sabato 15 gennaio 2011

In My Mailbox (1)

Ciao!!! Da oggi la rubrica A Wish Come True cambia nome e si trasforma in In My Mailbox. Questa rubrica è stata ideata da Kristi del blog The Story Siren. Come sicuramente molti di  voi già sapranno in questa rubrica verranno inseriti i libri che abbiamo comprato, che ci sono stati regalati , gentilmente concessi dalle varie case editrici o dagli stessi autori.

Il primo libro me lo ha gentilmente inviato la stessa sutrice. Il libro di cui parlo è questo...LA BAMBOLA DI VETRO  di Teresa di Gaetano.

Lo ho già letto...se volete leggere la recensione cliccate QUI

Il secondo libro mi è stato inviato dalla GIUNTI Y ed è IL DILEMMA DELL'ONNIVORO di Michael Pollan.

Da dove vengono i cibi che ingeriamo? Che cosa stiamo mangiando davvero? Michael Pollan decide di improvvisarsi «detective del cibo» per conoscere l'evoluzione e i segreti nascosti dietro quello che si mangia, dal seme al frutto, dalla storia del «cibo con una faccia» alla carne lavorata e anatomicamente irriconoscibile. Inizia così una ricerca che lo porta a conoscere varie realtà, dalla produzione industriale a quella dei produttori diretti. Fast food, supermercati, fabbriche, macelli e piccole fattorie diventeranno il terreno della sua instancabile marcia verso la consapevolezza. In questo viaggio pieno di scoperte ma anche di incertezze, Pollan dovrà affrontare molte esperienze che lo metteranno a dura prova, dovrà combattere e accettare compromessi, dovrà forzare la sua indole e imparare a cacciare e a uccidere per nutrirsi. Alla fine però ritroverà la strada di un rapporto diverso con madre natura e sarà in grado di scegliere come comprare, cucinare e mangiare. La sua ricerca si conclude con un menù a quattro portate dove finalmente quello che c'è nel piatto non è più un dilemma ma la storia appena raccontata.

Il terzo libro invece l'ho comprato...IO E TE di Niccolò Ammaniti.
Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po’ nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di cocacola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all’improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d’ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile per accettare il gioco caotico della vita là fuori.

E voi? La vostra libreria si è arricchita questa settimana?

Nessun commento:

Posta un commento

Non essere timido/a...se ne hai voglia, dimmi cosa ne pensi :)