trado" ("trasmettere" "comunicare"), dal cui participio "traditum" deriva il vocabolo italiano "tradire". Traducendo si tradisce in un certo qual senso la lingua originale perché non tutte le parole trovano espressione nella lingua di traduzione. Riconosciuto e concesso questo quando al posto di "sassenach" hanno tradotto "sassone" sono rimasta impietrita sul divano. Ero li bella rilassata e tutta contenta, preparata in un certo senso, perché ne avevo già sentito partare sul web e speranzosa di aver fatto solo un brutto sogno.

E invece no. Era tutto reale. Oltre ad essere una traduzione completamente sbagliata per quanto riguarda le connotazioni storiche che i rispettivi termini hanno e per accertare questo basta una semplice ricerca in rete, quell'appellativo potenzialmente dispregiativo, in bocca a Jamie è così dolce. E' il modo in cui chiama la sua sassenach. Non la può chiamare sassone! Suona così male. Altro spregio al telefilm è stato fatto quando si è scelto di non tradurre letteralmente "Gesù Cristo d'un Roosvelt", una delle espressioni caratteristiche della nostra cara infermiera. Insomma, queste sono le mie prime impressioni. Spero che i traduttori si ricredato e che il tutto non vada che a migliorare. La puntata nel complessivo mi è piaciuta, le musiche celtiche sono favolose ed è stato meraviglioso vedere Sam Heughan sul piccolo schermo ma ad una grandezza e qualità migliore di quella che poteva dare lo schermo del pc. 

VOI L'AVETE VISTA? DITEMI COSA NE PENSATE. 
UN BACIO! 

SEGNALAZIONE: TUTTO NASCE DA QUI di A.A.V.V. (Youcanprint)

Buonasera amici lettori e amiche lettrici, in questa settimana vi ho abbandonato, decisamente non sono stata una presenza attiva su blogger. Avevo in mente di pubblicarvi un bel po' di post perchè le uscite stanno aumentando, sto diventando una divoratrice compulsiva di manga shojo e ho iniziato a vedere Outlander su FoxLife (penso proprio che domani sera scriverò un bel post perché ci sono un paio di sassolini che devo assolutamente togliermi dalla scarpa). Inoltre con i #preferiti di febbraio sono decisamente in ritardo. Per non parlare della marea di email che ho trascurato. Ho constatato una cosa, se mi scrivete su facebook riesco a rispondervi con tempi molto più brevi. Ricordate: non mi potrete disturbate mai se mi parlate di libri e di letture quindi non fatevi problemi a tartassarmi visto e considerato che ho la memoria di una pulce rincretinita.
Prima di andare a nanna volevo SEGNALARVI un'ANTOLOGIA DI RACCONTI GRATUITA che potrete trovare su Amazon per i felici possessori del Kindle e/o delle sue applicazioni per pc e smartphone. L'antologia è curata dal blog DRAGONFLY WINGS e vede la partecipazione di tanti autori italiani fra cui anche MARIA SVEVA MORELLI, della quale ho già letto due storie: UN NUOVO INIZIO e UN DONO INASPETTATO. Ovviamente non mi sono lasciata sfuggire l'opportunità e spero di potermici dedicare presto anche se sono piena fin sopra i capelli di letture da leggere con assoluta priorità perché questa università mi ha un po' bloccata.

