mercoledì 9 aprile 2014

RECENSIONE: L'ARTE DELLA SEDUZIONE DI SUSAN WIGGS

E' arrivato, miei cari amici, il momento di parlarvi di un romance storico che ha segnato la mia conoscenza dell'autrice Susan Wiggs, molto apprezzata, della quale fino a poco tempo fa non avevo avuto modo di leggere niente. Regin La Radiosa me ne ha fatto dono mediante un gift-away organizzato sul suo bel blog. L'arte della seduzione fa parte di una serie, la Calhoun Chronicles, composta da cinque capitoli. Halfway to Heaven (titolo originale) è il terzo. E' stato anche finalista al RITA Award e devo dire che, dopo averlo letto, capisco anche il perché.

Stati Uniti, 1873 - Abigail Cabot è convinta che non potrà mai coronare il suo sogno d'amore. Colta e intelligente, è un vero disastro nelle occasioni mondane, dove, a causa della timidezza, si sente impacciata e fuori posto. L'incontro con Jamie Calhoun, giovane senatore della Virginia, a una festa da ballo, dà una svolta radicale alla sua vita. Jamie, infatti, colpito dalla fanciulla, si propone di aiutarla a far venire a galla le molte qualità che lei nasconde dietro le insicurezze per renderla irresistibile. Abigail, così, grazie ai preziosi consigli dell'affascinante gentiluomo, riesce a conquistare il tenente Boyd Butler III, di cui è invaghita fin dall'infanzia. Ma insieme alla fiducia in se stessa, la nuova Abigail acquista anche la consapevolezza di essere in realtà innamorata di Jamie, nonostante quell'amore sembri apparentemente irrealizzabile...

Note tecniche: L'arte della seduzione è stato ripubblicato recentemente (febbraio) nella collana Historical Top Edition della Harlequin Mondadori. 

Compra la versione ebook su Amazon

RECENSIONE:

Questa è la storia di un brutto anatroccolo, di una ragazza che ha più cervello che bellezza, timida e dolce, minuta e insignificante, anche un po' maldestra e goffa. Abigali Cabot, segretamente innamorata del tenente Boyd Butler III, figlio del vicepresidente degli Stati Uniti d'America. La storia si apre in un'ambientazione non usuale, nell'Ala Est della Casa Bianca. Qui si sta tenendo il ricevimento per il matrimonio  di un'amica del College. Abigal non è una ragazza qualunque, colta e appassionata di Astronomia (non Astrologia-come spesso invece riferisce Helena sua sorella, bella quanto Abby è intelligente-badate bene!), è anche la figlia del senatore Franklin Rush Cabot, austero e introverso uomo politico, dedito al proprio lavoro. E' in queste circostanze che Abby incontra Jamie Calhoun (per colpa delle Gardenie!), novello senatore della Virginia, giunto a Washington per perorare la causa dei proprietari terrieri conterranei le cui proprietà sono minacciate dall'espansione delle linee ferroviarie. Stringono un patto: lui le insegnerà l'arte della seduzione, lei lo metterà in buona luce di fronte al padre, che ricoprirà un ruolo importante nella transazione fra Stato e Compagnie Ferroviarie. C'è solo un piccolo problema. Il tenente Butler è rimasto folgorato dalla fulgida bellezza di Helena, sua sorella, e intende sposarla. L'occasione di arrivare al cuore dell'uomo si presenta una mattina, in una missiva di questo, giunta a casa Cabot. Helena chiede alla sorella di rispondere in sua vece ed ecco che Abby ha finalmente l'occasione di aprire il suo cuore al tanto sospirato tenente. Ed ecco che Jamie ci mette lo zampino, inviando la lettera! A metterci ulteriore zampino sarà Cupido, scoccherà la sua freccia dorata e rimescolerà le carte-i cuori-in gioco. Perché <<l'amore è una magia, non segue regole precise>>
Jamie non saprà resistere alla dolcezza e limpidezza di Abigail, non potrà esimersi dal rivelarsi alla ragazza come fanno, grazie al suo telescopio, le stelle in cielo. Susan Wiggs ha scritto una dolcissima e molto romantica storia d'amore. La storia di un brutto anatroccolo che diventa cigno e del principe azzurro dal cuore triste e pesante. Il bel senatore e la dolce astronoma sapranno lenire le proprie reciproche ferite.  Mi è piaciuto. L'arte della seduzione è stata la lettura fresca e leggera  che mi serviva per alleggerire un po' il cuore in questo periodo. Decisamente consigliata a tutte le romanticone e amanti del genere. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)