venerdì 15 aprile 2011

Segnalazione Libresca: DEMETRIO DAI CAPELLI VERDI di Marco Mazzanti

Ciao ragazzi!!! Stasera vi voglio segnalare un libro di un giovane autore, MARCO MAZZANTI che ,a quanto ho potuto vedere dai commenti su anobii, ha colpito positivamente il pubblico di lettori italiano...Si tratta di DEMETRIO DAI CAPELLI VERDI edito dalla Eiffel Edizioni...
TITOLO: Demetrio dai Capelli Verdi.
AUTORE: Marco Mazzanti
EDITORE: Eiffel Edizioni
PAGINE: 288
PREZZO: 14,00 Euro

Nel pieno degli anni Sessanta dell'Ottocento, in un paese che sull'esempio occidentale guarda con curiosità alle nuove scienze e alle novità della tecnica, ma che ancora si dimostra visceralmente attaccato alle credenze, alle voci e ai fantasmi della terra più profonda, il pittore Joan Marcel incontra Demetrio.  Demetrio ha i capelli verdi e la pelle bianchissima, che al sole si adorna di misteriosi segni e ghirigori che ricordano i tatuaggi tribali di certe popolazioni dei Mari del Sud.
Il rapporto tra i due uomini è particolare e assai chiacchierato, ma la novità di un nuovo incontro, quello con una "rosa", predetto da una gitana, incrinerà l'armonia della loro fratellanza; le strade di Demetrio e di tutti coloro che fanno parte della sua vita si scinderanno, conducendo a destini incrociati e conseguenze sconvolgenti.
Demetrio dai capelli verdi è un romanzo di formazione che narra di emozioni antiche e passioni imbattibili, complicità e incomunicabilità fra esseri umani, in un mondo sospeso fra elementi dell’ordinario quotidiano e realismo magico – un mondo dove l’anima trova nel sogno la sua sede naturale e dunque la sua sorgente.
L’anima è il mezzo di trasporto più rapido, ma anche il più ribelle. I sogni ne sono il motore, essi decidono la meta. Alla velocità del sogno, si possono percorrere centinaia di chilometri e trovarsi da un punto all’altro del pianeta in pochi attimi.

Il Book Trailer...


Il Parere degli Anobiani: QUI
Il Sito del Libro: QUI

1 commento:

  1. ciaoooo sul mio blog c'è una sorpresa per te
    http://paroleparolevarie.blogspot.com/

    RispondiElimina

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)