PAGINE: 196
Quella che il “Dragonfly Wings” propone è un’antologia eterogenea di racconti brevi che non hanno, data appunto la loro diversità, un tema che li accomuni ma piuttosto un comune denominatore: la rinascita. Il titolo, che già di per sé ci aiuta a ben comprendere lo spirito con cui ognuna di queste opere è stata compiuta, sottolinea proprio il fulcro tematico che gli autori presenti nell’antologia hanno tenuto a mente, come elemento cruciale e imprescindibile dell’intero componimento e che parte esattamente da un punto di rottura, di incontro, di scissione o di rinnovamento. Insomma, sebbene differenti negli stili, nelle epoche narrative e nelle storie proposte, l’elemento univoco è proprio quella spinta di rivalsa, la necessità di cambiamento o la nascita in senso letterale. Diciassette autori si alternano tra le pagine lasciando una traccia che delinea l’espressione narrativa di ognuno, le scelte tematiche e la predilezione di un genere rispetto a un altro. Una splendida disomogeneità di scrittura che rende la lettura dinamica e appassionante; una costante evoluzione, a partire dal primo e a terminare con l’ultimo racconto, dentro cui ciascun lettore potrà ritrovarsi e immedesimarsi, sentendosi magari più vicino a uno dei racconti proposti piuttosto che a un altro, ma che mai sentirà comunque la necessità di esprimere una preferenza di sorta perché in realtà, sebbene ciascuno di questi autori abbia percorsi letterari diversi e stili quasi del tutto dissimili, è praticamente impossibile lasciarsi andare a comparativi relativi o assoluti. 

UN BACIO!
 
 

martedì 10 marzo 2015

TOP TEN RELEASES # 4

Buongiorno amici lettori e amiche lettrici, ormai il martedì non riesco mai a pubblicare la TOP TEN TUESDAYS classica ma preferisco dedicare un giorno alle numerose e succulente anteprime. Proprio ieri, sulla via dell'Università, ho preso la rivista gratuita inMondadori di marzo e non vi dico cosa c'ho trovato dentro. Anzi, ve lo dico! Leggete un po' qua sotto:
    PAGINE: 322-PREZZO: 18,50
  • LA DISTANZA FRA NOI di MAGGIE O'FARRELL (GUANDA) esce il 12 MARZO. Ho percepito del mistero nella trama e vorrei tanto svelarlo. A Londra, in un freddo pomeriggio di febbraio, Stella vede tra la folla un uomo dai capelli rossi che è convinta di riconoscere, anche se sono passati molti anni. Sconvolta, non si presenta al lavoro e, semplicemente, fugge dalla propria vita senza dare spiegazioni. Ma sua sorella Nina, legata a lei da un affetto profondo, quasi morboso, è determinata a ritrovarla, per strapparla a una minaccia di cui solo lei condivide il segreto. Nello stesso momento, lontanissimo da Stella, dall’altra parte del pianeta, Jake sta festeggiando il capodanno cinese insieme ad alcuni amici. Cresciuto a Hong Kong ma di madre inglese, il ragazzo si sente come sdoppiato tra due identità e due appartenenze, e capisce che solo mettendosi sulle tracce del padre che non ha mai conosciuto potrà capire meglio se stesso.Sembra incolmabile la distanza che divide questi due giovani, le loro speranze, i loro fantasmi, la loro paura di non riuscire a vivere la vita che desiderano. Eppure Stella e Jake sono destinati a incontrarsi in un luogo carico per entrambi di significato, nella campagna scozzese: un luogo che li riporta, per strade diverse, ad affrontare il passato per aprirsi al futuro. 
    PAGINE: 336-PREZZO: 17,50
  • LE POSSIBILITA' DELL'AMORE di KAUI H. HEMMINGS (PIEMME) esce il 17 MARZO. Dalla giovane autrice di Paradiso amaro, dal quale è stato tratto un film con George Clooney, arriva un romanzo struggente e delicato che mischia tragedia e humor. Questa è stata la premessa che mi ha attratta a tal punto da segnalarvene l'uscita. Lo humor e l'ironia sono due potenti alleati nei momenti blu. Oltretutto, ne verrà tratto un film che sono curiosissima di vedere. LEGGI IL PRIMO CAPITOLO. Sarah, giornalista televisiva che lavora per l'emittente locale di un paesino incastonato nelle montagne del Colorado ha perso il figlio diciottenne Cully in un incidente di sci, e ora cerca faticosamente di ritrovare il suo posto nel mondo. Accanto a lei, suo padre, anche lui distrutto dalla perdita del nipote, e Billy, l'uomo da cui Sarah ha avuto Cully, e con il quale c'è un tenero riavvicinamento. Poi, un giorno, Kit bussa alla porta. Kit è uno scricciolo di ragazzina, scontrosa e di poche parole, e si presenta come spalatrice di neve. Pian piano fa amicizia con il padre di Sarah, fino a rivelargli il suo segreto: è incinta, e il padre di suo figlio è Cully... Per Sarah, suo padre, Billy e la stessa Kit sarà l'inizio di un viaggio dentro il proprio dolore, in cerca del coraggio necessario per fare la scelta giusta.
