lunedì 8 settembre 2014

USCITE DELLA SETTIMANA # 8

Questa settimana mi sono attrezzata per riuscire a pubblicare in tempo le uscite della settimana che va dall'8/09/2014 al 14/09/2014. Prima di procedere, una piccola anticipazione riguardo a uno dei prossimi post che scriverò. Sto aspettando un pacchettino e non appena aproderà nella mia cassetta della posta, pubblicherò la TBR Pile del mese di settembre. Ho ridimensionato la quantità di libri "in progetto di lettura" così magari questo mese riuscirò a rispettare le mie intenzioni. Adesso però, parliamo delle uscite, che, come al solito, sono frutto di una cernita fra tutte quelle programmate per questa settimana. Se me ne perdo qualcuna per la strada, scrivetemela sotto nei commenti!

Arriva in libreria il sequel del bestseller K-I guardiani della storia di Elisabetta Cametti, K-Nel mare del tempo, la cui trama mi ha talmente tanto incuriosita da spingermi a comprare il primo volume pubblicato da quest'autrice italiana. Si presenta come un bel Thriller e sinceramente, non vedo l'ora di buttarmi nella sua lettura.

PAGINE: 576
PREZZO: 14,90

È passato un anno dall'intrigo in cui Katherine Sinclaire ha rischiato di perdere la vita. Ma l'incubo sta per tornare: durante la presentazione del primo romanzo della brillante manager, un uomo si spara di fronte a lei, dopo averle consegnato un simbolo cifrato. Katherine si trova di nuovo risucchiata in una caccia al tesoro sanguinaria che la metterà sulle tracce di Angelica, una misteriosa donna vissuta nel Medioevo. Addentrandosi nei cunicoli sotterranei usati dagli eretici, Katherine scoprirà che quei passaggi custodiscono uno dei più straordinari segreti della storia. In un tumultuoso viaggio dalla Bretagna, la terra delle maree, ai nascondigli prealpini di Fra Dolcino, Katherine capirà di essere legata ad Angelica da un filo invisibile ma fortissimo... più forte del destino che sta per guidarla verso una scelta da cui non c'è ritorno.

Questa settimana c'è un'uscita alla quale non saprò resistere. Trent'anni...e li dimostro di Amabile Giusti (Mondadori). Una piccola perla del Chick-Lit italiano che ho già avuto modo di leggere in formato ebook, nella sua prima versione autopubblicata dall'autrice. So da fonti certe che questa nuova edizione ha qualche scena in più rispetto alla precedente e non vedo l'ora di scoprire quali.  

PAGINE:261
PREZZO: 14,00 

Carlotta ha quasi trent'anni, e si considera una sfigata cronica: raggiunge il metro e sessanta solo con i tacchi a spillo, ha una famiglia decisamente folle e all'orizzonte non vede l'ombra di un fidanzato come si deve. Non solo: è appena stata licenziata a causa della sua irrefrenabile schiettezza... ma ora, per arrivare a fine mese, è costretta ad affittare una stanza del suo appartamento. Luca, il nuovo inquilino, ha molti prò (è bellissimo, fa lo scrittore, è dannatamente simpatico) ma altrettanti contro: è disordinato, fuma troppo e ha il pessimo vizio di portarsi a casa le sue conquiste, una diversa ogni notte. Carlotta non chiude occhio e in più si sente una vera schifezza. Non lo ammetterebbe mai, ma quel maschio predatore che tratta le donne come kleenex e gioca sul fascino tenebroso del romanziere la sta facendo innamorare. In una girandola di eventi sempre più buffi, tra una madre terribile, una sorella bellissima e gelosa, una tribù di parenti fuori controllo, un nuovo lavoro tutto da inventare e molti incontri ravvicinati con Luca e le sue fidanzatine di passaggio, Carlotta imparerà che è lei la prima a dover credere in se stessa...

