sabato 12 marzo 2011

In My Mailbox (8)

Benvenuti al settimo appuntamento con la rubrica In My Mailbox, rubrica creata da Kristi del blog The Story Siren. Qui posterò le mie compere libresche, i libri che mi sono statti regalati e quelli offerti in omaggio da case editrici o autori.

ACQUISTI
Dopo la ricognizione sull'eros greco, Eva Cantarella, parla dell'amore al tempo dei romani. Per un romano la virilità era la massima virtù; e i romani venivano educati ad assoggettare e a essere dominatori, nella politica come nell'amore e nel sesso. E infatti da una violenza, quella di Marte ai danni di Rea Silvia, nasce Romolo,il fondatore della città. L'altra faccia della sessualità romana è etica del vanto, il gloriarsi della propria virilità anche negli aspetti più concreti e materiali. Ecco allora i "Carmina Priapea", gioiosa celebrazione di Priapo.il dio del fallo, coi suoi spropositati attributi;ecco graffiti e iscrizioni di palestre, taverne, muri la cui gioiosa crudezza sconfina spesso nell'oscenità, ecco leggende popolate da membri maschili che spuntano dal focolare per fecondare innocenti fanciulle. Ed ecco dotti ma spassosi intermezzi, dove la Cantarella guida il lettore attraverso le pratiche osculatorie (i tre modi di nominare il bacio, osculum, savium e basium), le tariffe, le specializzazioni e l'abbigliamento delle prostitute, i riti matrimoniali e di fecondità. E le donne? Ci sono quelle che si adeguano (Porzia, che si suicida inghiottendo carboni ardenti), le donne modello di virtù (Lucrezia) e le ribelli (Sulpicia),contro cui si accaniscono le leggi moralizzatrici. E poi i "veri" uomini, Augusto e Cesare, i poeti Grazio e Marziale, e ovviamente, Catullo, che chiede con pari trasporto i baci della bella Lesbia e del tenero Giuvenzio.

Mia ha 16 anni e vive a Leicester. Figlia di genitori separati, sta attraversando la fase più dura della sua vita, quella dell’adolescenza. Ma a differenza delle sue compagne di scuola che passano le giornate nei centri commerciali a rubare rossetti e ascoltare l’Ipod, Mia si consuma i piedi a lezione di danza per riuscire a entrare nella prestigiosa Royal Ballet School di Londra. Introversa, ironica e schietta, Mia non è la ragazza più popolare della scuola, ma può contare sull’affetto incondizionato della sua migliore amica, Nina, che ama come una sorella. E oltre al balletto, l’amore che la divora altrettanto intensamente è quello (segreto) per il fratello maggiore di Nina, Nicholas, che ahimé la considera anche lui come una sorellina. Non le resta quindi che conservare nel cuore questo segreto e cercare di sopravvivere alla scuola e alla famiglia, sforzandosi di avere un briciolo di vita sociale, e concentrando le energie nella danza per riuscire a realizzare il suo sogno. Ma il destino ha in serbo per lei qualcosa che sconvolgerà totalmente la sua vita…

SCAMBIATI

New Orleans, 1863. Alaina MacGaren, una bellissima e giovane sudista accusata ingiustamente di tradimento durante la guerra di secessione, per dimostrare la propria innocenza si traveste da ragazzo, e sotto queste vesti incontra Cole Latimer, medico militare. Ma Cole, anche se nordista, è leale e affascinante e ben presto Alaina desidera rivelarsi a lui nella sua vera natura...








GIVEAWAYS
Inghilterra, 1819 .Dopo quattro lunghi anni di assenza, il maggiore Anthony Lyndhurst organizza un sontuoso ricevimento per annunciare il proprio ritorno in società. Ed è in questa occasione che le vite di tre giovani donne affascinanti quanto misteriose, Cassandra Ward, Amy Devereaux e Georgiana Milne, si intrecciano con i destini di tre gentiluomini altrettanto straordinari. Passione e intrighi, segreti inconfessabili e un imprevedibile colpo di scena promettono di trasformare lo stravagante appuntamento a Lyndhurst Chase nell'evento più memorabile della stagione mondana!
E voi? Cosa avete trovato questa settimana nella vostra cassetta della posta?

2 commenti:

  1. bei titoli, mi ispira molto il primo.. io non ho trovato niente :(

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace :( Ho visto...sono passata a vedere il vostro post...

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)