    PAGINE: 321-PREZZO:17,50
  • L'ESTATE DELL'AMORE PERDUTO di TRACY GUZEMAN (MONDADORI). Un famoso pittore, due gemelle e un dipinto inedito. Curiosa come una scimmia che non sono altro non potevo non parlarvene. Nell'estate del 1963 Alice Kessler e sua sorella Natalie, entrambe adolescenti, passano con i genitori un mese di vacanza in un cottage immerso nella natura nei pressi di New York. Il loro vicino di casa, Thomas Bayber, è un affascinante pittore di ventotto anni ancora sconosciuto. La giovanissima Alice, appassionata di ornitologia e affetta da una grave forma di artrite reumatoide, si innamora di lui, ma deve fare i conti con la sorella maggiore, bella e spregiudicata che, di nascosto, cerca di sedurlo, segnando la fine dei loro giorni spensierati. New York, 2007. Thomas, ora artista famosissimo, vive recluso in un cupo e fatiscente appartamento e ha smesso di dipingere da vent'anni. Quando decide di convocare Dennis Finch, suo biografo ufficiale, e Stephen Jameson, eccentrico esperto d'arte, li lascia senza parole mostrando loro un suo quadro di cui nessuno è a conoscenza e che lui vuole assolutamente vendere. Il dipinto ritrae Thomas da giovane tra Alice e Natalie Kessler colte in un'atmosfera molto disturbante. Ma questo è solo l'elemento centrale di un trittico: Dennis e Stephen dovranno ritrovare i due pannelli mancanti, e Thomas sa bene che solo le due sorelle, di cui lui ha perso le tracce molti anni prima, potranno aiutarli. I due uomini partono così alla loro ricerca, impresa che non si rivela semplice e li ossessiona ogni giorno di più, fino a quando scopriranno una verità che cambierà per sempre la vita di tutti. In questo suo splendido esordio, Tracy Guzeman dimostra di possedere il raro dono di una scrittura di grande qualità, poetica e seducente. L'estate dell'amore perduto racconta tra passato e presente la storia indimenticabile di un amore travagliato, con una protagonista che lascia il segno. Un romanzo autentico, sorprendente come un thriller, che rimane a lungo nel cuore di chi lo legge. 
