lunedì 17 marzo 2014

Mano alla wishlist 2 (la vendetta!) # 2

Come vedete la fantasia è agli sgoccioli. Dai, voi che state leggendo questo post (toc, toc! c'è qualcuno?), aiutatemi, per favoreee:


Datemi qualche idea, qualche possibile titolo da dare a questi miei post in cui ci aggiorniamo su un po' di uscite. Help, I need somebody, Help...

Partiamo. Shift. Non il tasto della tastiera. Ma il secondo capitolo della The Silo Series (composta da Wool, Shift e Dust) di Hugh Howey, edito dalla Fabbri Editore. Quando vi parlerò dei miei acquisti del mese di marzo capirete perché sono così entusiasta di questa uscita. Premetto che non ho ancora letto Wool ma sono stata così fortunata (almeno in quello!) da trovarlo usato nell'IBS della mia città. Lo leggerò presto e se mi piacerà, o anche solo per curiosità, leggerò anche Shift. Una serie distopica (non dispotica mi raccomando!) che, almeno dalla trama, ha tutte le premesse per rivelarsi una lettura interessante.In pubblicazione. (pagine: 560, prezzo: 14,90 €) Prima di Wool. In un futuro a meno di cinquant'anni da noi, il mondo è ancora come lo conosciamo. Il tempo continua a scivolare tranquillo. Ma la verità è che sta scivolando via. In pochi sanno quello che ci aspetta. Sono uomini di potere e si stanno preparando in segreto per qualcosa di terribile. Ma anche se forse vogliono solo proteggerci, ci stanno mettendo su un cammino da cui non potremo mai più tornare indietro. Un percorso che condurrà alla distruzione, che ci porterà sotto terra. La storia del silo sta per essere scritta, il nostro futuro sta per iniziare.

In libreria, questo mese, anche il nuovo libro dell'autrice che con Io prima di te mi ha fatto versare fiumi e fiumi di lacrime facendomi capire il valore della vita dignitosamente e completamente vissuta e il desiderio di indipendenza e autonomia in tutto e per tutto che pervade Will, il protagonista maschile della storia. La Mondadori pubblica (la data d'uscita è domani, 18 marzo) La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes. Di questa storia è già uscito il prequel in brossura, Luna di miele a parigi. (pagine: 417, prezzo: 16,00 €) Francia, 1916. Sophie, sposa innamorata del pittore Édouard Lefèvre, allievo di Matisse, è rimasta sola dopo che il marito è partito per il fronte allo scoppio della Grande Guerra. La giovane donna ritorna quindi al suo paese natale nel Nord della Francia, ora occupato dai tedeschi. Con grande audacia Sophie aiuta le famiglie in difficoltà suscitando l'interesse e l'ammirazione del locale comandante delle truppe nemiche, fino al giorno in cui, disperata, è costretta a chiedergli aiuto, dopo aver saputo che Édouard è stato catturato e rischia la vita. Per riaverlo è disposta a offrire ciò che ha di più caro: un bellissimo quadro dipinto dal marito che la ritrae giovanissima, intitolato "La ragazza che hai lasciato", divenuto per il tedesco una vera ossessione. Subito dopo, Sophie viene arrestata e portata via. Nessuno sa dove, né si hanno più sue notizie. Riuscirà a riunirsi al suo amato Édouard? Londra, 2010. Liv, vedova trentenne, sta ancora elaborando la dolorosa perdita del marito, un geniale architetto morto all'improvviso quattro anni prima. Ma quando incontra casualmente Paul, prova per lui una forte attrazione. L'uomo lavora per una società che si occupa di rintracciare opere d'arte trafugate durante la guerra, e proprio a casa di Liv vede il quadro che stava cercando da tempo, quello appartenuto un secolo prima a Sophie. Come mai Liv è in possesso di quel prezioso dipinto? E quali conseguenze avrà questa scoperta sulle loro vite?

