domenica 2 ottobre 2011

Dal 6 Ottobre in Libreria: IL MESSAGGIO SEGRETO DELLE FARFALLE di Laila al-Uthman

Dalla scrittrice araba dell'anno un romanzo coraggioso e attuale sulla ribellione e la forza delle donne...

TITOLO: Il Messaggio Segreto delle Farfalle.
AUTORE:  Laila al-Uthman
EDITORE: Newton Compton 
PAGINE: 256
PREZZO: 9,90m Euro
DATA D'USCITA: 6 OTTOBRE 2011

Nadia è la figlia di un kuwaitiano e di una siriana, ha diciassette anni ed è pronta a spiegare le sue giovani ali: vuole frequentare l 'università, innamorarsi e diventare protagonista della propria vita e delle proprie scelte. Ma la sua famiglia ha già deciso per lei e, nel rispetto di una tradizione ferrea, le impone di sposare un uomo molto più vecchio, un ricco kuwaitiano con due matrimoni alle spalle e dei figli a carico. Per quattro terribili anni, Nadia rimane prigioniera di quest'uomo dispotico, costretta a subire ogni tipo di umiliazione senza poter reagire. E tuttavia la ragazza rifiuta di soccombere al dolore e non rinuncia a lottare, perché, nonostante il silenzio opprimente in cui hanno cercato di rinchiuderla, il desiderio di libertà che è in lei non può essere messo a tacere. 
Il messaggio segreto delle farfalle è una storia di coraggio, di denuncia e di emancipazione, ma soprattutto il racconto di una donna in fuga dal silenzio dei tabù.


«Laila al-Uthman vuole esortare le donne arabe a rivendicare i propri diritti.»
al-Madina

«Questo libro, attraverso una storia sulle relazioni tra uomini e donne in un contesto arabo moderno, è essenzialmente un romanzo sul tema della libertà.»
al-Riyhad

«Il messaggio segreto delle farfalle rivela il non detto, il dolore che si nasconde tra le mura delle case, la privazione e l esclusione a cui sono condannate tante donne.»
Majallat al-Qafila

«Una storia di oppressione, ingiustizia e anelito alla libertà.»
al-Thawra

«Dedicato a tutte quelle donne che soffrono e non hanno la possibilità di far sentire la propria voce.»
Elaph

L'AUTRICE: Laila al-Uthman (Kuwait 1945) inizia a scrivere negli anni Sessanta occupandosi dapprima di questioni sociali, collegate alla condizione della donna nel proprio Paese, per poi pubblicare nel 1976 la prima raccolta di racconti. I contenuti dei suoi romanzi, molto provocatori per il contesto in cui vive, l 'hanno portata persino in tribunale per oltraggio alla religione. Da quest 'ultima esperienza ha tratto un romanzo autobiografico. Laila al-Uthman è anche un' attivista coraggiosa, che ha contribuito in maniera sostanziale al conseguimento del diritto di voto per le donne kuwaitiane.

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)