PAGINE: 154-PREZZO:12,90
  • CUORI D'OMBRA di S. RONCAGLIA e A.FERRARA (SALANI) è un romanzo scritto a quattro mani, una storia delicata ambientata in uno dei periodi più bui della storia. Una cover meravigliosa, semplice ma molto evocativa. Germania, 1943.I Goldman, una famiglia ebrea di Berlino già duramente provata dalla guerra e dalla persecuzione per le leggi razziali antisemite del regime nazista, vengono internati a Terezin. Come molti altri ebrei tedeschi particolarmente in vista, anche loro credono si tratti di un trattamento privilegiato e s’illudono che Terezin sia davvero «la città donata da Hitler agli ebrei», come recita la propaganda nazista. Purtroppo la realtà è un’altra: Terezin si rivela un ghetto-lager di passaggio, e non è che l’anticamera dei campi di sterminio. Qui la sedicenne Sarah Goldman si trova, separata dai genitori, a fare i conti ogni giorno con fame, dolore, lavoro, malattie e privazioni di ogni tipo. Eppure, con la sua fiera bellezza e con la forza della giovinezza, Sarah riesce a trovare il coraggio per andare avanti, per farsi un’amica, per suonare ancora il suo violino, per coltivare sogni e speranze. Conoscerà anche l’amore, ma in un modo che in quel luogo e in quel tempo sembra inconcepibile, perché il giovane Franz che si è invaghito di lei è «il nemico», una SS, l’emblema del persecutore della sua razza. Inconfessabile e inspiegabile, in un luogo deputato all’odio, nasce però un sentimento tra la ragazza ebrea e il giovane nazista che vivono una storia segreta, proibita, dolcissima e amara: un amore fatto più d’ombra che di luce. Una storia delicata e potente, che porta con sé un messaggio universale di speranza, per non dimenticare mai. 
PAGINE: 279-PREZZO: 17,00
  • TU di CAROLINE KEPNES (MONDADORI), la sua trama, un impasto di mystery, suspense e thriller, mi ha stregata, la sua copertina mi ha colpita. Questo libro mi ha fatto veramente vacillare nel mio intendo, nella mia sfida con me stessa, di non acquistare più libri per due mesi. Stando a Goodreads dovrebbe essere il primo di una Serie, YOU. Basta una mano che chiude con gentilezza la porta della libreria per non farla sbattere, basta la scelta di un libro né troppo sofisticato né troppo sciocco, basta un maglione a V senza reggiseno, ed ecco che la fantasia di Joe si mette in moto. Joe è un libraio dell'East Village, ama il suo lavoro e ha una personalissima idea sui libri che bisognerebbe leggere, e poi ha un certo occhio per i suoi clienti. Non gli può sfuggire la giovane, carina, sessualmente provocante Guinevere Beck, aspirante scrittrice che ha appena varcato la soglia e ora vaga tra gli scaffali rifugiandosi tra la F e la K, lanciando dietro di sé un sorrisetto malizioso. Beck è tutto ciò che Joe ha sempre desiderato: glaciale e al contempo più sexy di qualsiasi fantasia estrema, ha l'aria da dura, e racconta un sacco di bugie che la rendono misteriosa e ancora più affascinante. E poi non la smette di scrivere, scrive di tutto tranne che il proprio romanzo: mail alle amiche, twitter, sms, tutto un mondo di informazioni private facilmente accessibili e tutti sembrano essere molto, ma molto interessati a lei. Beck ancora non lo sa, ma lei è perfetta per Joe. È la sua anima gemella. E presto non potrà più resistere a un ragazzo che sembra disposto a fare qualsiasi cosa per lei. Ma c'è qualcosa che sfugge a entrambi. Qualcosa di Joe che Beck non ha del tutto realizzato. Qualcosa di nascosto dietro la meravigliosa facciata di Beck. E la loro reciproca ossessione potrebbe rivelarsi non così innocua… 
    PAGINE: 320-PREZZO: 9,90
  • SEI IL MIO SOLE ANCHE DI NOTTE di AMY HARMON (NEWTON COMPTON) è la storia di un drastico cambio di titolo, di una strana magia che solo gli editori italiani riescono a compiere, da MAKING FACES a il titolo che leggere qua sopra. Al di là di questa piccola questione questo è un libro attesissimo. Tanti blogger ne hanno parlato e la mia curiosità ne ha risentito. L'attesa è quasi finita, il libro esce il 19 MARZO. Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d’amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all’altezza di un ragazzo del genere… Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell’anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé? Versione moderna de La bella e la bestia, il nuovo romanzo di Amy Harmon – dopo il grande successo di I cento colori del blu – ci dimostra che in ognuno di noi convivono una parte mostruosa e una meravigliosa creatura e che solo l’amore può essere capace di farle andare d’accordo. 
