giovedì 19 gennaio 2012

Dal 26 Gennaio in Libreria: LA CASA DEGLI AMORI INFEDELI di Najat El Hachmi

Esce il 26 Gennaio per la Newton Compton il libro La Casa degli Amori Infedeli di Najat El Hachmi. Il romanzo racconta di una storia di ribellione, separazioni e abbandoni, lotte e scontri generazionali e integrazione.

PAGINE: 320
PREZZO: 9,90 Euro

Mimoun Driouch ha scelto la sua sposa, come gli impongono le tradizioni del Marocco. Ma poi, geloso e possessivo, ha trasformato la vita della moglie in un inferno: l’ha tradita e umiliata, si è trasferito in Catalogna alla ricerca della propria strada, abbandonandola per anni, per poi tornare a ossessionarla con i suoi terribili sospetti. Quando nasce la prima figlia, Mimoun sembra cambiare. Negli occhi grandi di quella bambina vede il suo riscatto sociale e con lei accanto per la prima volta nella vita assapora la felicità. Ma quando la giovane figlia prediletta diventa una donna, anche lei cade vittima delle sue violenze e della sua prepotenza. Decisa a trovare un perché agli inspiegabili abusi del padre, la ragazza comincia a ripercorrere la storia della famiglia. Cosa ha reso Mimoun una persona così autoritaria e dispotica? Cosa c’è di tanto terribile nel suo passato, da aver trasformato un bambino innocente in un uomo spietato e folle? Un racconto appassionato, feroce e struggente, una storia di separazioni e abbandoni, di lotta contro tradizioni antiche.

«Un romanzo emozionante sulla famiglia e la politica.»
Sunday Telegraph

«La padronanza narrativa di Najat El Hachmi, il suo umorismo e il linguaggio fresco e disinibito rendono un vero piacere la lettura, a dispetto dei dolorosi temi trattati.»
The Independent

«Un romanzo che mescola abilmente storia familiare e culturale, femminismo e satira, con un finale davvero inaspettato.»
The Guardian

«Una storia che fonde abilmente dramma e commedia, serietà e umorismo.»
Le Monde des Livres

«Una storia narrata con grande maestria.»
La Vanguardia



Najat El Hachmi nata in Marocco nel 1979, si è trasferita in Catalogna all’età di otto anni e ha studiato letteratura araba a Barcellona. Nel 2004 ha pubblicato Jo també sóc catalana, in cui affronta il tema autobiografico delle difficoltà relative all’immigrazione. La città degli amori infedeli è il suo secondo romanzo e ha vinto il premio di letteratura catalana Ramon Llull, il Prix Méditerranée étranger e l’Ulysses Prize.

Che ve ne pare?

1 commento:

  1. Avevo già adocchiato questo libro e si, mi piace! :D

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)