mercoledì 8 dicembre 2010

La Newton Compton pubblica...il 5 Gennaio 2011...

Facendo il mio solito giro sul sito della Newton Compton ho trovato un paio di cosette che mi hanno fatto molto piacere perchè riguardano due autrici che rispetto e i cui libri mi piacciono molto...
La casa editrice pubblicherà nella collana Grandi Tascabili Economici Piccole donne e Piccole donne crescono in un unico volume. I libri sono stati scritti da Louisa May Alcott. Vi metto qui sotto la copertina, la trama e le informazioni sull'autrice.

Piccole donne è il capolavoro di Louisa May Alcott, il romanzo che l’ha resa celebre e che ha conosciuto innumerevoli versioni cinematografiche (tra le quali spicca quella con Susan Sarandon e Wynona Rider). Conosciamo la famiglia March in un momento critico: ha subito rovesci economici e il padre è stato chiamato a partecipare alla guerra di Secessione; così le quattro figlie e la mamma restano sole ad affrontare piccoli e grandi problemi. La capricciosa Amy, la vivace Meg, la delicata Beth e soprattutto la ribelle e impulsiva Jo compongono un quartetto in cui diverse generazioni di lettrici si sono identificate e si identificano.
Piccole donne crescono racconta la prima giovinezza delle quattro protagoniste, tra sogni, speranze e tanti progetti da realizzare. Due classici della letteratura giovanile, nei quali non è centrale l’attesa del principe azzurro ma una ricerca di valori morali, affetti solidi e sinceri e realizzazione personale, sia tra le gioie della serenità familiare, sia nell’espressione e nel  riconoscimento del proprio talento.

LOUISA MAY ALCOTT: Nacque a Germantown (Pennsylvania) nel 1832. Nutrita degli ideali educativi del padre, filosofo e pedagogista, iniziò a scrivere giovanissima (Favole di fiori, 1854). Pubblicò diversi volumi di novelle e romanzi, non solo per ragazzi, e divenne scrittrice affermata con Piccole donne (1868), al quale poi seguirono Piccole donne crescono (1869), Piccoli uomini (1871) e I ragazzi di Jo (1886). Morì a Boston nel 1888.
I romanzi sono introdotti da Chiara Gamberale e le premesse di Berenice.

Un'altra notizia che mi ha fatto piacere è che pubblicheranno sempre nella stessa collana Lady Susan, I Watson, Sanditon di Jane Austen altra autrice che apprezzo molto.
La città di provincia, le chiacchiere misurate dei salotti, le ferree regole e convenzioni dell’universo piccolo-borghese: in queste tre brevi opere gli ingredienti per entrare nello straordinario mondo della Austen ci sono tutti. La protagonista di Lady Susan, frizzante romanzo epistolare, è una donna energica, intelligente, senza scrupoli, che si diverte a giocare con i  sentimenti degli uomini. Ne I Watson Emma, coraggiosa e arguta eroina, vede le sue ambizioni matrimoniali frustrate dalla povertà e dall’orgoglio. Infine Sanditon, ambientato in una località marina di villeggiatura, presenta una straordinaria galleria di personaggi ipocondriaci osservati con occhio divertito e scettico. Il Settecento inglese della borghesia di provincia, delle buone maniere, del matrimonio come aspirazione suprema: Jane Austen ha saputo dipingere il suo tempo con grazia ed eleganza, ma ne ha lasciato accuratamente emergere, con le stesse armi tipiche di quei salotti – arguzia, bon ton, ironia –, gli aspetti più retrogradi, rivelandosi, pur tra le pareti domestiche, donna di spirito e femminista ante litteram. L’incredibile varietà di sfumature psicologiche e i rapporti sociali scandagliati con maestria ci consegnano tre deliziosi racconti di grande fascino e assolutamente attuali.

JANE AUSTEN: Nacque a Steventon (Hampshire) nel 1775. Condusse una vita tranquilla, tra gli affetti familiari, a Bath e poi a Chawton,  sempre nell’Hampshire. Si spense nel 1817 a Winchester.
Il libro è introdotto da Ornella de Zordo.

L'ultima bellissima notizia è che saranno veramente economici, il loro prezzo sarà di 4,90 Euro per ciascun volume.

3 commenti:

  1. Alcott e Austen assieme ad un prezzo molto ragionevole... era ora =)
    Adoro piccole donne crescono, anche se quando lo avevo letto avevo pianto tantissimo =(

    RispondiElimina
  2. Io penso che prenderò solo il volume della Alcott con Piccole donne e Piccole donne crescono...il primo lo ho letto da piccola e mi è piaciuto molto ma vorrei rileggerlo anche ora che sono un po' cresciuta :)

    RispondiElimina
  3. acquisterò i racconti di Jane Austen (W Jane)
    ottimo il prezzo

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)