  • ASPETTANDO BUONE NOTIZIE di KATE ATKINSON (MARSILIO). Un giallo dalla trama affascinante come solo quelle dei gialli sanno essere. Sapete che di recente (forse un annetto) mi sono buttata su questo genere e questo libro mi attrae molto. Joanna aveva solo sei anni quando, un tardo pomeriggio d’estate, un uomo sconosciuto comparso dal nulla sulla strada che lungo i campi portava verso casa uccise sua madre e i suoi fratelli. «Corri, Joanna, corri» le aveva urlato la madre, e lei aveva obbedito, si era persa in mezzo al grano, ed era riuscita a fuggire. Trent’anni dopo, Joanna non è più la bambina perduta in quel campo irrorato di sangue, ora nella sua vita tutto sembra funzionare alla perfezione: ha un buon lavoro, una bella casa, un marito affettuoso e un bambino per cui nutre un amore immenso. Ma solo perché una volta ti è successa una cosa terribile, non significa che non ti possa succedere di nuovo. Quando Joanna scompare misteriosamente insieme a suo figlio, Jackson Brodie, affascinante detective con la tendenza a confondere la professione con la vita privata, non può ignorare la richiesta d’aiuto di Reggie, la baby sitter poco più che adolescente che un bizzarro gioco del destino ha messo sulla sua strada. Sono proprio le coincidenze della vita, quelle che Brodie chiama «spiegazioni in potenza», l’ingrediente fondamentale di questa intricata storia magistralmente costruita, dove eventi drammatici, omicidi insensati e colpi di scena abbondano, e dove tutto ruota alla fine intorno alla perdita irrecuperabile di un affetto profondo. Ciò che resta, oltre alla consapevolezza che è possibile sopravvivere con grazia anche a un dolore che non passa, è comunque l’amore: feroce, viscerale e travolgente, per tutti l’unica cosa che conta.
    PAGINE:396-PREZZO:20,00
  • L'INVENZIONE DELLE ALI di SUE MONK KIDD (MONDADORI) esce il 17 MARZO. Il nome di quest'autrice non mi era nuovo e ,confesso, è stato proprio questo a spingermi a leggere la trama del libro. Un libro che casca a fagiolo nel mese che ospita la Giornata della Donna, a monito di quella che era la sua condizione appena due secoli fa e che in molti paesi è tuttora oggi. Peccato per il prezzo quasi proibitivo. Charleston, South Carolina, 1803. Quando per il suo undicesimo compleanno Sarah Grimké riceve in regalo dalla madre una schiava della sua stessa età di nome Hetty, cerca inutilmente di rifiutare quello che le regole vigenti impongono. Hetty anela alla libertà, soffoca tra le mura domestiche della ricca e privilegiata famiglia Grimké, vorrebbe fuggire lontano e Sarah promette di aiutarla. Come Hetty, anche lei è in qualche modo prigioniera di convenzioni e pregiudizi: in quanto donna non le viene permesso di realizzare il suo più grande desiderio, quello di diventare una giurista come il padre e i fratelli. Sarah sogna un mondo migliore, libero dalla schiavitù, che lei considera come un terribile abominio, e instaura con Hetty un rapporto speciale, insegnandole di nascosto a leggere e a scrivere nell'intento di aiutarla a emanciparsi. Seguiamo così il rapporto difficile ma speciale tra una ricca ragazza bianca e la sua schiava nera e le loro vicende umane nel corso di trentacinque anni, cui si aggiungono quelle della giovane sorella di Sarah, Nina, con la quale lei si batterà a favore dei diritti civili delle donne, dei più deboli e degli emarginati e contro la discriminazione razziale. In questo splendido romanzo che celebra il potere dell'amicizia e della solidarietà al femminile, Sue Monk Kidd, autrice di culto negli Stati Uniti, evoca il mondo di contrasti scioccanti del profondo Sud, ispirandosi alla storia vera di due pioniere del femminismo americano, donne anticonformiste e coraggiose che in tempi difficili e contro tutto e tutti hanno intrapreso un arduo e doloroso percorso personale che le ha allontanate dal loro entourage e dalla loro famiglia per potere restare fedeli ai loro ideali di uguaglianza e libertà.