Fake. Falsi profili di Adriana Merenda (Piemme Freeway) mi ha colpita per la sua attualità. Non è nuovo il fenomeno del furto d'identità , soprattutto nell'era dei Social Network. Un giallo nella rete.

PAGINE: 272
PREZZO: 15,00

"Io non sono su Facebook, non ne so niente, te lo giuro." "E allora come fai a esserci?" "Non lo so!" Giada lo disse in un modo così disperato che Giacomo capì che era sincera. "Allora c'è una che si chiama come te. E ragiona come te. E dice le cose che diresti tu. Si è sostituita a te completamente." A Giada sembrava tutto irreale, esagerato e quindi finto, e in un certo senso lo era. Era aereo, impalpabile, eppure vero perché scritto lì, su quel maledetto schermo che era impossibile toccare. Forse si poteva far finta che non fosse scritto. Che fosse tutto un gioco. O tutto falso, frutto di una mente malvagia che non si mostrava e lasciava solo dei segnacci. Che però nessuno ignorava.

Un'altra uscita programmata per questa settimana è Tre anime di Janie Chang (Fabbri Life) e avendo come protagonista un fantasma, non potevo non segnalarvela! Per di più è un romanzo storico ambientato in Cina.

PAGINE: 462
PREZZO: 14,90

"Abbiamo tre anime, o almeno così mi è stato detto. Ma solo morendo ho scoperto che è vero." Mentre la giovane Leiyin assiste al proprio funerale dall'alto, in bilico tra due mondi, scopre che l'unico modo per uscire dal limbo in cui è rimasta intrappolata è rivivere una a una le proprie colpe. In un doloroso viaggio tra i ricordi, Leiyin rivede la sua adolescenza privilegiata, trascorsa in un'elegante villa tra l'amore per i libri e le speranze di un avvenire dorato, mentre fuori la Cina è sconvolta dalla guerra civile. Fino all'incontro con l'affascinante Hanchin, poeta e militante comunista, che la seduce al primo sguardo, la corteggia regalandole una copia del romanzo proibito Anna Karenina e la istiga a sfidare il padre, pur di inseguire quell'amore illecito. La punizione avrà conseguenze durissime: un matrimonio non voluto, una maternità difficile, persino la morte di Leiyin. Perché lei per quell'amore è stata disposta a tutto. Persino a un tradimento terribile, che ora, forse, è venuto il momento di espiare.

Se ho paura prendimi per mano di Carla Vistarini (Corbaccio), lo confesso, mi ha colpita per la sua copertina così minimalista ma elegante. Poi ho letto la trama e...eccomi qui a scrivervi questa segnalazione. E' il romanzo d'esordio di una grande sceneggiatrice italiana ed è ambientato nella Città Eterna.

PAGINE: 240
PREZZO: 14,90

Smilzo, fallimentare barbone nonché ex analista finanziario di successo, è al supermercato quando avviene una rapina in cui resta uccisa una donna. Vicino a lei c'è una bambina di tre anni, impietrita dallo choc. Prima che la polizia si renda conto di quel che sta succedendo, un energumeno cerca di rapire la piccola, ma Smilzo riesce a prenderla e a portarla via con sé. Non sa esattamente cosa l'abbia spinto e non sa che farsene di lei. Però sa che lei ha bisogno di protezione e, incredibilmente, sente che lui può esserle di aiuto. Non importa se finirà nei guai e dovrà nascondersi per mezza Roma, inseguito da una banda di criminali. Smilzo non è uno sprovveduto, e con l'aiuto di un'improbabile compagnia costituita da un prete e di un attempato professore universitario riuscirà a cambiare il destino della bambina e anche il suo.
Con L'altro inizio, Margaret Atwood (Ponte alle Grazie) chiude la Trilogia dell'Adamo Pazzo, una riflessione da parte dell'autrice , appassionata di tematiche ambientaliste, sulla degenerazione della società che ha fatto della sperimentazione genetica un credo.

