giovedì 3 novembre 2011

Recensione: IL BACIO DELLA NOTTE di Sherrilyn Kenyon

Wulf Tryggvasen è un antico guerriero vichingo che possiede un vantaggioso, ma estremamente irritante, potere amnesico. A causa di questa sua singolarità, nessuno tra quelli che lo incontrano può ricordarsi di lui dopo soli cinque minuti. E questo, se da un lato gli facilita i piacevoli incontri notturni, dall’altro gli rende quasi impossibile costruire una relazione duratura; e senza un vero amore, come ogni Cacciatore oscuro sa bene, non potrà mai rientrare in possesso della sua anima. Una sera, mentre si trova per caso in un club, Wulf si vede costretto a intervenire per salvare dai demoni un’affascinante sconosciuta. Ma il fato non promette nulla di buono. Quando finalmente riesce a conoscere meglio Cassandra Peters, l’unica donna che può ricordarsi di lui, scopre che lei è una principessa Apollite, la razza maledetta a cui Wulf ha giurato di dare la caccia. A ritmo accelerato, i due dovranno affrontare antiche maledizioni, profezie, e l’ingerenza diretta degli dèi greci per trovare, se tutto andrà per il meglio, la vera felicità tanto sognata.


SHERRILYN KENYON:è un’autrice ormai di culto in Germania, Inghilterra e Australia. Il suo sito internet registra 120.000 contatti la settimana. Fanucci Editore ha già pubblicato i primi quattro episodi della serie Durk-Hunters: Anche i diavoli piangono, Fantasy Lover, Notte di piaceri, L’abbraccio della notte e Danza con il diavolo.

PARERE PERSONALE:


Che bello! E' sempre un gran piacere (sia per gli occhi sia per l'animo del lettore) poter leggere le storie dei ragazzoni altissimi, eroi cesellati, super sexy e ironici altresì conosciuti e temuti dai demoni come Dark Hunters. Questa volta la nostra amata Sherrilyn ci racconta la storia di un bel guerriero vichingo dal cognome impronunciabile, Wulf Tryggvasen il cui unico scopo nella vita è quello di spronare ogni suo scudiero affinchè continui la propria discendenza (il povero Chris, lo scudiero, ne è testimone!). In nostro eroe ha infatti un'unica e particolare caratteristica/maledizione/difetto : tutte le persone che lo incontreranno, se non del suo stesso sangue, si dimenticheranno di lui in un battibaleno di tempo. Durante una serata come tante passata a combattere il male Wulf incontrerà la bella e tremendamente alta Cassandra Peters ma ahimè Cassie appartiene alla razza degli Apollinei! Coloro che è obbligato ad uccidere nel caso decidessero di diventare demoni succhia-anime al compimento del loro ventisettesimo compleanno. Tra Wulf e Cassie  scoccherà la scintilla e anche qualcos'altro! Il loro destino ormai è segnato e dopo maledizioni e persecuzioni, cacce e pericoli mortali riusciranno infine a realizzare il loro sogno d'amore.

Sono veramente molto contenta di aver letto questo libro. Ho addirittura scoperto che i demoni usano i prodotti della L'Orèal! Seriamente, che dire...questa è una di quelle letture che mi lasciano letteralmente e completamente soddisfatta della mia decisione di intraprenderle. La Kenyon è veramente strepitosa! Riesce a creare dei personaggi (specialmente quelli maschili) che sono dei sogni per le sue lettrici. Fino ad adesso non  mi ha mai delusa e penso che il merito debba andare alla sua capacità di unire ironia , dolore e amore in una narrazione unica che ci trasporta nel suo mondo popolato dalle creature delle tenebre. Riesce a creare (anche grazie alla sua scrittura fluida) quel legame empatico con i personaggi che porta il lettore a vivere la storia oltre che a leggerla.


Sono molto, molto, molto curiosa di leggere il seguito anche per conoscere maggiormente quello che ormai è diventato uno dei miei personaggi preferiti, Ash, misterioso, ombroso, sensibile "schiavo" di Artemide, anche se  non sarà lui il personaggio principale del prossimo volume ma Vane Kattalakis che si innamorerà irreparabilmente della formosa Bride McTierney, personaggio già conosciuto nel libro L'Abbraccio della Notte.


Consigliato!  Si elevato alla milionesima e oltre! Una lettura a mio parere dolcissima, brividosa quanto basta e coinvolgente!


Stelline: @@@@@

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)