PAGINE:282-PREZZO: 11,90
  • LA COLPA di SARA BILOTTI (EINAUDI) è il sequel de L'OLTRAGGIO e parte di una nuova (datele un'opportunità perchè vi assicuro che merita) trilogia erotica noir. Nel post scorso vi ho parlato del primo capitolo, se vi va leggete e commentate la mia recensione. Esce oggi. Nella favolosa cornice di un castello medievale sulle colline toscane, Eleonora assiste disarmata al matrimonio di Corinne e Alessandro: lei è la sua amica d'infanzia, quasi una sorella, lui è l'uomo di cui è innamorata e al quale ha rinunciato per non tradire Corinne. Del resto è per non subire le tentazioni del cuore che ha lasciato la tenuta di Bruges, dov'era loro ospite, ed è andata a vivere da sola. Anche se Emanuele, il fratello maggiore di Alessandro, la raggiunge quasi ogni notte. Lei è soggiogata dal suo modo violento e coinvolgente di fare l'amore, ma qualcosa le impedisce di cedergli fino in fondo. Qualcosa che la tormenta. Il passato del due fratelli è pieno di segreti ed Eleonora è decisa a scoprire tutta la verità. Specialmente adesso che una donna misteriosa, bellissima e dall'aria indifesa, si è insinuata nelle loro vite. Forse non per caso.
PAGINE: 244-PREZZO: 16,90
  •  LA LETTRICE DI MEZZANOTTE di ALICE OZMA (SPERLING & KUPFER) invece mi ha colpita tantissimo per il rapporto stesso che lega me stessa e i miei libri. Non so, ho sentito una connessione con questo libro. I libri sono magici. Alice, figlia di un bibliotecario di una scuola elementare, ha nove anni quando, durante un viaggio in treno, fa un patto con suo padre Jim: ogni sera, per cento giorni, prima che scocchi la mezzanotte, lui leggerà per lei ad alta voce. Da allora, la vita che scorre veloce intorno a loro si ferma quando, la sera, iniziano quel rito, soprannominato "la Serie", in cui padre e figlia viaggiano insieme sulle ali dei libri, scambiandosi pensieri ed emozioni. Ma, una volta raggiunto il traguardo, Alice e Jim non riescono a fermarsi. Basta uno sguardo ed entrambi capiscono che il loro rituale deve andare avanti perché è diventato un momento irrinunciabile, l'unica costante in una quotidianità semplice e complicata, in una vita fatta di sogni, cambiamenti e scoperte. Leggere insieme diventa così una medicina contro la tristezza, un modo per ritrovarsi e conoscersi, un angolo di cielo in cui le nuvole non possono arrivare. Una certezza che li accompagnerà ogni sera, senza eccezioni, fino alla vigilia della partenza della ragazza per il college. In questo libro straordinario, Alice racconta il suo profondo legame con il padre, le speranze, le paure, i trionfi che hanno vissuto e le lezioni di vita che hanno imparato dalle letture condivise. Una dolcissima storia vera sulla magia dei libri. 
Che ve ne pare? Le CE sono impazzite in questi due primi mesi del nuovo anno. Si sono date all'uscita pazza. Devo dire che non ho mai trovato tanti libri interessanti in un catalogo inMondadori come ho fatto con questo. Ieri, seduta in aula, mentre lo sfogliavo, credo mi si leggesse in faccia lo stupore e la gioia. Ci sono almeno tre titoli che andranno dritti dritti nella mia lista dei libri che devo assolutamente comprare. Voi che mi dite?