PAGINE: 560
PREZZO: 24,00 

Mesi dopo la catastrofe planetaria, il diluvio senz'acqua, una inesorabile pandemia che ha cancellato l'umanità dalla faccia della terra, Toby e Ran, salvata l'amica Amanda, sono tornati a vivere nel villaggio rifugio ora rafforzato e difeso da eventuali attacchi di uomini e giganti. Sono accompagnati dai Craker, la specie gentile e quasi umana progettata dal brillante, e ormai deceduto, Crake. Mentre il riluttante profeta Jimmy - amico di lunga data di Crake - si riprende dalla debilitante febbre che lo ha colpito, spetta a Toby narrare la teologia Craker e far fronte al contempo a incomprensioni culturali, difficoltà di convivenza, e alla terribile gelosia che prova nei confronti di Zeb. Nel frattempo Zeb si mette in cerca di Adamo Uno, fondatore dei Giardinieri di Dio, la religione pacifista abbandonata anni addietro da Zeb, deciso a condurre i Maddamiti in una resistenza attiva contro la distruttiva CorpSeCorps. Ora, sotto la minaccia di un attacco imminente, i Maddamiti dovranno combattere a fianco di nuovi alleati.
Vi segnalo un altro Thriller tutto italiano scritto da V.M. Giambanco, Prima della fine (Nord).

PAGINE: 434
PREZZO: 16,40

Nel bosco che costeggia le sponde dell'Hoh River, la polizia rinviene le ossa di un bambino. Il detective Alice Madison non ha dubbi: è David Quinn, scomparso alla fine degli anni '80. Pochi giorni dopo, due uomini vengono prima torturati e poi giustiziati con un colpo di pistola alla testa. Sebbene le vittime non fossero mai state sospettate durante le indagini, Madison è convinta che qualcosa o qualcuno li legasse a quel rapimento finito in tragedia, e adesso c'è chi è disposto a tutto pur di arrivare alla verità. I primi indizi sembrano dare ragione a Madison, ma è come se il ritrovamento dei resti di David Quinn avesse fatto esondare un fiume di dolore, antichi rancori e segreti inconfessabili, che rischia di travolgere tutto e tutti. E anche lei è in pericolo. Perché la fine è vicina. E arrivato il momento di chiudere i conti col passato. E arrivato il momento di vendicarsi...
Questa settimana esce anche quello che doveva essere l'ultimo capitolo della ormai Serie (non più Trilogia) The Selection di Kiera Cass, The One (Sperling & Kupfer). Serie che ancora non ho iniziato a leggere ma che ho tutta l'intezione di iniziare (in inglese). 

PAGINE: 316
PREZZO: 17,90
 
La Selezione che ha cambiato per sempre la vita di trentacinque ragazze sta per concludersi. E l'emozione e la confusione del primo giorno, quando America Singer ha percorso la scalinata del Palazzo, sono ormai solo un ricordo. Di certo America non avrebbe mai immaginato di arrivare così vicino alla corona, o al cuore del principe Maxon. Eppure per lei non è stato facile. Divisa tra i suoi sentimenti per Aspen, guardia a Palazzo e suo primo amore, e la crescente attrazione per Maxon, ha dovuto lottare con tutta se stessa per essere dov'è ora. A un passo dalla fine della Selezione, America però non può più permettersi incertezze. Deve scegliere. Prima che qualcuno lo faccia per lei.  
Ecco qua le anteprime di questa settimana. Sono tutte molto interessanti. Voi cosa ne dite?


2 commenti:

  1. Il romanzo di Amabile Giusti lo sto vedendo dappertutto, mi incuriosisce un bel pò e spero di leggerlo. Mi ispira tanto anche la trilogia dell'Adamo pazzo di Margaret Atwood (nome che ho già sentito, ma dove?' >.<), vado a cercare qualche info su tutti i libri... e anche Fake, Falsi profili sembra molto interessante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letto nella vecchia edizione. Divertente, ironico e romantico :) Un chick-lit di tutto rispetto. Ti conviene leggerlo!

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)