lunedì 13 agosto 2012

Emma Books...Femminile, Digitale


E' già da un po' di tempo che lievitava nella mia testa l'idea di parlarvi di questa nuova casa editrice digitale tutta al femminile, Emma Books. Poi un paio di giorni fa la rivista Romance Magazine mi ha dato lo sprint decisivo grazie a un bellissimo articolo ("Speciale Emma Books", RM n 6/7) su questa a opera di June Ross, blogger che certamente ogni amante del genere Romance conosce grazie al blog Immergiti in un mondo...rosa. Questa giovanissima casa editrice viene presentata ufficialmente al Women's Fiction Festival di Matera del 2011 e "nasce per intercettare e coinvolgere il variegato universo della lettura e scrittura femminili." (cito dal sito della casa editrice).
Visitando il loro bellissimo sito ho trovato anche una breve spiegazione del Perché Emma?
Il mondo della scrittura femminile ha smesso da tempo di essere semplicemente ‘il mondo del rosa’. Si è infatti arricchito di tutte le possibili sfumature cromatiche. Esiste un modo di raccontare e raccontarsi, un modo di leggere e scrivere, di conoscere e di appassionarsi, che distingue le donne, tutte le donne, e le fa riconoscere una all’altra, le rende partecipi di una comunità solidale e coesa. Romanzi d’amore, gialli, noir, storici, commedie brillanti, racconti fantastici: le donne che scrivono e quelle che leggono uno o tutti questi filoni letterari/editoriali sono complici nella conoscenza che tutti condividono.
Il digitale, grazie alle sue caratteristiche specifiche – tra cui l’abbattimento dei costi dei produzione e il superamento dei limiti fisici di distribuzione – permette a questa comunità di ritrovarsi senza confini e consente di portare contenuti di qualità a un prezzo abbordabile nelle mani di più persone possibile.
In due parole: Femmile, digitale.
Il nome Emma non è stato scelto a caso, è un omaggio alla famosissima Emma Woodhouse, protagonista del romanzo Emma di Jane Austen.
Emma Woodhouse, bella, intelligente e ricca, casa accogliente e carattere portato alla felicità, univa in sé alcune delle vere benedizioni dell’esistenza, e aveva vissuto quasi ventun anni conoscendo ben pochi dispiaceri o contrarietà.
Ma anche a tutte le Emma "di oggi, di sempre e di ovunque"  poiché, come viene fatto notare sul sito di Emma Books,  "Emma si scrive Emma e si pronuncia Emma in tutte le lingue del mondo".

LINK AL SITO DI EMMA BOOKS

Ecco di seguito i colori di Emma Books...

Commedie romantiche dal tono brillante, ironico, spiritoso.

Cronache e storie di vita vera.

Fantastico, onirico, paranormale, anche per le più giovani.

Intrigo, giallo, noir, suspense.

Non fiction, saggi brevi, guide, manuali, ricettari.

Passione, sensualità, erotismo, malizia, trasgressione.

Romance classico, l'amore in tutte le sue sfaccettature.

Romanzi storici e classici di tutti i tempi.

Si, viaggiare: in digitale e con bagaglio leggero.

Che ne pensate?
 (Info tratte dal sito di Emma Books)

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)