sabato 12 marzo 2011

Uscite Recenti...

Ciao ragazzi!!! Questa sera vi posto un po' di uscite recenti che non sono riuscita a postare in occasione della loro uscita...

TITOLO: Virginia Woolf e il giardino bianco.
AUTORE: Stephanie Barron
EDITORE: Tea
PAGINE: 294
PREZZO: 12,00 Euro
DATA D'USCITA:  10 MARZO 2011

28 marzo 1941: Virginia Woolf si suicida gettandosi nelle acque del fiume Ouse. Ottobre 2008: all'ombra di Sissinghurst Castle, appar- tenuto a Vita Sackville-West, amante della scrittrice inglese, viene rinvenuto un misterioso diario. La prima pagina è datata 29 marzo 1941. Ed è firmata Virginia Woolf. Una scoperta sconcertante che può far gola a molti. Infatti, all'improvviso qualcuno ruba il prezioso manoscritto. Chi se n'è impadronito? E perché? Cosa si cela tra quelle pagine di tanto misterioso? Un romanzo teso e intrigante, denso di atmosfera e mirabilmente ordito.

L'AUTORE: Stephenie Barron nata a Birghamton, New York, nel 1963, si è laureata in Storia dell'Europa a Princeton. Terminato il dottorato in storia a Stanford, è entrata nelle file della CIA, dove ha lavorato per quattro anni in qualità di Intelligence Analyst per l'unità antiterrorismo. Ha scritto il suo primo libro nel 1992 e ha lasciato la CIA l'anno seguente.


TITOLO: Nessuno si Salva da Solo.
AUTORE: Margaret Mazzantini
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 192
PREZZO: 19,00 Euro
DATA D'USCITA: 4 MARZO 2011

Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più, e stasera devono imparare a non esserlo. Si ritrovano a cena, in un ristorante all’aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i piccoli Cosmo e Nico. Delia e Gaetano sono ancora giovani – più di trenta, meno di quaranta, un’età in cui si può ricominciare. La loro carne è ancora calda e inquieta. Sognano la pace ma sono tentati dall’altro e dall’altrove. Ma dove hanno sbagliato? Il fatto è che non lo sanno. La passione dell’inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Cresciuti in un’epoca in cui tutto sembra già essere stato detto, si scambiano parole che non riescono a dare voce alle loro solitudini, alle loro urgenze, perché nate nelle acque confuse di un analfabetismo affettivo. Eppure parole capaci di bagliori improvvisi, che sanno toccare il nucleo ustionante dei ricordi, mettere in scena sul palcoscenico quieto di una sera d’estate il dramma senza tempo dell’amore e del disamore. Margaret Mazzantini ci consegna un romanzo che è l’autobiografia sentimentale di una generazione. La storia di cenere e fiamme di una coppia contemporanea con le sue trasgressioni ordinarie, con la sua quotidianità avventurosa. Una coppia come tante, come noi. Contemporaneamente a noi.

L'AUTRICE: Margaret Mazzantini è nata a Dublino, 1961; vive a Roma con la sua famiglia. Ha esordito nella narrativa nel 1994 con Il catino di zinco, cui sono seguiti Manola nel 1999. Nel 2001 pubblica Non ti muovere, con cui vince il Premio Città di Bari-Costiera del Levante-Pinuccio Tatarella, il Premio Strega, il Premio Rapallo-Carige e il Premio Grinzane-Cavour. che l'ha consacrata tra le maggiori autrici italiane.Il monologo teatrale Zorro (2004) e Venuto al mondo 2008,nel 2009 arriva il premio Campiello 2009.

Il Sito dell'Autrice: QUI




TITOLO: Come Prima.
AUTORE: Maria Venturi
EDITORE: Rizzoli
PAGINE: 308
PREZZO: 17,90 Euro
DATA D'USCITA: 2 MARZO 2011

Cinque anni fa. Teresa ha 19 anni, è bellissima, non le interessano i soldi o il potere, eppure fa la escort di lusso. Talmente irresistibile da poter scegliere: non basta pagare per andare con lei. La sua carriera finisce all'improvviso quando la moglie e il figlio dell'affascinante primario con cui è a letto fanno irruzione nella stanza. Teresa si ritrova per strada, seminuda, sotto la pioggia, persa nel ricordo di un lontano dolore. Un uomo la copre con un impermeabile: è Stefano, il figlio trentenne del primario, e i suoi occhi sono pieni di pietà. Oggi Teresa e Stefano si sono sposati sei mesi dopo quell'incontro. Il loro amore assoluto è stato messo a dura prova dalle circostanze della vita: i guai giudiziari della famiglia di Stefano, con cui lui ha rotto i ponti, le sue frustrazioni professionali, la grave malattia della figlia più piccola, un tradimento, l'ombra del passato di Teresa. Hanno avviato le pratiche di separazione, ma un tragico incidente li spingerà a mettersi in discussione, a rispondere a tutte le domande che non si erano mai posti, a interrogarsi su ciò che conta davvero e che costituisce la loro essenza profonda. È l'essenza del loro amore.

L'AUTRICE: Maria Venturi. Madre di due gemelle e nonna dell'adorata Caterina, dopo aver diretto Novella 2000 e Anna, alterna l'attività di giornalista con quella di scrittrice e autrice di fiction televisiva. Collabora con Oggi, Bella e Il Messaggero. Ha vinto il premio giornalistico Saint Vincent. I suoi romanzi, sempre al vertice delle classifiche di vendita, sono diventati anche degli sceneggiati televisivi come La storia spezzata e La donna per legare il sole. Sua è anche la sceneggiatura della fiction TV Incantesimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)