Le piccole bugie del cuore di Gemma Townley, edito dalla Giunti. Una storia alla Kinsella, chick lit, fresca e simpatica. (pagine: 320, prezzo: 9,90 €) In fondo cos'è una piccola bugia innocente? Se può aprirti qualche porta senza recare danno a nessuno, è solo un peccato veniale... È questo che pensa Natalie, trentenne di provincia appena sbarcata a Londra. Ma la vita nella grande metropoli non è così sfavillante, soprattutto quando fai la commessa e vivi sola. Come se non bastasse, il telefono continua a squillare e la cassetta delle lettere è colma di buste colorate e invitanti: peccato che non siano destinate a lei ma a Cressida, la precedente inquilina, che a quanto pare aveva una vita sociale molto glamour. La tentazione si fa irresistibile quando Natalie nota su una busta l'indirizzo di uno dei club più esclusivi di Londra. Di lì ad aprirla e a presentarsi a una festa nei panni di Cressida il passo è molto breve... In fondo cos'è una piccola bugia innocente?

Per le amanti e gli amanti della storia e della musica è arrivato in libreria (o meglio, arriverà il 19 marzo) L'amante di Mozart di Vivienne Shotwell, edito dalla Rizzoli. (pagine: 333, prezzo: 18,00  €) Giovane, bella e dotata di una voce purissima: Anna ha tutte le carte in regola per diventare una soprano acclamata sulla scena operistica di fine Settecento. Dopo un lungo apprendistato con un misterioso castrato in esilio a Londra, la cantante parte per l'Italia dove a soli sedici anni si trova catapultata nell'intossicante mondo dei teatri, della nobiltà e della mondanità. La fama e il successo non tardano ad arrivare tanto che viene invitata dallo stesso imperatore a esibirsi a Vienna, la città della musica. Proprio durante una festa a corte la ragazza incontra Mozart, un giovane pianista virtuoso e un compositore dall'incredibile genio. Fin da subito tra i due nasce un rapporto speciale, entrambi sono brillanti e talentuosi, ma entrambi sono anche sposati. Man mano che la fama di Anna cresce la sua vita personale si disfa, pezzo dopo pezzo, e proprio quando lei crede di non essere più in grado di rialzarsi, Mozart corre in suo aiuto. La travolgente storia d'amore che li cattura infiammerà anche la loro arte. Lei diventa la sua musa ispiratrice, e lui scrive per lei alcune delle sue arie più belle. La loro sarà una passione destinata a vivere per sempre tra le note di alcune delle più belle composizioni del grande Maestro.

Per stasera concludo questo post di news (più o meno news) parlandovi di un libro che mi ha colpita moltissimo (e lo ammetto, si, per la cover accattivante) leggendo la rivista dell'InMondadori di questo mese. Un cuore in agguato di Carina Bergfeldt, edito dalla Longanesi. (pagine: 373, prezzo: 14,90 €) Quando il ghiaccio sul lago inizia a sciogliersi, all'ombra delle foreste della Svezia centrale, dalle acque gelide spunta un corpo senza vita: è quello di Elisabeth Hjort, giovane madre di due bambini scomparsa misteriosamente qualche mese prima. È soltanto in seguito al ritrovamento del suo cadavere che il caso, archiviato come sparizione volontaria, si rivela per quello che è. C'è una ragione per cui il cuore di Elisabeth ha smesso di battere: qualcuno l'ha uccisa. A cercare di dare una spiegazione alla sua morte, e un nome a chi l'ha assassinata, sono tre donne: Ing-Marie, Julia e Anna. Le prime due sono giornaliste di un piccolo quotidiano locale, una professionista esperta e riservata, l'altra giovane e intraprendente. La terza è una poliziotta, alle prese con un superiore che la disprezza e un amore tormentato. Ma se il cuore di Elisabeth ha smesso di battere, ce n'è un altro che continua a martellare, incessante, in costante agguato. Una delle tre donne, infatti, sta meticolosamente pianificando un omicidio: quello del padre, un uomo dispotico e spietato che ha sorpassato ormai ogni limite... E ucciderlo è diventato l'unico modo per fermarlo.

Che ve ne pare? Siete interessati/interessate a qualche titolo in particolare?

2 commenti:

  1. Segno in wish list L'amante di Mozart, perchè amore e arte insieme creano un mix così esplosivo che è difficile resistervi.
    Per quanto riguarda il tuo accorato appello xD...provo a mandarti qualche possibile titolo via mail, ma non aspettarti chissachè (la mia fantasia pecca di originalità) ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualsiasi tuo suggerimento sarà accolto a braccia aperte :D

      Elimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)